Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie B

Serie B: il match clou è Parma-Sampdoria

Tra venerdì e domenica si gioca il sesto turno. In casa blucerchiata, Pirlo rischia tantissimo. Spiccano Brescia-Venezia e Bari-Catanzaro.

Evento: Parma-Sampdoria
Luogo: Stadio Ennio Tardini, Parma
Date: 24 settembre 2023
Orario: 16:15
Dove vederla: DAZN

Ancora un grande fine settimana per gli appassionati di Serie B. Il campionato cadetto, giunto alla sua sesta giornata, propone dieci match nell'arco di tre giorni. I riflettori sono tutti puntati sul Parma capolista: la squadra guidata da Fabio Pecchia ospita una Sampdoria in crisi nera, capace di raccogliere fin qui solo una vittoria, un pareggio e tre sconfitte. Tutt'altra musica per i gialloblù, che fin qui hanno raccolto quattro successi, con tanto di 11 gol fatti e solo uno subito. 

L'altro match di cartello è quello che mette a tu per tu l'ambizioso Brescia (due vittorie in altrettante gare disputate) e il Venezia secondo in classifica: occhio proprio ai lagunari, che stanno vivendo un inizio di campionato in linea con il finale della scorsa stagione. Grande protagonista è il tecnico Paolo Vanoli, uno degli allenatori emergenti più interessanti del panorama calcistico italiano.

Tutte le gare della sesta giornata di Serie B

Venerdì 22 settembre 

20:30: Palermo - Cosenza

Sabato 23 settembre

14:00: Brescia - Venezia

14:00: Cremonese - Ascoli

14:00: FeralpiSalò - Pisa

14:00: Modena - Lecco

14:00: Ternana - Südtirol

16:15: Spezia - Reggiana

Domenica 24 settembre

16:15: Bari - Catanzaro

16:15: Cittadella - Como

16:15: Parma - Sampdoria

Le probabili formazioni di Parma-Sampdoria

Iniziamo da uno dei match in programma nella giornata di domenica, e cioè da quel Parma-Sampdoria che sa tanto di Serie A. Se i padroni di casa hanno bisogno di una vittoria per confermarsi in vetta alla classifica, dal canto loro i blucerchiati devono assolutamente vincere per tirarsi fuori dalla zona retrocessione. Un risultato negativo potrebbe avere conseguenze fatali per il tecnico Andrea Pirlo, fin qui incapace di dare un’identità ad una squadra magari non fortissima, ma comunque costruita per raggiungere almeno la zona playoff.

In ottica probabili formazioni, il Parma dà spazio al portiere Leandro Chichizola e alla retroguardia composta da Woyo Coulibaly, Enrico Del Prato, Alessandro Circati e Casilios Zagartis. Nella linea mediana dovrebbero esserci Nahuel Estévez e Adrián Bernabé, mentre come rifinitori spazio a Dennis Man, Simon Sohm e Adrian Benedyczak. In attacco, infine, il centravanti Ange-Yoan Bonny.

La Sampdoria si schiera con l'estremo difensore Filip Stankovic e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Petar Stojanovic, Daniele Ghilardi, Nicola Murru e Antonio Barreca. A centrocampo agiranno Fabio Depaoli, Gerard Yepes e Pajtim Kasami. In attacco, infine, il tridente composto da Estanis Pedrola, Antonino La Gumina e Fabio Borini.

Le probabili formazioni di Brescia-Venezia

Il Brescia cerca la terza vittoria consecutiva, dopo la retrocessione sul campo della stagione scorsa (ripescaggio solo grazie all’esclusione della Reggina). Le Rondinelle si affidano al portiere Luca Lezzerini e alla retroguardia formata da Andrea Cistana, Andrea Papetti e Massimiliano Mangraviti. Nella linea mediana Lorenzo Dickmann, Fabrizio Paghera, Dimitri Bisoli e Mohamed Fares, mentre come rifinitore spazio per Birkir Bjarnason. In attacco, infine, il duo composto da Gennaro Borrelli e Flavio Bianchi.

Nella probabile formazione del Venezia agiranno l'estremo difensore Jesse Joronen e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Francesco Zampano, Giorgio Altare, Jay Idzes e Marin Sverko. A centrocampo Nunzio Lella, Tanner Tessmann e il nazionale statunitense Gianluca Busio. In attacco, infine, il tridente composto da Nicholas Pierini, Joel Pohjanpalo e Dennis Johnsen. Ancora panchina per l’ex Monza Christian Gytkjaer.

Le altre gare in programma

Il primo match del sesto turno di Serie B mette a confronto Palermo e Cosenza, in campo nella serata di venerdì. I padroni di casa in rosanero hanno la possibilità di agguantare il Parma in vetta, avendo a quel punto lo stesso numero di partite giocate. Grandissime motivazioni, dunque, per Brunori e compagni, che però non possono fidarsi dei calabresi guidati dagli attaccanti Tutino e Forte.

Sabato sono quattro le gare in programma alle 14:00. Interessante la sfida tra Cremonese e Ascoli: occhio soprattutto ai padroni di casa, che hanno appena esonerato Ballardini e accolto il nuovo tecnico Giovanni Stroppa. Alla stessa ora il Pisa di Aquilani non può permettersi passi falsi contro la FeralpiSalò, mentre il Modena ospita un Lecco ancora in fase di riorganizzazione dopo un'estate passata più a pensare ai tribunali sportivi che al campo. Sempre alle due, la Ternana di Cristiano Lucarelli cerca la prima vittoria stagionale contro un osso duro come il Sudtirol.

Domenica, la sfida più interessante è quella che vede protagonisti due grandi del Sud come Bari e Catanzaro: i pugliesi vengono da tre pareggi consecutivi, mentre i calabresi hanno vissuto un inizio di campionato da sogno, stoppato però dal pesantissimo 0-5 contro il Parma. Chiudiamo questa carrellata con l'altra gara della domenica, quella tra il sorprendente Cittadella (otto punti fin qui) e un Como che sembra avere ritrovato la retta via e che si affida ai soliti Cutrone e Simone Verdi. 

Notizie Calcio 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.