Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Fiorentina
  1. Calcio
  2. Conference League

Viktoria Plzen-Fiorentina: probabili formazioni, orario e dove vederla

Il Viktoria Plzen non ha mai perso tra le mura amiche in Conference: occhio agli attaccanti Chory e Sulc. La Fiorentina vuole confermarsi squadra di coppa: in avanti torna Belotti.

In coppa è vietato sbagliare. Questo il mantra che si ripete da tempo in casa Fiorentina, squadra che sembra avere tirato i remi in barca in campionato (è addirittura decima in graduatoria) e che per questo ha assoluto bisogno di alzare al cielo almeno una tra Conference League e Coppa Italia per conquistare il pass per la prossima Europa League. Se le cose nella competizione nazionale si sono messe abbastanza bene (successo per 1-0 nella semifinale di andata contro l'Atalanta), in Conference gli uomini di Italiano devono imporsi al cospetto di un avversario ostico come il Viktoria Plzen.

Il match d'andata dei quarti di finale, in programma nella serata di giovedì, si gioca in Repubblica Ceca, dove gli uomini di Mister Koubek non hanno mai perso (è un dato relativo alla Conference, nel segno di 5 vittorie e 2 pareggi dai preliminari estivi a questa parte). Insomma, un impegno tutt'altro che semplice per Biraghi e compagni.

Le probabili formazioni di Viktoria Plzen-Fiorentina

Viktoria Plzen (3-4-2-1): Jedlicka, Dweh, Hranac, Jamelka; Kopic, Cerv, Kalvach, Cadu; Sulc, I. Traoré; Chory. Allenatore: Koubek.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano, Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Bonaventura; Nico Gonzalez, Beltran, Kouamé; Belotti. Allenatore: Italiano.

Dove si gioca la sfida tra cechi e viola?

La gara tra Viktoria Plzen e Fiorentina si gioca alla Doosan Arena, che sorge nella città ceca di Plzen. Inaugurato nel 1955 e ristrutturato nel 2003 e nel 2011, l'impianto può ospitare quasi 12mila spettatori.

Orario e dove seguire la gara tra Viktoria Plzen e Fiorentina in TV e streaming

Il match della Doosan Arena (in programma dalle 18:45 di giovedì 11 aprile) è disponibile sia su DAZN che su Sky (Sky Sport Uno e canale 252). Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece si può seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder. Inoltre, è possibile seguire la gara anche tramite abbonamento a NOW, altro servizio streaming che ha bisogno di una sottoscrizione a parte.

Le ultime notizie sul Viktoria Plzen

Da metà febbraio, il Viktoria Plzen ha giocato appena quattro gare di campionato tra le mura amiche: l'ultima il 30 marzo scorso, giorno della pesante (e insolita) sconfitta interna contro lo Slovan Liberec. Adesso, dopo il pareggio in casa del Karvina, i rossoblu si ritrovano al terzo posto, a più di dieci punti di distacco dalla coppia di testa composta da Slavia e Sparta Praga. In ottica Conference, invece, i cechi hanno conquistato l'accesso ai quarti di finale dopo due pareggi a reti bianche contro il Servette e il sofferto successo ai calci di rigore, con tanto di due parate del portiere Jedlicka.

Guardando all'undici in campo contro i viola, riflettori puntati sull'attaccante Pavel Sulc, classe '2000 autore di 18 gol e 5 assist stagionali. Al suo fianco il più esperto Tomas Chory, anche lui nel giro della nazionale della Repubblica Ceca e protagonista in stagione con 12 gol e 6 assist. A centrocampo l'uomo in più è Lukas Kalvach, mentre a guidare la difesa c'è il 24enne Robin Hranac. Tra i big della squadra c'è anche il nigeriano Rafiu Durosinmi: l'attaccante, però, è assente al pari del colombiano Mosquera e degli altri attaccanti Sykora e Jirka.

Le ultime notizie sulla Fiorentina

La Fiorentina deve subito archiviare il momento no in campionato. La sconfitta contro la Juventus (la seconda consecutiva dopo quella contro il Milan) e un successo che manca addirittura da 40 giorni (2-1 contro la Lazio) mostrano i contorni di una inaspettata crisi di risultati in Serie A. Le cose, come abbiamo già accennato, vanno decisamente meglio in coppa: a dimostrarlo non solo il passaggio del turno in Conference al cospetto con il Maccabi Haifa, in realtà più sofferto del previsto, ma anche il recente successo contro l'Atalanta in Coppa Italia (solo 1-0, ma i viola avrebbero meritato un vantaggio maggiore, fermati da un superlativo Carnesecchi).

Guardando alla formazione che dovrebbe scendere in campo dal primo minuto, Vincenzo Italiano dovrebbe proporre il consueto 4-2-3-1 con Belotti unica punta, supportato da Beltran, dall'altro argentino Nico Gonzalez e da uno tra Kouamé e Sottil. A centrocampo Arthur dovrebbe agire al fianco di Bonaventura, mentre in difesa gli unici sicuri del posto sono Milenkovic e Biraghi, con Kayode e Ranieri in lotta con Faraoni e Martinez Quarta.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.