Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Sassuolo per il poker, l’Atalanta per la rinascita

I neroverdi, in campo contro lo Spezia, cercano la quarta vittoria consecutiva: il sogno è tornare in corsa in chiave Conference League. I bergamaschi sono in crisi: sabato sera il match con l’Empoli.

Evento: Sassuolo-Spezia
Luogo: Mapei Stadium – Città del Tricolore, Reggio Emilia
Quando: 18:30, 17 Marzo 2023
Dove vederla: Dazn

Il Sassuolo vuole confermarsi tra le squadre più in forma della Serie A e conquistare la sua quarta vittoria consecutiva. Occhio, però, ad uno Spezia rinvigorito dal recente successo contro l'Inter e voglioso di allungare ulteriormente sul Verona terzultimo. Neroverdi e liguri scendono in campo nella primissima serata di venerdì, per l'anticipo della 27esima giornata del massimo campionato italiano. A confronto due squadre che stanno vivendo un buon momento e che non hanno alcuna intenzione di fermarsi sul più bello.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Spezia

Otto gol fatti e sei subiti nelle ultime tre gare, a dimostrazione che parliamo di un Sassuolo che sa vincere e segnare ma che non ha ancora risolto i suoi enormi problemi difensivi (40 reti incassate in 26 match non sono poche). Squadra contraddittoria, quella emiliana, ma nelle ultime settimane la formula di Mister Dionisi sta funzionando alla grande: per questo non sorprende l'utilizzo di un undici pressoché identico a quello che ha superato la Roma nell’ultimo turno, escluso ovviamente lo squalificato Tressoldi. 

Nel tipico 4-3-3 neroverde, spazio al portiere Consigli e alla retroguardia composta dai centrali Erlic e Ferrari e dai terzini Toljan e Rogerio. A centrocampo intoccabili il nazionale azzurro Frattesi, il francese Maxime Lopez e il classe '97 brasiliano Matheus Henrique. Nel reparto offensivo riflettori puntati sull'eroe dell'Olimpico Armand Laurienté, arrivato a quota 8 gol stagionali (di cui uno siglato con il Lorient in Ligue 1). A completare il tridente ci sono poi la bandiera Domenico Berardi e un Pinamonti ancora alla ricerca di continuità.

Se il Sassuolo punta ad una salvezza tranquilla (difficile, se non impossibile, l'ipotesi Conference League), lo Spezia invece deve raccogliere il quarto risultato utile consecutivo per consolidare il preziosissimo quartultimo posto in graduatoria. Un obiettivo che appare tutt’altro che impossibile da raggiungere, soprattutto alla luce dell’ottimo rendimento in campionato dopo l’arrivo del nuovo tecnico Semplici. 

L’allenatore ex Spal dovrebbe schierare ancora una volta i suoi con un avvolgente 4-2-3-1: tra i pali c'è Dragowski, protetto da un pacchetto arretrato composto da Ampadu, dall'altro centrale Caldara e dai terzini Amian e Nikolaou. A centrocampo il duo tutto fosforo e geometrie formato da Ekdal e Bourabia, alle spalle dei rifinitori Zurkowski, Gyasi e Shomurodov. In attacco confermato a furor di popolo il bomber angolano Nzola, autore di 14 gol tra Serie A e Coppa Italia. 

Le probabili formazioni di Atalanta-Empoli

Evento: Atalanta-Empoli
Luogo: Gewiss Stadium, Bergamo
Quando: 20:45, 17 Marzo 2023
Dove vederla: Dazn, Sky Sport, NOW Tv

Nella serata di venerdì scendono in campo anche Atalanta ed Empoli. In questo caso, parliamo di due squadre in cerca di riscatto dopo un periodo decisamente deludente: fa rumore la flessione evidente degli uomini di Gasperini, capaci di raccogliere un solo punto nelle ultime quattro gare, con la zona Champions League che adesso dista addirittura sei punti. Dall’altro lato, l’Empoli di Paolo Zanetti deve - un po’ a sorpresa - guardarsi le spalle in ottica retrocessione, alla luce di tre sconfitte consecutive e di un successo che manca da quasi due mesi, dall'1-0 di San Siro contro l'Inter.

Guardando alle probabili formazioni, l'Atalanta deve rinunciare agli esterni Hateboer e Koopeminers e al centrale di difesa Djimsiti. Nel consueto 3-4-1-2 di marca bergamasca, ecco il portiere Musso e il trio di difesa nel segno di Toloi, Palomino e dell'ex juventino Demiral. A centrocampo spazio per De Roon e per il duttile Scalvini, affiancati dagli esterni Zappacosta e Maehle. In attacco il trequartista Ederson dovrebbe agire alle spalle di Hojlund e Lookman, con Boga e Zapata inizialmente in panchina.

L'Empoli dovrebbe scendere in campo con il solito 4-3-1-2: ancora acciacchi per il portiere rivelazione Vicario, sostituito da Perisan; in difesa, invece, ecco il centrale Ismajli e Luperto e i terzini Stojanovic e Parisi. A centrocampo Akpa Akpro e Marin appaiono sicuri del posto, mentre Bandinelli è ancora in dubbio per una serie di acciacchi fisici (pronto lo scozzese Henderson). Qualche metro più avanti si rivede il giovane trequartista Baldanzi, a supporto delle due punte Caputo e Satriano. Proprio guardando al reparto avanzato, pesa l’assenza certa di Mattia Destro, mentre è ancora in dubbio l’impiego dell’acciaccato Cambiaghi.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.