Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Champions League

Women’s Champions League: testacoda tra Barcellona e Rosengård

Dopo il 6-0 dell’andata il Barcellona ritrova il Rosengård per chiudere in anticipo il discorso qualificazione. Nel Gruppo B il Lione affronta le norvegesi del Brann.

Evento: Barcellona-FC Rosengård
Luogo: Estadi Johan Cruyff, Barcellona 
Data: 21 dicembre
Orario:21:00
Dove vederla: Dazn

Testa-coda nel Gruppo A della Women’s Champions League col match tra Barcellona ed FC Rosengård. Le blaugrana non hanno sbagliato un colpo finora vincendo tutte e tre le partite del girone. Situazione praticamente opposta per le svedesi che invece sono ancora a quota zero e che, salvo clamorosi miracoli, difficilmente andranno oltre questo turno della competizione. 

L’andata della sfida è stata giocata lo scorso mercoledì 12 dicembre e l’epilogo è stato nefasto per il team di Malmö schiantato addirittura con un perentorio 6-0. Gara sbloccata immediatamente dopo appena 16 minuti con l’autogol di Jessica Samuelsson e poi chiusa definitivamente già nel primo tempo con i sigilli di Salma Paralluelo e Patricia Guijarro. Nella ripresa hanno completato l’opera per la compagine catalana Aitana Bonmati, Mariona Caldentey su calcio di rigore e nei minuti di recupero Martina Fernandez Vila. Altri tre punti per il Barça equivarrebbero a chiudere definitivamente il discorso qualificazione con due giornate d’anticipo.

Come arriva il Barcellona

Parliamo del club più importante di Spagna nonché quello più titolato. In bacheca figurano otto campionati spagnoli, nove Coppe della Reina, due supercoppe spagnole e due UEFA Women's Champions League. Un palmarès impreziosito nel 2021 dal triplete. Se il passato è glorioso il presente è altrettanto roseo. Oltre a quanto descritto di già buono fatto a livello internazionale, pure in patria il Barcellona vola in maniera spedita verso un nuovo potenziale titolo. Dodici partite e dodici vittorie per le blaugrana, prime pure per gol fatti che sono cinquanta e per minor numero di reti subite che sono appena due. 

Una formazione quasi imbattibile, che ha già staccato le rivali del Real Madrid di nove lunghezze. Anche la bomber del torneo veste la maglia azulgrana: si tratta della ventottenne norvegese Caroline Graham Hansen con nove marcature. Anche il Pallone d’Oro 2023 è del Barça, con il premio conferito alla centrocampista Aitana Bonmati, già migliore calciatrice agli ultimi Mondiali vinti proprio dalla Spagna. 

Come arriva l’FC Rosengård

Non può certo vantare score simili l’FC Rosengård che fino a questo momento si è dimostrato poco competitivo nella massima competizione continentale. In tre partite le svedesi sono riuscite a segnare appena un gol subendone nove. Lo Sporting Lisbona secondo a quota 6 non è irraggiungibile, ma è chiaro che dati i precedenti è complicato immaginare una serie di risultati che catapulti le ragazze di Malmö davanti alle portoghesi e alle tedesche dell’Eintracht Francoforte.

Neppure nel campionato nazionale le cose stanno andando particolarmente bene per le rossoblù, che sono settime ormai a distanza siderale dalla capolista Hammarby Idrottsförening (14 punti in meno). Di buono c’è una fase offensiva che invece, almeno in patria, funziona alla grande col secondo miglior attacco della competizione. 

Le probabili formazioni di Barcellona-FC Rosengård

Barcellona con Sandra Paños tra i pali; poi Bronze, Marta Torrejón, Engen e Ona Batlle. Aitana Bonmatí, Walsh e Patri Guijarro a centrocampo; tridente formato da Brugts, Salma e Mariona.

Le svedesi in campo con Mukasa in porta; linea difensiva composta da Brown, Obaze, Arnadottir e Samuelsson. Bredgaard, Jansson e Öling le centrocampiste; Larsson e Andersson affiancano la prima punta Schough. 

Il Lione va in Norvegia contro il Brann

Evento: Sportsklubben Brann-Olympique Lione
Luogo: Åsane Arena, Bergen
Data: 21 dicembre
Orario: 18:45
Dove vederla: DAZN

Anche nel Gruppo B c’è un bel pezzo da 90 o se vogliamo da 9 punti come il Lione. Nel prossimo turno le francesi affronteranno la seconda in classifica Sportsklubben Brann, che ha tre punti in meno dettati proprio dal precedente scontro diretto. Si gioca per la qualificazione e per il primato del girone. Più indietro ci sono Slavia Praga e St. Pölten ancora ferme ad una lunghezza e che proveranno l’una contro l’altra a giocarsi le residue speranze di proseguire nel torneo. 

Le probabili formazioni di Brann-Lione

Norvegesi con il 5-4-1 che trova Kvamme, Anasi, Ostensad, Tynnila e Bratberg Lund davanti a Mikalsen. A centrocampo Eikeland e Gaupset sulle corsie esterne con Kielland e Haugland in mezzo; Crummer è il riferimento offensivo.

Lione più spregiudicato con Endler in porta; Carpenter, Gilles, Renard e Morroni in difesa. Egurrola da play con Van de Donk e Daebritz mezzali; nel tridente ci sono Diani, Hegerberg e Bacha. 

Dove vedere le partite della Champions League Femminile

I diritti della UEFA WCL per l’Italia sono stati acquisiti da DAZN. Oltre che in televisione è possibile seguire l’evento anche in streaming dall’app dell’azienda britannica e quindi su smartphone, tablet o PC. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.