Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Champions League

Women’s Champions League: la Roma sfida l’Ajax

Seconda giornata nel Gruppo C dove sono impegnate pure Paris Saint-Germain e Bayern Monaco. Dopo il pareggio nella gara inaugurale le giallorosse cercano il primo successo nel torneo. 

Evento: Roma-Ajax
Luogo: Stadio delle Tre Fontane, Roma
Data: 23 novembre
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN

Seconda giornata della fase a gironi della Champions League femminile. Con l’eliminazione della Juventus, giunta per mano dell’Eintracht Francoforte nella finale del mini torneo di primo turno riservato alle piazzate nei rispettivi campionati, l’unico club italiano in corsa è la Roma. Proprio le giallorosse saranno protagoniste di un turno tanto affascinante quanto complicato contro l’Ajax. Il match andrà in scena allo stadio delle Tre Fontane della capitale giovedì 23 novembre alle ore 21:00. 

Le olandesi sono in vetta alla classifica dopo il successo ottenuto nella gara inaugurale contro il Paris Saint-Germain. Per quanto riguarda le capitoline, invece, un solo punto è stato guadagnato nella trasferta di Monaco di Baviera contro il Bayern. Ricordiamo che ai quarti di finale della competizione istituita nel 2001 arrivano soltanto le prime due classificate.

Come arriva la Roma

La Roma è in vetta alla classifica di Serie A. Finora le giallorosse di Alessandro Spugna non hanno sbagliando un colpo, vincendo tutte le otto partite di campionato giocate. In più le Lupe hanno di gran lunga il miglior attacco del torneo, con 34 reti realizzate, e pure la miglior difesa con appena quattro gol subiti. Tra le file delle capitoline c’è anche la momentanea capocannoniere del torneo che è la 26enne canadese Evelyne Viens che vanta cinque marcature come la collega juventina Cristiana Girelli. 

Insomma parliamo di una squadra forte, non a caso campione in carica d’Italia e capace di rompere un’egemonia come quella della Juventus durata ben cinque anni. Ciò che ora la Roma sogna è un’affermazione che vada anche oltre i confini nazionali. Obiettivo ambizioso ma complicato, data l’elevata concorrenza. Per ora la bacheca è stata riempita con uno scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. 

Come arriva l’Ajax

Ajax ha sempre fatto rima con successo. Se l’universo maschile è in crisi profonda, quello femminile invece ha saputo riprendersi la scena nello scorso anno andando a conquistare nuovamente il titolo a quattro anni di distanza dall’ultimo. È stato il terzo per le biancorosse con un club istituito solamente nel 2012. E che nei primi anni ha militato nel campionato unificato di Belgio e Paesi Bassi, per continuare poi, dopo la sua soppressione, in Eredivisie. 

In Champions la storia di questa gloriosa società olandese è tutta da costruire: esiste un gap con le altre big del continente per il quale occorre ancora lavorare. Questa è solamente la seconda partecipazione dell’Ajax alla massima competizione europea per club. Nel 2018 l’eliminazione arrivò agli ottavi di finale per mano del Brescia. Oggi le ragazze di Suzanne Bakker ci riprovano, nella speranza di fare quanta più strada possibile e rinvigorite pure dell’ottimo esordio contro il Psg. 

Le probabili formazioni di Roma-Ajax

Nella Roma davanti a Korpela troviamo difesa a 4 composta da Bartoli, Minami, Linari e Aigbogun; a centrocampo Giugliano, Kumagai e Greggi; tridente d’attacco con Haavi, Barbara Latorre e Viens.

Per l’Ajax c’è van Eijk tra i pali; Noordam, Spitse, de Sanders e Weerden completano il pacchetto arretrato; Sabajo, van Gool e Yohannes sono le pedine scelte a centrocampo; Leuchter centravanti con Grant e Hoekstra ai lati. 

Voglia di emergere per Psg e Bayern Monaco

Evento:Psg-Bayern Monaco
Luogo: Stadio Jean Boulin, Parigi
Data:23 novembre
Orario: 18:45
Dove vederla: Dazn

Il Paris Saint-Germain è offuscato in patria dalla stella Lione che non smette di brillare. Le rossoblù sono riuscite a vincere solamente uno scudetto affiancandogli tre Coppe di Francia. In Champions vantano dieci partecipazioni, anche se non hanno mai portato a casa la coppa dalle grandi orecchie. Stavolta il cammino è cominciato in salita e si spera nel fattore campo per risalire la china. Il prossimo avversario delle francesi è il Bayern Monaco di Alexander Straus che è primo in Germania ma che pure vorrebbe espandere il proprio marchio oltre confine anche per il genere femminile.

Le probabili formazioni di Psg-Bayern Monaco

4-2-3-1 per il Psg con Kiedrzynek in porta; poi Le Guilly, Hunt, De Almeida e Elimbi Gilbert; Geyoro e Groenen in mediana; davanti Baltimore, Martens e Chawinga a sostegno dell’unica punta Katoto.

Veniamo al Bayern Monaco che davanti a Grohs schiera Gwinn, Viggosdottir, Ericsson e Naschenweng; Kerr e Stanway sono la coppia di centrocampo; Schüller è il riferimento offensivo con Lohmann, Damjanovic e Bühl a darle una mano. 

Dove vedere le partite della Champions League Femminile

I diritti della UEFA WCL per l’Italia sono stati acquisiti da DAZN. Oltre che in televisione è possibile seguire l’evento anche in streaming dall’app dell’azienda britannica e quindi su smartphone, tablet o PC. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.