Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Basket
  2. NBA

NBA: le partite più importanti della prossima settimana

Proviamo ad approfondire il momento dei Lakers, in vista della loro imminente e complicata gara contro i Phoenix Suns. Fontecchio ospita i campioni in carica dei Nuggets. 

Evento: Los Angeles Lakers-Phoenix Suns
Luogo: Crypto.com Arena, Los Angeles
Data: 12 gennaio 2024
Orario:04:00
Dove vederla: Sky, NOW

Sembra una crisi senza fine quella dei Los Angeles Lakers, una squadra ormai da tempo lontana dai fasti del passato. La prossima settimana gli impegni dei gialloviola saranno sicuramente probanti con un elenco di tre gare che va da quella di mercoledì contro i Raptors fino a quella di domenica contro i Jazz. Nel mezzo c’è poi il match più complicato, quanto meno a giudicare dalla classifica, al cospetto dei Phoenix Suns. Di buono c’è che la compagine guidata da Darvin Ham avrà dalla sua il conforto del proprio pubblico alla Crypto.com Arena nell’incontro che si terrà venerdì 12 gennaio alle 4 del mattino (orario italiano naturalmente). 

Sembra passata un’eternità da quando i Lakers portavano a casa un trofeo con la prima edizione della NBA Cup della storia ed invece è meno di un mese. All’interno del quale, però, LeBron James e compagni non è che abbiano ottenuto chissà quali risultati, anzi. La sensazione che quello fosse un primo mattoncino sul quale costruire una stagione foriera di soddisfazioni è stata spazzata via in un lampo. In un processo che richiede una valutazione profonda.

Dentro la crisi dei Lakers in vista dei Suns

Chi conosce bene il mondo dei Los Angeles Lakers parla di scarsa qualità del roster nel tentativo di spiegare i pessimi risultati della squadra. Un discorso che è un paradosso, se consideriamo la presenza tra le fila gialloviola di campioni come LeBron James e Anthony Davis. Tuttavia, è evidente come i meccanismi di gioco non siano particolarmente ben oliati forse anche in conseguenza di un mercato non condotto in maniera impeccabile. In più, per la legge di Murphy secondo la quale se qualcosa può andare storto lo farà, ci si sono messi di mezzo pure gli infortuni a complicare radicalmente le cose. 

Tra i singoli che finora non hanno reso secondo le aspettative bisogna citare, tra gli altri, D’Angelo Russell, Rui Hachimura e Austin Rivers che talento a dire il vero ne avrebbero pure ma che non sono entrati in sintonia con i meccanismi del team. Come spesso accade, poi, non esiste una sola ed unica spiegazione ad un trend negativo (3 vittorie e 9 sconfitte nell’immediato post coppa). Ma nel lungo cammino NBA c’è spazio e modo per risalire la china: non sarà semplice cavare qualcosa di buono nell’incontro con i Phoenix Suns che al contrario, invece, stanno vivendo un buon momento di forma. Fino a 3 settimane fa i discorsi sugli uomini di Frank Vogel erano ben diversi ma tutto può cambiare nell’intricato universo della pallacanestro nordamericana. 

Fontecchio e i suoi Jazz sfidano Jokic

Evento: Utah Jazz-Denver Nuggets
Luogo: Delta Center, Salt Lake City
Data: 11 gennaio 2024
Orario: 04:00
Dove vederla: Sky, NOW

Restiamo nella Western Conference per parlare un po’ anche degli Utah Jazz. La franchigia di Salt Lake City ci riguarda piuttosto da vicino, non fosse altro perché ci gioca un italiano come il pescarese Simone Fontecchio. I segnali offerti dal 28enne cresciuto nella Virtus Bologna sono stati confortanti negli ultimi tempi, con l’eccezione naturalmente della gara contro i Boston Celtics dimostratisi praticamente ingiocabili per le ambizioni del team di Will Hardy. Prima ancora, però, Fontecchio aveva dato buona prova di sé nella vittoria dei suoi con i Detroit Pistons grazie ai sedici punti portati in dote alla propria causa con 7 rimbalzi, 4 assist e 2 palle rubate. Una prestazione solida per un giocatore che sta dimostrando di potersi sedere al tavolo dei più grandi di questo sport. 

Il futuro imminente dei Jazz è decisamente caldo con ben quattro incontri da giocare tutti nella prossima settimana. Si comincia martedì con i Bucks per poi passare ai Nuggets e quindi ai Raptors e ai Lakers. Occhio soprattutto ai campioni in carica e al solito Nikola Jokic che nei giorni scorsi ha avuto la possibilità di tastare le doti di un altro italiano, quanto meno nelle origini, come l’astro nascente Paolo Banchero. Certo, non è compito facile mettere sotto le pepite d’oro di Denver. 

NBA, dove vedere le gare della prossima settimana in TV e in streaming

Tutti i match proposti sono trasmessi in onda su Sky, in pay-tv e per abbonati. Diretta streaming su NOW, sempre per abbonati.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.