Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Serie B Generic
  1. Calcio
  2. Serie B

Serie B: uno sguardo sull’edizione 2023/24

Regular season al via con l'anticipo del 18 agosto. Venti squadre ai nastri di partenza, ma con l'incognita Reggina: occhi puntati sulla Sampdoria di Pirlo, il Bari vuole riprovarci.

Con la presentazione del calendario della Serie B 2023/2024, il torneo cadetto prende ufficialmente corpo. Anche se all'appello manca ancora la Reggina, di cui presto si conoscerà il futuro (potrebbe subentrare il Brescia), l'attenzione sulla nuova Serie B è alta per la presenza di una big del calcio italiano come la Sampdoria. Venti squadre al via per un totale di 38 giornate da vivere tutte d'un fiato, prima dei playoff e dei playout: una lunga, lunghissima maratona con tanti club che puntano al grande salto nella massima serie.

Le date della Serie B 2023/2024

Si parte con l'anticipo del 18 agosto, con il resto del turno che si completerà il giorno successivo. Il sipario sulla regular season calerà, invece, il 10 maggio. Previsti cinque turni infrasettimanali. Sì al Boxing Day: dunque, squadre in campo il 26 dicembre. Poi scatterà la pausa invernale dal 27 dicembre al 12 gennaio. La Serie B si adegua alla 'A' per quanto riguarda il calendario, che diventa asimmetrico: il girone di ritorno non rispecchia le sequenze di partite del girone d'andata.

Playoff e Playout

Da giugno via a playoff e playout. Ricordiamo che le prime due al termine della regular season saranno direttamente promosse in Serie A, mentre le squadre che occupano dalla terza all'ottava posizione si contenderanno l'ultimo posto per la promozione. Occhio, però: niente playoff se la terza dovesse avere un vantaggio di 15 punti sulla quarta. In tal caso, sarebbe promozione automatica. Tre le retrocessioni dirette in Serie C, mentre la sedicesima e la diciassettesima si giocheranno la riconferma tra i cadetti attraverso i playout. Che non si disputano se la sedicesima è avanti di almeno cinque lunghezze rispetto alla diciassettesima.

Le partecipanti e il calendario

Ecco le 20 squadre partecipanti al torneo cadetto. Al posto della Reggina, troverete una 'X': nelle prossime settimane se ne saprà di più, con il Brescia spettatore più che mai interessato.

Ascoli

Bari

Catanzaro

Cittadella

Como

Cosenza

Cremonese

Feralpisalò

Lecco

Modena

Palermo

Parma

Pisa

Reggiana

X

Sampdoria

Spezia

Südtirol

Ternana

Venezia

Inevitabilmente occhi puntati sulla Sampdoria, che riparte da una nuova proprietà e da un nuovo allenatore: Andrea Pirlo. Per i blucerchiati debutto in trasferta con la Ternana. Subito un big match tra le due regine del Sud: il Bari, che ha sfiorato la promozione in Serie A dopo essere stato promosso dalla C, ospita il Palermo al San Nicola. La retrocessa Cremonese riceve la visita del Catanzaro, mentre per lo Spezia c'è l'insidia Südtirol, rivelazione dell'ultima Serie B. Il Parma accoglie la Feralpisalò; completano il quadro della prima giornata Cittadella-Reggiana, Cosenza-Ascoli, Pisa-Lecco, Venezia-Como e X-Modena.

Le protagoniste annunciate

Una su tutte: la Sampdoria. A Pirlo, reduce da una stagione con più ombre che luci in Turchia, il compito di riportare subito i liguri nella massima serie. L'acquisto di Fabio Borini, che ha segnato 20 gol in 30 presenze con la maglia del Fatih Karagümrük allenato proprio dal 'Maestro', indica chiaramente la volontà della società di riportare in alto il club. 

Non possono non essere annoverate tra le protagoniste del torneo le altre due squadre retrocesse dalla Serie A: Cremonese e Spezia. La riconferma di Davide Ballardini è una garanzia per i grigiorossi, che sperano di tornare a valorizzare i giovani più promettenti del panorama nazionale. Lo Spezia, invece, ha scelto Massimiliano Alvini, che la scorsa stagione aveva iniziato al timone della Cremonese, salvo poi essere esonerato. 

Toccherà ancora a Michele Mignani guidare il Bari di Luigi De Laurentiis, figlio del patron del Napoli Aurelio. Il sogno promozione è sfumato nel recupero della finale di ritorno col Cagliari, quando Pavoletti ha ammutolito un San Nicola ormai sul punto di esplodere di gioia. Il mercato passa soprattutto attraverso le stelle Elia Caprile e Walid Cheddira, in odore di partenza. 

Ci riproverà sicuramente il Parma, che ha scelto la linea della continuità con Fabio Pecchia confermato in panchina. Chi cerca il salto di qualità è il Palermo di Eugenio Corini, che, dopo una stagione di assestamento, pensa in grande. Così come il Venezia, che vuole tornare a riproporsi ad alti livelli.

E le possibili sorprese

La favola Südtirol è destinata a ripetersi? Pierpaolo Bisoli ci crede. Come sempre, bisognerà prestare attenzione alle neopromosse. A partire dal Catanzaro di Vincenzo Vivarini che ha stravinto il Girone C di Serie C, totalizzando addirittura 96 punti. E farà di tutto per dire la sua anche la Reggiana, che torna a riproporsi nel calcio che conta dopo anni bui. Infine, la Feralpisalò, promossa per la prima volta nella sua storia in Serie B.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.