Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Motori
  2. Formula 1

Circuiti F1: Yas Marina Circuit - Gran Premio di Abu Dhabi

Si corre nella capitale degli Emirati Arabi Uniti: l’esordio nel 2009, con la vittoria di Sebastian Vettel. Il pilota che ha totalizzato più successi è il solito Hamilton, ma attenzione ad un Verstappen già a quota tre. 

Il Circuito di Yas Marina è ormai una certezza del Mondiale di Formula 1. La sede del Gran Premio di Abu Dhabi ha fatto il suo esordio nel lontano 2009, senza conoscere nemmeno uno stop da allora. Parliamo di una vera e propria rarità del mondo delle quattro ruote: si corre, infatti, a ridosso del tramonto, con la corsa che inizia con il sole e termina all'insegna dell'illuminazione artificiale.

Dove si trova il circuito di Abu Dhabi?

Il circuito è situato nella Yas Island, un promontorio separato dalla terraferma da un canale. Siamo nella città di Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti.

Quando è stato costruito?

I lavori per il circuito di Abu Dhabi sono iniziati nel maggio del 2007. Nell'ottobre 2009 l'inaugurazione, con Bruno Senna che fu il primo pilota ad effettuare un test sul tracciato.

Quanto è lunga la pista?

La versione Formula 1 della pista è lunga 5,281 chilometri. Il circuito è stato modificato nel 2021, con l'eliminazione di una chicane e l'allargamento di alcune curve.

Quali sono le caratteristiche della pista?

Il circuito presenta 16 curve, di cui 9 a sinistra e 7 a destra. Il rettilineo principale è il più lungo del Mondiale di Formula 1, con una lunghezza di 1.200 metri. Si tratta di un tracciato molto tecnico, con una varietà di curve che mettono a dura prova i piloti e le vetture. Il tracciato è inoltre molto veloce, con il rettilineo principale che permette alle monoposto di raggiungere velocità superiori ai 300 km/h.

La pista di Abu Dhabi, con la sua combinazione di tratti veloci, chicane e curve lente, offre un palcoscenico mozzafiato per gli appassionati di corse automobilistiche. Sui sinuosi tracciati del Circuito di Yas Marina, la velocità è un elemento fondamentale, ma anche la capacità di affrontare con successo le curve più strette senza sacrificare l'andamento sulle lunghe sezioni rettilinee. Gli ingegneri delle squadre si trovano di fronte ad una sfida impegnativa durante tutto il weekend, con il motore, il cambio e i freni sollecitati al massimo, mettendo a dura prova l'affidabilità delle vetture.

L'asfalto del Circuito di Yas Marina è incredibilmente liscio e offre una trazione media alle vetture in gara. Con la corsa che si svolge al tramonto, la temperatura della pista tende a diminuire durante la gara, rendendo cruciale la gestione delle gomme per ottenere prestazioni ottimali.

Chi ha vinto nella prima edizione del Gran Premio di Abu Dhabi?

Nella prima edizione del Gran Premio di Abu Dhabi, risalente al 2009, a vincere è stato il tedesco Sebastian Vettel alla guida della Red Bull. Il classe '87 nativo di Heppenheim ha avuto la meglio sul compagno di squadra Mark Webber e sul britannico Jenson Button della Brawn-Mercedes. L'anno successivo un altro successo per Vettel, davanti a tutti anche nel 2013 e sempre alla guida della Red Bull.

Chi ha raccolto più successi?

Il pilota che ha conquistato più vittorie sul circuito degli Emirati Arabi Uniti è il solito Lewis Hamilton. Per l’inglese ben cinque successi, due in più del già citato Vettel e dello scatenato Max Verstappen (occhio, perché l'olandese qui ha conquistato tre successi consecutivi tra il 2020 e il 2022).

Chi ha fatto registrare il giro più veloce?

Il record in gara lo ha fatto registrare proprio Max Verstappen, che il 12 dicembre 2021 ha fermato il cronometro su 1'26''103. Sempre dell'olandese anche il record assoluto del circuito: parliamo di un tempo strabiliante di 1'22'109 stabilito durante le qualifiche del 2021.

Orari e meteo

Per questioni di orario (strizzando così l'occhio al pubblico europeo), il Gran Premio si disputa a partire dalle 17:00 locali (le 15:00 italiane) e fino al tramonto. Per questo il tracciato è dotato di un impianto di illuminazione, fondamentale nell’ultima parte della corsa. 

Il Gran Premio di Abu Dhabi si disputa generalmente nella seconda metà di novembre (raramente agli inizi di dicembre), quando il clima negli Emirati Arabi Uniti è abbastanza mite. Parliamo, infatti, di massime di 30 gradi e minime anche di 17.

Si organizzano altri eventi?

Sono tanti gli eventi legati al mondo dei motori che si tengono sul circuito di Yas Marina. A gennaio sono in programma la 6 Hours di Abu Dhabi, la Porsche Sprint Challenge Middle East, la UAE Procar Championship e la Gulf Radical Cup. Nel mese di febbraio si svolgono l'Asian Le Mans Series 4 Hours di Abu Dhabi, il Formula Regional Middle East Championship, il Formula 4 UAE Championship e il Ferrari Challenge Asia-Pacific. A marzo, altra puntata per l'UAE Procar Championship e il Gulf Radical Cup. Nel mese di novembre si tiene la gara di Formula 2, mentre a dicembre sono in programma l'Intercontinental GT Challenge Gulf 12 Hours e la Yas Island 6 Hours.

Notizie Formula 1

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.