Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Wimbledon Woman 2
  1. Tennis
  2. Wimbledon

Wimbledon: Swiatek-Martic, orario e dove vederla

Dopo il successo all'esordio la numero uno del ranking Iga Swiatek affronterà Petra Martic. In campo per il secondo turno anche Rybakina e Jabeur.

Tocca di nuovo alla numero uno del ranking. Occhi puntati su Iga Swiatek, che in occasione del secondo turno della 137esima edizione di Wimbledon, affronterà Petra Martic con l'obiettivo di compiere un altro passo verso quello Slam che ancora le manca in bacheca.

Evento:

Iga Swiatek-Petra Martic

Luogo:

All England Lawn Tennis and Croquet Club, Wimbledon, Londra

Data:

4 luglio 2024

Orario:

dalle 16:30

Dove vederla:

Sky Sport, NOW

Forte del quarto titolo conquistato al French Open, Swiatek cerca gloria sull'erba londinese che la consacrerebbe nell'olimpo delle più grandi. Sì, perché Wimbledon è il torneo a cui tutti i più grandi aspirano, la ciliegina sulla torta, il pass per l'immortalità, la chiave per toccare vette raggiunte soltanto da pochi eletti. Iga è una macchina da guerra, ma l'erba non è la superficie su cui esprime al meglio o comunque che meglio si sposa con le sue caratteristiche. Ai Championship, infatti, non è mai riuscita a spingersi oltre i quarti; dunque per la 23enne polacca che domina la classifica mondiale è arrivato il momento di alzare l'asticella. Di provare a superare i propri limiti e toccare il cielo con un dito. Anzi, con una racchetta.

Pur avendo fatto scalo a Wimbledon senza aver precedentemente giocato altri tornei su erba nel 2024, Swiatek arriva rinfrancata dai successi di Madrid, Roma e Parigi: un tris semplicemente pazzesco sulla terra battuta. L'ultima sconfitta? Lo scorso aprile a Stoccarda, in semifinale contro Rybakina. Chi ben comincia è a metà dell'opera, recita un vecchio adagio. E, allora, l'esordio nel torneo più antico e prestigioso del globo non può non aver rasserenato Iga, che al primo turno si è sbarazzata di un'avversaria potenzialmente insidiosa come l'americana Sofia Kenin col punteggio di 6-3, 6-4. Il successo contro la numero 49 del ranking ha lanciato Swiatek al secondo turno, dove affronterà la croata Petra Martic.

L'85esima forza della classifica WTA è reduce dal successo ottenuto contro Francesca Jones (numero 215), superata 2-1. Tre i precedenti tra le due tenniste e tre i successi di Swiatek che si è imposta sempre per due set a zero. L'ultimo risale proprio all'edizione di Wimbledon dello scorso anno, con la campionessa polacca che liquidò l'avversaria, allora trentesima nel ranking, 6-2, 7-5. Un match da non sottovalutare, perché la croata sa esaltarsi sull'erba e, quindi, potrebbe creare grattacapi alla numero uno del circuito. Ma la voglia di far bene è tanta. E l'attenzione ancora più alta, specie dopo l'eliminazione a sorpresa di Marketa Vondrousova, vincitrice dell'edizione 2023 e subito estromessa dalla spagnola Jessica Bouzas Maneiro.

Ostacolo Siegemund per Rybakina

La testa di serie numero 4 Elena Rybakina dovrà vedersela con la tedesca Laura Siegemund, che occupa la 72esima posizione del ranking. La vincitrice dell'edizione 2022 di Wimbledon ha superato all'esordio la romena Elena Gabriela Ruse 6-3, 6-1 e punta senza mezzi termini al trionfo finale. La sua avversaria, invece, ha liquidato in modo piuttosto agevole l'ucraina Kateryna Baindl. Non si tratta di una sfida inedita tra le due tenniste. Sono infatti cinque i precedenti a partire dal 2019 e il bilancio è di quattro vittorie di Rybakina e una di Siegemund, che riuscì a prevalere sul cemento di Doha nel 2021.

La moscovita naturalizzata kazaka ha una voglia matta di riprendersi la scena dopo essere uscita ai quarti l'anno scorso per mano di Ons Jabeur. Anche la tunisina, finalista sia nel 2022 sia nel 2023 e attualmente decima nel ranking, scenderà in campo oggi per affrontare la statunitense classe 2004 Robin Montgomery, che per la prima volta in carriera ha vinto un match in uno Slam. Al debutto Jabeur ha avuto la meglio contro la giapponese Moyuka Uchijima, superata senza alcun affanno (6-3, 6-1). Occhio a quella che in patria hanno ribattezzato la 'Ministra della felicità”: sull'erba Ons è in grado di esaltarsi, per cui può costituire una minaccia per le stelle che affollano i piani più alti e del ranking. Chissà, magari il 2024 può davvero essere il suo anno. La sfida tra Elena Rybakina e Laura Siegemund è in programma questo pomeriggio a partire dalle 15:40.

Dove vedere Wimbledon 2024 in TV e in streaming

In Italia a mandare in onda in esclusiva la 137esima di Wimbledon è Sky. I canali di riferimento per non perdersi neppure una partita del torneo londinese sono addirittura dieci: Sky Sport Tennis, Sky Sport Arena, Sky Sport Uno e i canali Sky Sport dal 252 al 257, denominati per l’occasione Sky Sport Wimbledon 1-6, più Sky Sport 4K. L'alternativa in streaming è rappresentata dall'app della piattaforma satellitare, ossia SkyGo, disponibile su pc, smartphone e tablet. C'è anche la soluzione NOW, tv in streaming di Sky.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.