Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Italiano, Fiorentina
  1. Calcio
  2. Serie A

Verona-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla

Sfida cruciale al Bentegodi: il Verona è in lotta per non retrocedere e ha bisogno di punti, la Fiorentina vuol esserci nelle coppe anche il prossimo anno.

Punti pesanti in palio al Bentegodi. Verona e Fiorentina si affrontano in un match cruciale per i rispettivi obiettivi, la salvezza per i padroni di casa e la zona Europa per i viola. Verona che davanti ai propri tifosi ha l'opportunità di blindare la permanenza nel massimo campionato, che sembrava fortissimamente a rischio a metà stagione, visti anche i problemi societari e lo smantellamento dell'undici di inizio anno. Fiorentina che, protagonista in Conference, non intende snobbare gli ultimi match di Serie A, per lasciarsi aperta una porticina europea anche attraverso il campionato.

Verona-Fiorentina, probabili formazioni

Verona (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Coppola, Magnani, Vinagre; Duda, Serdar; Noslin, Folorunsho, Lazovic; Bonazzoli. Allenatore: Baroni.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Martinez Quarta, Parisi; Duncan, Maxime Lopez; Ikoné, Beltran, Kouamé; Belotti. Allenatore: Italiano.

Dove si gioca Verona-Fiorentina

Verona e Fiorentina si affronteranno al Marcantonio Bentegodi, stadio inaugurato nel 1963 e ristrutturato in occasione dei Mondiali italiani del 1990. La storica casa dell'Hellas può contenere fino a 39.200 spettatori.

Verona-Fiorentina, orario e dove vederla in TV e streaming

La sfida tra Verona e Fiorentina è in programma alle 15:00 di domenica 5 maggio. Diretta streaming in esclusiva su DAZN, emittente che detiene i diritti di trasmissione di tutte le partite del campionato italiano.

Le ultime sul Verona

La sconfitta dell'Olimpico contro la Lazio (rete dell'ex Zaccagni nel secondo tempo) ha fatto ripiombare il Verona a un passo dal baratro. La squadra di Baroni è rimasta a +2 sulla zona retrocessione (delimitata dall'Udinese, piegata 1-0 al Bentegodi nell'ultima uscita casalinga con un gol di Coppola), ma ora non può più sbagliare e sa di dover fare risultato a tutti i costi contro la Fiorentina.

Verona che è riuscito a mantenere inalterate le proprie certezze, tattiche e di filosofia, nonostante la rivoluzione di gennaio, quando l'assetto base della squadra è stato letteralmente stravolto. È in casa che l'Hellas deve consolidare il suo piazzamento in campionato, su un terreno dove troppe volte nel recente passato ha steccato: dolorose, in particolare, le sconfitte contro Milan e Genoa.

Le ultime sulla Fiorentina

Protagonista dell'ennesima bella cavalcata in Europa (giovedì sera Belotti e soci hanno vinto l'andata delle semifinali di Conference contro i belgi del Bruges), la Fiorentina non intende mollare il piede dall'acceleratore in campionato. Nelle ultime due settimane sono arrivate altrettante vittorie, entrambe ottenute contro formazioni che occupano le ultime posizioni in classifica: 2-0 all'Arechi sulla Salernitana, 5-1 al Franchi sul Sassuolo.

Adesso c'è il Verona, altra squadra impelagata nella bagarre per non retrocedere, e Italiano – un ex – chiede ai suoi una prova di maturità. Chiudere tra le prime otto, infatti, significherebbe avere la certezza di disputare un'altra stagione in Europa e consentirebbe alla Fiorentina anche di evitare i preliminari di Coppa Italia ad agosto. Due ottimi motivi per provare a precedere in classifica il Napoli, che ha gli stessi punti dei viola (50) ma una peggior differenza reti e un peggior saldo negli scontri diretti.

Com'è finita all'andata tra Verona e Fiorentina

Le due formazioni si sono affrontate lo scorso 17 dicembre al Franchi per la sedicesima giornata di Serie A: successo di misura (1-0) per la Fiorentina, grazie a un gol di Beltran al 33' della ripresa. Grande protagonista dell'incontro il portiere viola Terracciano, bravo a parare in avvio un rigore calciato da Djuric e a negare il gol in altre circostanze ai gialloblu. I precedenti al Bentegodi: ultimo lo 0-3 di febbraio 2023, ultima vittoria del Verona l'1-0 di novembre 2019, ultimo segno “X” l'1-1 di dicembre 2021.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.