Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Spezia-Lazio, testacoda che può essere decisivo

I liguri, reduci da due pareggi consecutivi, devono vincere per avvicinarsi alla quota salvezza. I biancocelesti, invece, vogliono confermarsi al secondo posto e conquistare l’ottavo risultato utile di fila.

Evento: Spezia-Lazio
Luogo: Stadio Alberto Picco, La Spezia
Quando: 20:45, 14 Aprile 2023
Dove vederla: Dazn, Sky

Testacoda da non perdere, quello che mette a confronto Spezia e Lazio. I riflettori sono ovviamente puntati sui biancocelesti guidati da Maurizio Sarri, sempre più secondi in classifica dopo la prestigiosa vittoria nello scontro diretto contro la Juventus. Tutt’altri obiettivi per i padroni di casa guidati dal tecnico Semplici, quartultimi in graduatoria e alla ricerca di punti per tenere a debita distanza un Verona che non ha alcuna intenzione di arrendersi in ottica salvezza. 

Per quanto riguarda i confronti diretti, le due squadre si sfidano per la sesta volta negli ultimi tre anni: bilancio totalmente a favore dei biancocelesti, in grado di vincere sempre e in alcuni casi anche con risultati decisamente larghi. In questo senso, da segnalare il 4-0 dell'andata con doppietta di Milinkovic-Savic e il tennistico 6-1 dell'anno scorso con tripletta d'autore di bomber Ciro Immobile.

Spezia, tutto su bomber Nzola. Tiene banco il ballottaggio Maldini-Shomurodov

Il terzultimo posto è distante solo quattro punti, troppo pochi per dormire sonni tranquilli. Dopo due pareggi consecutivi, Nzola e compagni hanno assoluto bisogno della più classica delle imprese sportive per rilanciarsi definitivamente e provare il sorpasso ai danni di Lecce e Salernitana. Serve una prova superlativa, ma i liguri devono ancora una volta fare i conti con assenze importanti: tra gli indisponibili spicca lo squalificato Bastoni, senza dimenticare gli infortunati Moutinho e Holm, a cui potrebbe aggiungersi l'acciaccato Agudelo.

Nel 4-3-3 dei liguri spazio, così, al portiere polacco Dragowski e alla difesa composta da Nikolaou, dall'altro centrale Ampadu e dai terzini Amian e Reca. A centrocampo, quotazioni al rialzo per l'ex viola Zurkowski, chiamato a sostituire il già citato Agudelo e ad agire dunque da mezzala sinistra. Sul versante opposto ecco l'ex Cagliari Ekdal, mentre a fare da regista puro c'è il marocchino ex Sassuolo Mehdi Bourabia. 

In attacco tutto gira intorno alla certezza M'Bala Nzola: l'angolano è stato protagonista di una stagione incredibile, all'insegna di 15 gol e 3 assist tra campionato e Coppa Italia, numeri di un giocatore che merita di misurarsi in una squadra da top 10. Al fianco del centravanti africano, dovrebbero giocare Gyasi e il figlio d'arte Daniel Maldini, ma occhio ad uno Shomurodov che vuole rifarsi dopo l'errore in casa della Fiorentina.

Lazio: Immobile ancora non al top, ma sarà titolare. Formazione tipo per Sarri

La truppa di Sarri sta vivendo un momento magico in campionato, dimenticando così le cocenti eliminazioni in Conference League e Coppa Italia. Guardando solo alla Serie A, ci troviamo al cospetto della squadra più in forma del momento insieme alla Fiorentina di Vincenzo Italiano: in questo senso, parlano i sette risultati utili consecutivi e, nello specifico, i tre successi di fila contro Juventus, Monza e Roma.

Lazio in grande forma e che si presenta in Liguria con l’organico al completo: l’unico dubbio è legato alle condizioni di Ciro Immobile, rientrato da poco da un fastidioso infortunio e ancora non al top. L’attaccante della Nazionale comunque dovrebbe partire titolare, guidando un reparto avanzato completato dagli imprescindibili Zaccagni e Felipe Anderson (Pedro dovrebbe entrare in campo solo nella ripresa). 

A centrocampo, nel consueto 4-3-3 sarriano, il lavoro sporco è cosa di Danilo Cataldi, giocatore che probabilmente meriterebbe più considerazione in ottica nazionale. Al suo fianco due elementi dalle qualità tecniche sopraffine come Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto, entrambi nel mirino di tante big in vista della prossima sessione di calciomercato. In difesa, davanti al portiere Provedel (tra le grandi sorprese del campionato), ecco i centrali Alessio Romagnoli e Casale e i terzini Marusic e Hysaj.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.