Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Sassuolo-Fiorentina, tra incubo Serie B e sogno Champions

Il Sassuolo di Dionisi ha raccolto un solo punto nelle ultime cinque gare: la zona retrocessione è vicinissima. La Fiorentina vuole confermarsi la quarta forza.

Evento: Sassuolo-Fiorentina
Luogo: Mapei Stadium, Reggio Emilia
Data: 6 gennaio 2024
Orario:20:45
Dove vederla: DAZN

Il Sassuolo non può rimandare ancora l'appuntamento con la vittoria. Sabato sera, i neroverdi ospitano la Fiorentina nell'ambito della 19esima giornata di Serie A e devono fare i conti con una classifica che inizia veramente a farsi complicata. Gli uomini di Mister Dionisi (mai così in bilico dall'inizio della sua avventura emiliana) hanno raccolto un solo punto nelle ultime cinque giornate e vengono anche dalla (netta) eliminazione in Coppa Italia per mano dell’Atalanta. Di contraltare, la Fiorentina sta vivendo un momento esaltante che si spiega con i tre successi consecutivi in campionato e un quarto posto che - dopo un lungo inseguimento - è finalmente realtà.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Fiorentina

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Erlic, Tressoldi, Toljan; Thorstvedt, M.Henrique; Berardi, Bajrami, Laurienté; Pinamonti. Allenatore: Dionisi.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Duncan; Ikoné, Bonaventura, Brekalo; Beltran. Allenatore: Italiano.

Come arriva il Sassuolo

La zona retrocessione è ormai ad un passo per il Sassuolo, che può fare leva sui miseri due punti di vantaggio sul duo composto da Verona e Cagliari. Una situazione inedita per gli emiliani, che nelle ultime stagioni hanno stazionato prevalentemente nella parte sinistra della classifica, preoccupandosi raramente del gruppone di squadre in lotta per non retrocedere. La realtà adesso è cambiata e Mister Dionisi deve anche fare i conti con le solite assenze, come testimoniano gli infortuni del difensore ex romanista Vina e dei centrocampisti Obiang e Racic. In dubbio, invece, l'attaccante Defrel: il francese sembra ormai fuori dal progetto tecnico neroverde, con il Cagliari decisamente interessato (i sardi vogliono rivoluzionare l'attacco e pensano anche al romanista Belotti).

In ottica probabile formazione, nonostante le recenti amnesie, il Sassuolo dovrebbe scendere in campo con il consueto 4-2-3-1. In difesa la certezza è Erlic, affiancato da Pedersen e da un Toljan in cerca di continuità. A centrocampo Matheus Henrique appare in vantaggio su Boloca, mentre per l'altra maglia il norvegese Kristian Thorstvedt è una certezza. In attacco impensabile rinunciare a capitan Berardi, affiancato da Bajrami (anche lui dovrebbe vincere il ballottaggio con Boloca) e dal centravanti Pinamonti.

Come arriva la Fiorentina

Grande momento per la Fiorentina, che dalla fine di novembre ha raccolto 13 punti in cinque gare di campionato, conquistando il passaggio del turno in Conference League (da leader del Gruppo F) e in Coppa Italia. Nessuna intenzione di fermarsi per i viola, che devono tenere a debita distanza il folto (e agguerrito) gruppo di squadre che puntano alla Champions, dal Napoli campione d'Italia alle due romane, senza dimenticare il sorprendente Bologna di Thiago Motta.

Ambizioni importanti per i toscani, che però devono rinunciare ad elementi importanti in attacco: parliamo, nello specifico, del fuoriclasse argentino Nico Gonzalez e dell'altro esterno offensivo Riccardo Sottil. I due si aggiungono ai lungodegenti Castrovilli e Dodò: il campione d'Europa dovrebbe rivedere il campo alla fine di febbraio, mentre per il terzino brasiliano c'è il serio rischio che la stagione sia già finita.

In ottica probabili formazioni, la Fiorentina dovrebbe schierarsi con uno speculare 4-2-3-1, con Jack Bonaventura chiamato a fare da ago della bilancia nella zona nevralgica del campo. Con l'ex milanista anche il brasiliano Arthur, mentre in attacco nuova chance per Brekalo e Beltran. In difesa, davanti al confermatissimo Terracciano, ecco i soliti Milenkovic e Ranieri.

Dove guardare Sassuolo-Fiorentina in televisione e streaming

Ampia scelta per i tifosi di Sassuolo e Fiorentina. La sfida in programma sabato al Mapei Stadium fa contemporaneamente parte del palinsesto di DAZN e Sky. Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece è possibile seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder. Proprio Sky propone il match sui canali Sky Sport Calcio e Sky Sport (canale 251). Inoltre, è possibile seguire la gara di Torino anche tramite abbonamento con NOW, altro servizio streaming.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.