Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Salernitana, obbligo vittoria contro il Genoa

La Salernitana di Filippo Inzaghi deve abbandonare l’ultimo posto e si affida al rigenerato Simy. Problemi in difesa per il Genoa.

Evento: Salernitana-Genoa
Luogo: Stadio Arechi, Salerno
Data: 21 gennaio 2024
Orario: 18:00
Dove vederla:DAZN

Zero alternative per la Salernitana. La squadra di Pippo Inzaghi è costretta a vincere contro l'ottimo Genoa, per costruire così una salvezza che appare complicata ma certamente non impossibile. I granata, reduci dalle due sconfitte contro Napoli e Juventus, devono conquistare la terza vittoria in questo campionato e per questo si affidano al rigenerato Simy, che dovrebbe ancora una volta guidare il reparto offensivo dei campani. 

Guardando proprio all'attacco, ancora assente il top player Dia, che sembra destinato a lasciare Salerno in caso di offerta di mercato adeguata. A proposito di defezioni, dall'altro lato il Genoa deve fare i conti con la pesantissima squalifica di De Winter: alla luce dell'addio di Dragusin (passato agli inglesi del Tottenham), il tecnico Gilardino deve schierare una difesa per certi versi inedita.

Le probabili formazioni di Salernitana-Genoa

Salernitana (3-4-2-1): Ochoa; Daniliuc, Fazio, Lovato; Sambia, Legowski, Maggiore, Bradaric; Candreva, Tchaouna; Simy. Allenatore: F. Inzaghi.

Genoa (3-5-1-1): Martinez; Vazquez, Vogliacco, Bani; Sabelli, Frendrup, Badelj, Malinovskyi, Messias; Gudmundsson; Retegui. Allenatore: Gilardino. 

Come arriva la Salernitana

La Salernitana è molto attiva sul mercato e, con il ritorno di Walter Sabatini, spera in un’altra impresa come nel 2022. Pochi, in realtà, i botti messi a segno fin qui dal mitico dirigente ex Roma: tra questi troviamo l’esterno di proprietà del Napoli Alessandro Zanoli e il centrocampista Toma Basic (in prestito dalla Lazio). Entrambi dovrebbero accomodarsi inizialmente in panchina, in favore dell'esterno destro Sambia e dell'interno Legowski. 

Concentrandoci proprio sul centrocampo, da segnalare il rientro dalla squalifica di Maggiore, che dovrebbe agire alle spalle del duo di trequartisti composto da Candreva e della sorpresa Tchaouna. Solo panchina per Kastanos, che non ha ancora recuperato completamente dal recente infortunio. Diverso il discorso per il centrale di difesa Gyomber, che nonostante i recenti acciacchi dovrebbe guidare il reparto arretrato completato da Daniliuc e dall'esperto Fazio.

Questi gli uomini chiave di una Salernitana che, dopo le buone prestazioni contro Napoli e Juventus, deve assolutamente mettere in cascina punti fondamentali per il sogno salvezza. Per l'obiettivo stagionale, però, è fondamentale che il tecnico Filippo Inzaghi riesca a trovare la quadratura del cerchio in difesa: troppi, infatti, i 40 gol subiti nelle prime 20 gare, il dato peggiore di tutta la Serie A. 

Come arriva il Genoa

Situazione di classifica decisamente migliore per il Genoa dell'altro campione del mondo Alberto Gilardino. I liguri sono a quota 22 punti (5 in più del Verona terzultimo) e vengono da cinque risultati utili consecutivi. Anche i dati della difesa sono di un altro livello (24 le reti subite fin qui), ma tra cessioni e squalifiche il tecnico ex Siena si ritrova costretto a schierare il giovane Vogliacco. Segnale, questo, che i liguri devono assolutamente intervenire sul mercato per trovare un sostituto all'altezza di Dragusin. 

Per il resto, Gilardino dovrebbe schierare i suoi con il consueto (e camaleontico) 3-5-1-1: a centrocampo Malinovskyi è ancora in vantaggio su Strootman, mentre sull'out di sinistra dovrebbe essere confermato l'iper offensivo Messias. In attacco, al fianco della stella Gudmundsson, scontata la presenza di un Mateo Retegui che sembra avere perso lo slancio dei giorni migliori. L’italo-argentino è favorito dall’infortunio di Ekuban e dall’assenza di valide alternative.

Cosa è successo nella gara d'andata?

Salernitana e Genoa si sfidano per la seconda volta in questa stagione. Lo scorso 27 ottobre, successo per 1-0 dei liguri con gol del solito Albert Gudmundsson (assist dell'ucraino Ruslan Malinovsky).

Dove guardare Salernitana-Genoa in televisione e streaming

Salernitana-Genoa è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento, così, serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.