Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
Registrati
Serie B generic
  1. Calcio
  2. Serie B

Serie B: Reggina, contro il Brescia per l’obiettivo play-off

I calabresi sono in ripresa (7 punti nelle ultime tre gare): l’obiettivo è annullare immediatamente la recente penalizzazione. I lombardi vogliono confermarsi squadra in salute, per avvicinarsi alla zona play-out.

Evento: Reggina-Brescia
Luogo: Stadio Oreste Granillo, Reggio Calabria
Quando: 20:30, 21 Aprile 2023
Dove vederla: Sky Sport, Dazn, Helbiz Live

L’anticipo della 34esima giornata di Serie B propone il testacoda tra due nobili decadute come Reggina e Brescia. Calabresi e lombardi scendono in campo nella serata di sabato e, per motivi decisamente diversi, sono alla disperata ricerca di punti che potrebbero rivelarsi decisivi. Situazione particolare soprattutto per gli amaranto guidati da Filippo Inzaghi, capaci di mettersi alle spalle una lunga crisi di risultati (parlano da sole le nove sconfitte raccolte in undici gare) ma che recentemente si sono visti infliggere una penalizzazione di 3 punti per questioni amministrative. 

Se i padroni di casa si possono comunque rincuorare con un piazzamento in classifica che li vede virtualmente ancora nei play-off (al momento sono ottavi), gli ospiti si ritrovano in piena zona retrocessione, a -2 dalla zona play-out e a ben cinque lunghezze dal quindicesimo posto, l'ultimo utile per conservare la categoria senza passare dagli spareggi. Anche le Rondinelle, però, stanno vivendo un buon momento che si spiega con il pareggio in casa della Spal e l'importantissimo successo contro la Ternana di Cristiano Lucarelli.

Reggina, a centrocampo il talento Fabbian. Menez guida l’attacco

Sette punti conquistati nelle ultime tre gare, con cinque gol fatti e solo due subiti. Questi i numeri che certificano la rinascita della Reggina di Filippo Inzaghi. Il tecnico ex Milan dovrebbe dunque confermare il 3-5-2 visto nelle ultime uscite: tra i pali spazio alla certezza Colombi, mentre la difesa dovrebbe essere guidata dal centrale scuola Fiorentina Camporese e dai colleghi Cionek e Loiacono. 

A centrocampo i riflettori sono puntati sul giovane di qualità dell'Inter Fabbian, che sta vivendo la stagione della definitiva consacrazione (non a caso l'anno prossimo dovrebbe giocare con la casacca nerazzurra). Il giovane talento, però, sta attraversando un momento di appannamento dopo il recente infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per alcune settimane. 

Sulla linea mediana spazio poi per due giocatori esperti come Crisetig ed Hernani, mentre come esterni tutta fascia dovrebbero essere confermati Pierozzi e Di Chiara (quest'ultimo, però, è alle prese con alcuni problemi fisici e potrebbe essere sostituito da Liotti). In attacco dovrebbero invece giocare il transalpino Menez (rinato dopo la cura Inzaghi) e l'honduregno Rigoberto Manuel Rivas. Attenzione, però, alle quotazioni al rialzo del nazionale slovacco David Strelec, in prestito dallo Spezia e autore di un gol in questa seconda parte di stagione a Reggio Calabria.

Brescia, bomber Ayé vuole tornare a fare paura. Occhio a Pablo Rodriguez

Il Brescia vuole confermarsi squadra rinata sotto la guida del nuovo tecnico Daniele Gastaldello. Le Rondinelle dovrebbero ancora una volta schierarsi con un avvolgente 4-3-2-1 nel segno del portiere Andrenacci e della retroguardia formata dai centrali Cistana e Mangraviti e dei terzini Karacic e Jallow. A centrocampo le redini del gioco sono nelle mani del figlio d'arte Bisoli e degli altri interni Labojko e Bjorkengren. 

Qualche metro più avanti ecco i trequartisti Listowski e Pablo Rodriguez: occhio soprattutto a quest'ultimo, classe 2001 spagnolo in prestito dal Lecce, che quando è stato chiamato in causa ha messo in mostra mezzi tecnici niente male. Come unica punta, infine, dovrebbe agire il francese Florian Ayé: l'ex Clermont Foot ha realizzato un gol preziosissimo contro la Spal e punta con decisione alla sua nona rete stagionale.

I precedenti tra Reggina e Brescia

Calabresi e lombardi si sfidano per la seconda volta in questa stagione: lo scorso dicembre successo al Rigamonti per gli amaranto, avanti 0-2 con reti di Fabbian e Menez. Nelle altre quattro recenti sfide in Serie B, da segnalare un predominio bresciano: tre vittorie delle Rondinelle (ultimo il 3-0 del maggio 2022 con gol di Van de Looi, Tramoni e Cistana) e un solo successo della Reggina (2-1 due anni e mezzo fa, con rete decisiva di German Denis).

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Entra a far parte del marchio di scommesse sportive online preferito al mondo

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C , quote minime e limiti di tempo.