Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio

Tutti i precedenti delle italiane con i rivali europei

Il Milan non ha precedenti con il Rennes, l'Inter ne ha uno solo con l'Atletico Madrid, proprio come la Lazio con il Bayern Monaco. Il Napoli trova il Barcellona per la terza volta nella sua storia, mentre la Roma incontrerà il Feyenoord per la terza stagione di fila.

Ieri sono stati sorteggiati gli incroci delle squadre italiane in Europa. L’Inter ha pescato l’Atletico Madrid e dovrà lottare duramente per conquistare i quarti di finale, ma lo scontro è alla pari. Il discorso cambia per la Lazio che ha trovato il Bayern Monaco e parte da sfavorita contro una delle principali candidate alla vittoria finale. Il Napoli si scontrerà contro un Barcellona che ha tanta qualità ma anche tanti punti deboli da poter sfruttare, in teoria è leggermente inferiore ma ha tutte le carte in regola per potersi giocare il passaggio del turno. In Europa League invece il Milan è stato abbastanza fortunato con il Rennes che è un avversario abbordabile ma che non deve essere sottovalutato, mentre la Roma per la terza volta consecutiva dovrà fare i conti con il Feyenoord.

Ma quali sono i precedenti delle squadre italiane con le loro avversarie europee?

Inter-Atletico Madrid

L’Inter se vuole continuare a sperare nel sogno Champions dovrà superare Griezmann e compagni. In panchina c’è il Cholo Simeone che ha vestito la maglia nerazzurra dal 1997 al 1999 conquistando anche una Coppa UEFA. 

L’unico precedente ufficiale tra le due squadre risale al 27 agosto 2010 e corrisponde con la finale della Supercoppa europea. L’Inter fresco campione del triplete sfidò l’Atletico che aveva conquistato l’Europa League. Il biscione si presentava con Rafa Benitez in panchina dopo aver detto addio a Josè Mourinho che si era accasato con il Real Madrid e i meccanismi della squadra non erano ancora consolidati e così l’Atletico riuscì a imporsi per 2-0 con le reti di Aguero e Reyes. inoltre, in quella partita De Gea riuscì anche a ipnotizzare Diego Milito dal dischetto che sbagliò un calcio di rigore.

Napoli-Barcellona

Per la terza volta in cinque anni i partenopei e i catalani avranno un appuntamento europeo. Dopo anni in cui le due squadre non si sono mai incontrate, il sorteggio di Nyon ha deciso che le due compagini dovranno affrontarsi di nuovo. Le due sfide precedenti non sorridono agli azzurri che in entrambi i casi non sono riusciti a ottenere la qualificazione. La prima gara ufficiale tra Napoli e Barcellona risale alla stagione 2019/2020 con le due squadre che pareggiarono 1-1 (per il Napoli andò a segno Dries Mertens mentre il ritorno finì 3-1 per i blaugrana). L’altro scontro risale al 2022 quando le due formazioni si giocarono l’accesso agli ottavi di Europa League e il Napoli ottenne un buon pareggio in Spagna ma poi crollò 4-2 al Maradona.

Lazio-Bayern Monaco

L’unico precedente tra i biancocelesti e i bavaresi risale all’ottavo di finale di Champions League di 3 anni fa quando Immobile e compagni persero 1-4 ll'Olimpico e poi 2-1 in Germania. In questo momento il passaggio del turno risulta complicato ma la Lazio ha qualche mese a disposizione per preparare le due partite al meglio.

Milan-Rennes

Dopo un inizio claudicante il Rennes sta ritrovando una buona condizione anche grazie all’arrivo del nuovo allenatore che sta insistendo su un 3-4-3 molto fluido e dinamico. I pilastri della squadra sono due vecchie conoscenze della Serie A come Arthur Theate che ha giocato al Bologna e Nemanja Matic che ha militato nelle file della Roma.

Non esistono precedenti tra le due squadre ma il Milan numerose volte si è ritrovato a confrontarsi in Europa con squadre della Ligue 1. L’ultimo scontro ufficiale è quello con il PSG ai gironi di Champions League, mentre in Europa League l’ultima volta che il Milan ha incontrato una squadra francese è stata nella stagione 2020/2021 quando perse 3-0 a San Siro contro il Lille e pareggiò 1-1 al Pierre Mauroy.

Roma-Feyenoord

Incredibile il sorteggio tra queste due squadre che sono destinate a incontrarsi per la terza volta di fila ma esiste anche un altro precedente e risale al 2015 quando la Roma sconfisse gli olandesi ai sedicesimi di Europa League. Poi c’è stata la finale di Conference League a Tirana quando Zaniolo al 32esimo minuto segnò l’unico gol della partita e infine i quarti di finale di Europa League dell'anno scorso quando la Roma perse a Rotterdam 1-0 ma vinse in casa 4-1 ai supplementari.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.