Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
NBA Generic
  1. Storie Di Sport

NBA: Lakers contro Celtic, la rivalità più forte e sentita

Le grandi sfide tra le due formazioni hanno infiammato prima gli Anni 60, poi gli Anni 80, con epici duelli tra campioni e leggende del basket.

Sono come Real Madrid e Barcellona del calcio, come Boca-River, o magari come Celtic-Rangers: anche l'NBA ha il suo Superclassico, la sfida che si poggia sulla rivalità più forte, accesa e sentita del campionato. Non esiste duello più avvincente, nel mondo dei canestri a stelle e strisce, di quello tra i Lakers e i Celtics. Una rivalità che ha accompagnato gli albori dell'NBA e che si è nutrita negli anni di nuovi protagonisti, tra quelle che sono ancora oggi le squadre più titolate del torneo. 

Il dominio dei Lakers e l'avvento dei Celtics

Una rivalità nata alla fine degli Anni '50 e consolidatasi negli Anni '60, addirittura ancor prima che i Lakers si trasferissero a Los Angeles. Una squadra, quella, capace di conquistare titoli a ripetizione e di entrare rapidamente nel mito. Cinque i campionati vinti tra il 1949 al 1954 dal quintetto del leggendario George Mikan, che giocava ancora a Minneapolis. 

I Boston Celtics, invece, il primo titolo l'hanno conquistato nel 1957, battendo in finale i St. Louis Hawks: era la squadra di Bob Cousy, formidabile assistman, e di Bill Sharman, infallibile tiratore. La prima volta che Celtics e Lakers si sono sfidate in finale è stata nel 1959: e fu subito cappotto. Clamoroso il 4-0 per Boston su Minneapolis, a inaugurare una lunga serie di trionfi in biancoverde. 

Celtics contro Lakers: Boston pigliatutto negli anni sessanta

Nel 1960 i Lakers si sarebbero trasferiti a Los Angeles, facendo assumere al duello con Boston quello di vero e proprio scontro tra l'Ovest e l'Est. Uno scontro dall'esito decisamente squilibrato in favore dei Celtics, capaci di fare filotto e di vincere tutte e sei le finali disputate nei Sixties contro i Lakers. Del resto, quello era uno squadrone capace di piazzare la serie di vittorie consecutive più lunghe della storia NBA: otto titoli di fila tra il 1959 e il 1966, egemonia interrotta nel 1967 per merito dei San Francisco Warriors e ripresa subito dopo con altri due titoli vinti nel 1968 e nel 1969. Come? In finale sui Lakers, naturalmente. 

Era lo squadrone di Red Auerbach, eccezionale stratega e inventore di schemi e tattiche vincenti, e di Bill Russell, straordinario campione, undici titoli nel suo palmares di cui due da giocatore-allenatore. Dopo quella del 1959, appunto, altre sei le finali vinte da Boston ai danni di Los Angeles: 4-3 nel 1962, 4-2 nel 1963, 4-1 nel 1965, 4-3 nel 1966, 4-3 nel 1968 e 4-3 nel 1969. Proprio al termine di gara-7 di quelle Finals, chiusa con l'ennesima vittoria dei Celtics, il titolo di MVP andò però a Jerry West, stella dei Lakers sconfitti.

Lakers vs Celtics, la nuova rivalità negli anni '80

Negli Anni '70 entrambe le squadre hanno vinto dei titoli e disputato finali, senza però sfidarsi direttamente. La rivalità tra Los Angeles e Boston sarebbe riesplosa prepotentemente nel decennio successivo, segnato dagli scontri tra i Lakers di Magic Johnson e Kareem Abdul-Jabbar e i Celtics di Larry Bird. Le due squadre, manco a dirlo, fecero incetta di titoli in quegli anni (cinque per LA tra il 1980 e il 1988, tre per Boston), e si sfidarono tre volte direttamente nelle Finals. Che, a differenza di quelle degli anni precedenti, furono a tutti gli effetti esempi di “Showtime”, trasmesse in mondovisione e seguite con attenzione spasmodica da tutti gli appassionati. 

La finale del 1984 fu vinta dai Celtics (4-3) e fu segnata non solo dal duello tra Bird e Magic, ma anche e soprattutto dalla lotta senza esclusione di colpi tra Kevin McHale e Kurt Rambis. Solo nel 1985, dopo otto sconfitte consecutive, i Lakers riuscirono finalmente a spezzare l'incantesimo e a battere i Celtics: 4-2 il punteggio, con Abdul-Jabbar in una delle sue migliori espressioni in carriera. Altra finale leggendaria quella del 1987, di nuovo vinta da Los Angeles sul punteggio di 4-2 e segnata nella quarta partita dallo "Skyhook junior", un gancio messo a segno da Magic Johnson a perfetta imitazione di quelli del compagno Kareem.

Lakers contro Celtics in tempi recenti

Dopo i mitici duelli degli Anni '60 e '80, Lakers e Celtics si sono ritrovate contro in finale in altre due circostanze, nel 2008 e nel 2010. Nella prima l'ha spuntata Boston (4-2), trascinata da Paul Pierce e Kevin Garnett. Nella seconda ha vinto Los Angeles (4-3), spinta da un monumentale Kobe Bryant. In totale dodici sfide nelle Finals, con nove successi dei Celtics e tre dei Lakers. Una rivalità che non si spegnerà mai, tra due squadre che si detestano ma si rispettano.

Notizie Basket

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.