Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Igor Tudor Marsiglia 1450x680
  1. Calcio
  2. Serie A

Ufficiale: Tudor è il nuovo allenatore della Lazio

Dopo le dimissioni di Sarri, Lotito ha deciso di puntare sul tecnico croato per avviare una rivoluzione che possa portare risultati sin da subito.

Dopo la sconfitta casalinga rimeditata contro l’Udinese di Cioffi, Sari ha rassegnato le dimissioni. Le tensioni con lo spogliatoio e con i vertici societari erano evidenti da settimane e così il tecnico toscano ha rinunciato a un anno e qualche mese di contratto. Un gesto che nel calcio moderno è tutt’altro che scontato.

La dirigenza prima di intraprendere decisioni affrettate ha affidato la squadra a Martusciello per la trasferta di Frosinone, dalla quale le aquile sono uscite vittoriose con un prezioso 2-3 che ha riportato, seppur parzialmente, la serenità all’interno dell’ambiente biancoazzurro.

La Lazio per cercare di ricostruire il gruppo e ritornare ai livelli della passata stagione ha ufficializzato l’arrivo di Igor Tudor che è pronto a cambiare le carte in tavola.

Tudor-Lazio: un nuovo progetto a lungo termine

Lotito ha deciso di non optare per un traghettatore fino a giugno ma di intraprendere il progetto di rifondazione sin da subito. L’allenatore ex-Marsiglia è noto per il suo pugno di ferro. Alla Lazio serviva un leader in grado di ripristinare l’ordine sin d subito e il croato sembra avere le caratteristiche giuste per rimettere in sesto una rosa ricca di talento ma perseguitata da fratture interne. Il gioco di Tudor si basa sulla corsa, su uno stile di gioco fluido e sempre orientato al feroce pressing sul portatore di palla avversario. Il neo-tecnico biancoceleste sarà costretto a fare delle scelte nette sin da subito se vuole continuare a sognare un posto in Europa. La Champions, ufficialmente, dista 11 punti ma ci sono 4 squadre in mezzo e anche se la Lazio dovesse riprendersi risulta difficile ipotizzare un crollo da parte di tutte le altre rivali.

A Formello c’è necessità di rivoluzione e primi step verranno eseguiti già da oggi. Poi a luglio probabilmente si deciderà di puntare su un ringiovanimento della rosa. Un progetto già attuato la scorsa estate con un’età media degli acquisti di circa 24 anni. Probabilmente ci saranno addii importanti seguiti da investimenti di mercato pronti a rimettere in discussione tutte le certezze che si erano create in casa Lazio.

Cosa è andato storto con Sarri

L’ormai ex allenatore biancoceleste si è dimesso lasciando una Lazio nona in classifica a 43 punti. Le 12 sconfitte in campionato testimoniano una confusione generale accompagnata dalla rottura degli equilibri che si erano venuti a creare l’anno scorso che hanno permesso alla società capitolina di conquistare un ottimo secondo posto che ha garantito la qualificazione diretta in Champions League. Come spesso accade gli impegni europei logorano le energie delle squadre che non hanno la profondità della rosa adeguata per essere competitive su più fronti. La Lazio in Champions ha ottenuto ottimi risultati qualificandosi in un girone molto ostico che vedeva Atletico Madrid, Celtic e Feyenoord. Agli ottavi è anche arrivata la prestigiosissima vittoria ai danni del Bayern Monaco che però non ha potuto evitare l’eliminazione visto il netto 3-0 sancito in Baviera.

Purtroppo le fatiche europee hanno influenzato tanto il cammino in campionato. La solidità difensiva espressa la scorsa stagione non sembra essere quasi svanita. L’attacco, orfano dei principali punti di riferimento e continuamente soggetto alle altalenanti prestazioni degli interpreti non ha mai trovato quella continuità necessaria per entrare nelle prime 4 posizioni della classifica. Risulta difficile trovare dei colpevoli specifici. In queste situazioni le responsabilità vanno sempre suddivise tra la società, gli interpreti in campo e il corpo tecnico. Quest’ultimo, come sempre, è quello che paga il prezzo più alto.

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.