Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Salernitana-Milan, una vittoria che non si può rimandare

Entrambe le squadre hanno bisogno dei tre punti: la Salernitana per rilanciarsi in ottica salvezza, il Milan per difendere il terzo posto. 

Evento: Salernitana-Milan
Luogo: Stadio Arechi, Salerno
Data: 22 dicembre 2023
Orario: 20:45
Dove vederla: DAZN

Sfida delicatissima per Salernitana e Milan. Granata e rossoneri scendono in campo per la 17esima giornata di Serie A e hanno assolutamente bisogno dei tre punti per dare linfa ai rispettivi obiettivi stagionali. Da un lato i campani, guidati da un grande ex milanista come Pippo Inzaghi, non possono perdere altro terreno in chiave lotta salvezza: oltretutto, l’ultimo posto e i cinque punti di ritardo dalla “safe zone” non permettono ulteriori rinvii. Dall’altro lato gli uomini di Stefano Pioli devono dare seguito al recente successo nel derby con il Monza, per difendere la terza piazza e magari approfittare di eventuali passi falsi di Inter e Juventus.

Le probabili formazioni di Salernitana-Milan

Salernitana (4-3-2-1): Costil; Mazzocchi, Fabio, Bradaric; Coulibaly, Bohinen, Legowski; Candreva, Dia; Simy. Allenatore: F. Inzaghi.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, T. Hernandez; Bennacer, Reijders, Loftus-Cheek; Pulisic, Giroud, Leao. Allenatore: Pioli. 

Come arriva la Salernitana

Sfida da dentro o fuori, per giunta proprio contro quel Milan che lo ha visto trionfare a suon di gol e giocate sul filo del fuorigioco. Giornata decisamente particolare per Filippo Inzaghi, costretto a vincere contro i rossoneri per difendere una panchina che di settimana in settimana si fa sempre più traballante. Un dato è certo: dalle parti dell’Arechi c’è aria di grande cambiamento, dopo l’inaspettato ritorno del direttore generale Walter Sabatini. Con l’ex romanista di nuovo al timone, il mercato dovrebbe letteralmente rivoluzionare la truppa granata: per questo Super Pippo deve subito convincere dirigenza e proprietà e dimostrare che è l’uomo giusto per conquistare una salvezza che si fa sempre più complicata. 

In ottica probabili formazioni, due gli indisponibili (importanti) in casa Salernitana: da un lato non c’è lo squalificato Maggiore, assente al pari del portiere messicano Ochoa (per il rientro del numero 1 bisognerà aspettare l’inizio del 2024). A centrocampo probabile l’utilizzo sia di Bohinen e Legowski, inizialmente protagonisti di un ballottaggio. In attacco, invece, Dia e Candreva dovrebbero agire da trequartisti, alle spalle di uno tra Simy (l’ex Crotone è letteralmente rinato) e Ikwuemesi. Tchaouna e Kastanos rischiano entrambi la panchina. 

Come arriva il Milan

Solita infermeria piena per Stefano Pioli: ai soliti Kalulu, Caldara e Thiaw, si sono infatti aggiunti gli altri infortunati Pobega (out per due mesi) e Okafor (lo svizzero è vittima di una ricaduta). Da monitorare le condizioni di Musah. Per il resto, il tecnico ex Fiorentina inizia a recuperare tasselli in difesa, potendo schierare il rientrante Calabria (squalificato contro il Monza) e due centrali di ruolo come Kjaer e Tomori. In più, in panchina si rivede il rincalzo Pellegrino, pronto a dare il suo contributo al pari del giovanissimo Simic. A centrocampo probabile l'utilizzo del redivivo Bennacer, mentre in attacco spazio al tridente titolare composto da Pulisic, Leao e Giroud.

Questi i protagonisti di un Milan che deve raddrizzare una stagione segnata fin qui da troppe delusioni, tra andamento altalenante in campionato e la cocente “retrocessione” in Europa League per mano di Borussia Dortmund e PSG.

I precedenti tra Salernitana e Milan

Le due squadre si sfidano per la prima volta in questa stagione: l'ultimo confronto risale allo scorso marzo, quando i rossoneri vennero fermati sull'1-1 a San Siro per effetto delle reti di Giroud e Dia. L'ultimo match all'Arechi risale al gennaio scorso: in quella occasione successo per 1-2 del Milan grazie alle reti di Leao e Tonali. 

Dove guardare Salernitana-Milan in televisione e streaming

Salernitana-Milan, come la maggior parte delle gare di Serie A, è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento, così, serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.