Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Ciclismo

Vuelta a España 2023: tutto quello che c’è da sapere

Dal 26 agosto al 17 settembre il terzo dei Grandi Giri. Partenza a Barcellona e arrivo a Madrid. Tra i protagonisti alcuni dei talenti più grandi del ciclismo mondiale: Vingegaard, Roglic, Evenepoel e il nostro Filippo Ganna.

Evento: Vuelta a España 2023
Luogo: Spagna, Francia, Andorra
Quando: 26 agosto-17 settembre
Dove vederla: Eurosport, DAZN, Sky Go, NOW, Discovery+

Il grande spettacolo del ciclismo internazionale si sposta in terra iberica, teatro dell’attesissima Vuelta a España 2023. La manifestazione, uno dei tre Grandi Giri insieme a Tour de France e Giro d’Italia, è in programma da sabato 26 agosto fino a domenica 17 settembre. L’esordio a Barcellona, sede della cronosquadre, mentre il gran finale si terrà in quel di Madrid. 

Da una grande città ad un’altra, ma ovviamente i protagonisti della manifestazione sono soprattutto gli atleti. E parliamo di eccellenze: caso più unico che raro, alla corsa spagnola prendono parte il vincitore del Tour de France, quello del Giro d'Italia e il campione del mondo in chiave crono, nello specifico Jonas Vingegaard, Primoz Roglic e Remco Evenepoel. Lusso puro.

I protagonisti

Roba da stropicciarsi gli occhi. La rosa dei partecipanti è di livello assoluto, come da tradizione per una manifestazione nell'alveo dell'UCI World Tour. Dicevamo di Vingegaard e Roglic: straordinario anche il fatto che i due siano inclusi nella stessa squadra, la Jumbo-Visma. Entrambi, non c’erano dubbi, vogliono conquistare la maglia rossa: saranno, così, le dinamiche della competizione a dire su chi, tra il danese e lo sloveno,la squadra dovrà puntare. Un dubbio, questo, che in tanti vorrebbero avere.

Oltre al già citato Evenepoel, tra i più accreditati alla vittoria della manifestazione non possiamo sottovalutare un talento assoluto come Richard Carapaz, reduce dal cocente ritiro dal Tour de France per una caduta. La  Ef Education-EasyPost crede molto nel campione ecuadoriano, mentre la Bora-Hansgrohe punta tutto su Aleksandr Vlasov. 

Agguerrita anche la Ineos Grenadiers, che oltre al pluridecorato Filippo Ganna si affida al fortissimo Egan Bernal (ancora in cerca della forma migliore), Geraint Thomas, Thymen Arensman e Pavel Sivakov. Con un occhio sempre ai big team, la UAE Team Emirates deve rinunciare a Pogacar, ma si rincuora con due assi del calibro di Juan Ayuso e Joao Almeida. Guardando agli italiani, oltre a "Top Ganna", da tenere in grande considerazione Damiano Caruso (ormai uno dei leader della Bahrain-Victorious) e Filippo Zana. 

Le tappe della Vuelta a España 2023

Oltre alla già citata cronometro a squadre, la Vuelta a España 2023 sarà segnata da 7 frazioni di alta montagna, 8 di media, 4 di pianura e una cronometro individuale, per un totale di 21 tappe. Si coprono alcune delle zone più belle del territorio spagnolo, sconfinando pure in Francia e ad Andorra. Sono previsti due giorni di riposo, nello specifico lunedì 4 e 11 settembre.

Questo il programma nello specifico


26 agosto Barcellona > Barcellona (cronosquadre) 14,8 km


27 agosto Mataró > Barcellona 182 km


28 agosto Súria > Arinsal (AND) 158,5 km


29 agosto Andorra la Vella (AND) > Tarragona 183,5 km


30 agosto Morella > Burriana 186,5 km


31 agosto 
La Vall d'Uixó > Observatorio Astrofísico de Javalambre 183,5 km


1º settembre Utiel > Oliva
201 km


2 settembre Dénia > Xorret de Catí (Costa Blanca)
165 km


3 settembre Cartagena > Caravaca de la Cruz 184,5 km

10ª
5 settembre
Valladolid > Valladolid (cron. individuale) 25,8 km

11ª
6 settembre
Lerma > Laguna Negra de Urbión 163,5 km

12ª
7
settembre - Ólvega > Saragozza 151 km

13ª
8 settembre
Formigal > Colle del Tourmalet (FRA)
135 km

14ª
9 settembre Sauveterre-de-Béarn (FRA) > Larra-Belagua
161,7 km

15ª
10 settembre Pamplona > Lekunberri - 156,5 km

16ª
12
settembre
Liencres > Bejes
120,5 km

17ª
13 settembre
Ribadesella > Angliru
124,5 km

18ª
14 settembre
Pola de Allande > Cruz de Llinares
179 km

19ª
15 settembre La Bañeza > Íscar
177,5 km

20ª
16 settembre
Manzanares el Real > Guadarrama
208 km

21ª
17 settembre
Madrid (Ippodromo de la Zarzuela) > Madrid (Paisaje de la Luz)
101,5 km

Dove vedere la Vuelta in tv e in streaming

La diretta tv è prevista su Eurosport, mentre è decisamente più ampio il ventaglio in ottica streaming, potendo scegliere tra DAZN, Sky Go, NOW, Discovery+ e lo stesso eurosport.it.

Notizie Ciclismo 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.