Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
generic volley
  1. Altri Sport

Volleyball Nations League: Giappone e Polonia sognano in grande

Ancora quarti di finale. I nipponici, che sfidano la Slovenia, vogliono ritornare a stupire come ad inizio torneo. I polacchi padroni di casa se la vedono col forte Brasile.

Giovedì sono in programma le ultime due gare dei quarti di finale della Volleyball Nations League maschile. Da un lato la sfida tra Giappone e Slovenia, rispettivamente seconda e settima in graduatoria al termine delle tre settimane del lungo girone di qualificazione. Dall'altro lato il match tra la Polonia padrone di casa e il Brasile di Ricardo Lucarelli, che invece si sono rispettivamente piazzate al terzo e al sesto posto.

Giappone-Slovenia, sfida tra i “milanesi” Ishikawa e Urnaut

Evento: Giappone-Slovenia
Luogo: Ergo Arena, Danzica (Polonia)
Quando: 17:00, 20 Luglio 2023
Dove vederla: Sky Sport Uno, Sky Sport Arena, Now TV

Il Giappone vuole tornare a stupire dopo l'incredibile serie di dieci vittorie consecutive nel girone di qualificazione, macchiate dai recenti K.O. contro Polonia e Italia, di certo non le ultime arrivate. Gli asiatici si affidano a capitan Yuki Ishikawa: lo schiacciatore della Powervolley Milano ha realizzato un totale di 205 punti e - alla luce dell'esclusione di Aziz Nimir e dei suoi Paesi Bassi - si candida per lo scettro di top scorer della manifestazione. 

Oltretutto, parliamo di un giocatore con una media di 17 punti a partita, con una percentuale di attacchi a segno di quasi il 53 percento. Al fianco della punta di diamante della squadra lombarda spicca l'opposto Kento Miyaura, che di punti fin qui ne ha realizzati 102. Nel sestetto base anche i centrali Akihiro Yamauchi (fondamentale in ottica realizzativa) e Taishi Onodera, l'altro schiacciatore Ran Takahashi, il palleggiatore Masahiro Sekita e il libero Tomohiro Ogawa. Questi gli uomini chiave di un Giappone che vuole riprendere il discorso interrotto due settimane fa con il netto 3-1 ai danni dell'Olanda.

Importante l'ultimo successo contro gli oranje anche per la Slovenia, che si affida al capitano Tine Urnaut: lo schiacciatore, anche lui in forza alla Powervolley come il dirimpettaio Ishikawa, ha messo a referto 14 punti contro gli olandesi. Uno in meno per l'altra stella Klemen Cebulj, anche lui vecchia conoscenza della Superlega italiana e ora in forza ai polacchi dell'Asseco Resovia. Nel sestetto base sloveno anche Rok Mozic, i centrali Alen Pajenk e Jan Kozamernik, il palleggiatore Uros Planinsic e il libero Urban Toman. In ottica scontri diretti, parliamo di due nazionali che non si sono mai sfidate in questa edizione della VNL: l'ultimo precedente risale all'edizione 2022 della manifestazione, con il Giappone che si impose con un netto 3-1.

Polonia-Brasile, Wilfredo Leon a tu per tu con Ricardo Lucarelli

Evento: Polonia-Brasile
Luogo: Ergo Arena, Danzica (Polonia)
Quando: 20:00, 20 Luglio 2023
Dove vederla: Sky Sport Uno, Sky Sport Arena, Now TV

La Polonia gioca davanti al pubblico amico di Danzica, ma deve vedersela con un cliente scomodo come il Brasile. I polacchi si affidano al cubano naturalizzato Wilfredo Leon, recentemente protagonista con 16 punti contro il Giappone e in grado di mettere a referto un totale di 96 punti nell'arco della manifestazione (attenzione, perché non ha giocato in tutti i match: non a caso, per il fuoriclasse di Perugia parla una media di 12 punti a partita). Al suo fianco altre quattro bocche di fuoco niente male: parliamo dei centrali Kochanowski e Huber, l'altro schiacciatore Sliwka e l'opposto Kaczmarek, a cui bisogna aggiungere il palleggiatore Janusz e il libero (e capitano) Bartosz Kurez.

Grandi ambizioni anche per il Brasile, che si affida all'opposto Felipe Roque, in grandissima forma come certificano i 17 punti realizzati nell'ultimo confronto con la Cina. E pensare che il classe ‘97 si è svegliato solo negli ultimi match, come testimoniano gli appena 38 punti realizzati nel torneo (media sotto i 5 a partita per lui). Tra i titolari anche i centrali Otavio Pinto e Flavio Gualberto (anche lui a Perugia), gli schiacciatori Ricardo Lucarelli (altro giocatore celebre dalle nostre parti) e Adriano, capitan Bruninho (che di mestiere fa il palleggiatore) e il libero Maique Reis.

Guardando agli scontri diretti, le due squadre si sono già sfidate in questa edizione della Volleyball Nations League maschile: lo scorso 7 luglio netto successo per 3-1 della Polonia, che ha vinto anche negli altri due precedenti, rispettivamente nell'edizione 2022 della Coppa del Mondo e della stessa VNL.

Notizie Pallavolo

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.