Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Coppa Italia

Coppa Italia: squadre partecipanti, palmares e tutti i record

La Coppa Italia ha sempre il suo fascino, nonostante una formula che fa storcere il naso. Dalla prima (isolata) edizione del 1922 vinta dal Vado, fino al predominio juventino. 

Evento: Coppa Italia
Luogo:Italia
Data: 5 agosto 2023-15 maggio 2024
Dove vederla: Canale 5, Mediaset Infinity

Un secolo di storia e ancora tanto da raccontare. La Coppa Italia è, per importanza, il secondo trofeo del nostro calcio e per questo è decisamente ambita: un po’ per prestigio, ma soprattutto perché permette l’accesso all’edizione successiva dell’Europa League, a prescindere dalla posizione in classifica e addirittura della categoria. Tutte le squadre possono sognare, insomma, nonostante un certo predominio delle big, avvantaggiate anche da un formula che forse le tutela un po’ troppo (entrano in gioco in una fase avanzata della competizione e difficilmente incorrono nei clamorosi capitomboli con squadre minori tipico di FA Cup e Coppa di Germania). Poco spazio per gli underdog, ma il fascino - quello sì - è rimasto comunque immutato.

Coppa Italia: chi partecipa e il regolamento

Dalla stagione 2021/22 partecipano alla Coppa Italia 20 squadre di Serie A, altrettante di B e 4 di Serie C. Le compagini vengono divise in ranking: partendo dal basso, si va dalla vincitrice dell’ultima edizione della Coppa Italia di Serie C, passando per le seconde classificate dei gironi di terza serie, fino ad arrivare alle prime otto classificate in Serie A e, al numero uno del ranking, alla detentrice della Coppa. In estate si gioca il turno preliminare tra le compagini incluse tra la posizione 44 e 37 e via via entrano in gioco le altre. Tranne le semifinali, tutti i turni si giocano in gara unica.

Coppa Italia 2023/24, quando si gioca la fase finale

Anche quest'anno, la Coppa Italia vive la sua fase cruciale a partire da gennaio. Tra il 9 e l'11 gennaio si giocano i quarti di finale, mentre tra il 2 e il 25 aprile si giocano le gare di andata e ritorno delle due semifinali. La finalissima, infine, si terrà il 15 maggio allo stadio Olimpico.

Dove guardare la Coppa Italia in televisione e streaming

La Coppa Italia 2023/24 è un'esclusiva Mediaset. Le gare più importanti vengono trasmesse in diretta televisiva su Canale 5. Per quanto riguarda lo streaming, basta collegarsi sul sito internet Sportmediaset.it oppure utilizzare l'app Infinity (in questo caso, a differenza di quanto succede con la Champions League, è tutto gratis e dunque non c'è bisogno di un abbonamento a Infinity +).

I record: le squadre che hanno vinto di più la Coppa Italia

Come per lo Scudetto, la squadra che ha totalizzato più titoli è la Juventus: bianconeri avanti a tutti con ben 14 successi, a cui bisogna aggiungere 7 secondi posti. Più staccate la Roma e l'Inter, capaci di conquistare la Coppa in 9 occasioni, due in più rispetto alla Lazio. Via via le altre: a quota 6 troviamo Fiorentina e Napoli, a 5 Milan e Torino, a 4 la Sampdoria. Tra le piccole, da segnalare il successo del Vicenza (la mitica truppa di Guidolin negli anni '90) e quello, nella isolata edizione del 1922, da parte del Vado.

Il palmarès

Ecco l’albo d’oro della Coppa Italia. Da considerare che la competizione ha vissuto tre fasi: la prima nel segno dell'edizione del 1922 e di quella non terminata del 1926/27 (fermata nel bel mezzo dei sedicesimi di finale). La seconda fase tra il 1935 e il 1943, con i bis targati Juventus e Torino. La terza dal 1958 ai giorni nostri: una fase, questa, inaugurata dal successo della Lazio sulla Fiorentina con rete di Maurilio Prini.

1922: Vado
1935/1936: Torino
1936/1937: Genoa
1937/1938:Juventus
1938/1939: Ambrosiana Inter
1939/1940: Fiorentina
1940/1941: Venezia
1941/1942: Juventus
1942/1943: Torino
1958:Lazio
1958/1959: Juventus
1959/1960: Juventus
1960/1961: Fiorentina
1961/1962: Napoli
1962/1963: Atalanta
1963/1964: Roma
1964/1965: Juventus
1965/1966: Fiorentina
1966/1967: Milan
1967/1968:Torino
1968/1969: Roma
1969/1970: Bologna
1970/1971: Torino
 1971/1972: Milan
1972/1973: Milan
1973/1974:Bologna
1974/1975: Fiorentina
1975/1976: Napoli
1976/1977: Milan
1977/1978: Inter
1978/1979: Juventus
1979/1980: Roma
1980/1981: Roma
1981/1982: Inter
1982/1983:Juventus
1983/1984: Roma
1984/1985: Sampdoria
1985/1986: Roma
1986/1987: Napoli
1987/1988: Sampdoria
1988/1989: Sampdoria
1989/1990: Juventus
1990/1991: Roma
1991/1992: Parma
1992/1993: Torino
1993/1994:Sampdoria
1994/1995: Juventus
1995/1996: Fiorentina
1996/1997: Vicenza
1997/1998: Lazio
1998/1999: Parma
1999/2000: Lazio
2000/2001:Fiorentina
2001/2002: Parma
2002/2003: Milan
2003/2004: Lazio
2004/2005: Inter
2005/2006: Inter
2006/2007: Roma
2007/2008: Roma
2008/2009: Lazio
2009/2010: Inter
2010/2011: Inter
2011/2012: Napoli
2012/2013: Lazio
2013/2014: Napoli
2014/2015: Juventus
2015/2016: Juventus
2016/2017: Juventus
2017/2018: Juventus
2018/2019: Lazio
2019/2020: Napoli
2020/2021: Juventus
2021/2022: Inter
2022/2023: Inter

I record dei calciatori

Il calciatore che ha siglato più reti in Coppa Italia è il leggendario Alessandro "Spillo" Altobelli, a quota 56 gol, seguito da Roberto Boninsegna e Giuseppe Savoldi, rispettivamente a quota 48 e 47. Il giocatore moderno più prolifico è il compianto Gianluca Vialli, quarto nella classifica marcatori di tutti i tempi con 42 gol.

I giocatori con più successi in carriera sono Gianluigi Buffon e Roberto Mancini, entrambi capaci di vincere la competizione per sei volte. 

I record degli allenatori

A proposito di Mancini, l'ex Ct. della Nazionale è anche tra gli allenatori più vincenti, avendo raccolto quattro successi come il maestro Sven-Goran Eriksson e Massimiliano Allegri. Il "Mancio", così, è quello che - tra campo e panchina - ha vinto più volte in carriera la competizione.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.