Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Roma-Milan, spareggio Champions all'Olimpico

Le due squadre sono appaiate al quarto posto, chi vince fa uno scatto deciso verso la qualificazione alla prossima edizione della coppa.

Evento: Roma-Milan
Luogo: Stadio Olimpico, Roma
Quando: 18:00, 29 Aprile 2023
Dove vederla: Dazn

Non è uno spareggio, ma poco ci manca. Roma e Milan si affrontano all'Olimpico (sabato 29, ore 18:00) in una sfida dal sapore di Champions. Giallorossi e rossoneri, infatti, sono appaiati al quarto posto a quota 56 punti: vincere consentirebbe di accumulare un bel vantaggio, visto che al termine del campionato mancherebbero appena sei partite da giocare. 

E fa nulla che, per entrambe, l'opzione Champions potrebbe passare anche e soprattutto da un trionfo nelle rispettive competizioni continentali: il Milan è in semifinale proprio di Champions, la Roma di Europa League. Sia Mourinho che Pioli vorrebbero arrivare il più in alto possibile in campionato, a prescindere dal percorso nelle coppe. 

Roma reduce dal ko di Bergamo

Dopo tre vittorie consecutive in Serie A, la Roma s'è fermata bruscamente a Bergamo nel posticipo della 31esima giornata. Un ko per certi versi fisiologico, giunto dopo una serie di ottime prestazioni da parte di Pellegrini e compagni e contro un avversario di spessore. Proprio la rete del capitano, nei minuti finali del match, non ha evitato la sconfitta ai giallorossi, puniti dai gol di Pasalic, Toloi e Koopmeiners, quest'ultimo propiziato da un clamoroso pasticcio di Rui Patricio. 

Roma che, in casa, viaggia come un rullo compressore. Solo vittorie all'Olimpico nel 2023 per la squadra di Mourinho, se si eccettuano il match di Coppa Italia perso contro la Cremonese a inizio febbraio e il rocambolesco 3-4 col Sassuolo. Proprio nelle ultime uscite casalinghe la Roma ha sfoderato le sue prove migliori: 3-0 alla Sampdoria, 3-0 all'Udinese, 4-1 al Feyenoord in Europa League, col biglietto per le semifinali staccato dopo i supplementari.

Milan rilanciato dal 2-0 al Lecce

Dopo aver centrato la qualificazione alle semifinali di Champions, il Milan ha ritrovato il sorriso anche in campionato superando 2-0 a San Siro il Lecce con doppietta dello scatenato Leao. Tre punti che hanno consentito ai rossoneri di acciuffare in classifica proprio la Roma e di rompere un singolare incantesimo: incredibile ma vero, negli ultimi due mesi erano riusciti a battere una sola squadra tra Serie A ed Europa, il Napoli. 

Proprio la Champions rappresenta l'obiettivo prioritario per Pioli, che però non vuol mollare la presa anche sul campionato. La sfida di Roma è uno spartiacque per il Diavolo, che chiarirà se il Milan ha gamba e testa per reggere anche il peso di un'eventuale volata qualificazione. Milan che ultimamente ha vinto poco (se si eccettuano i due successi sul Napoli), ma che ha perso pochissimo: ultimo ko è quello di Udine, risalente allo scorso 18 marzo.

Com'è finita all'andata tra Roma e Milan

Le due formazioni si sono affrontate nel girone d'andata lo scorso 8 gennaio, a San Siro. Ed è stata una partita dall'esito imprevedibile e dal finale rocambolesco, chiusa sul punteggio di 2-2. Milan in vantaggio al 30' del primo tempo grazie a una rete di Kalulu sugli sviluppi di un calcio d'angolo, poi bravo a contenere senza troppi patemi la reazione della Roma. Al 32' della ripresa il raddoppio in contropiede di Pobega, che sembrava poter chiudere i giochi: Milan avanti 2-0 a meno di un quarto d'ora dal termine e Roma quasi rassegnata alla sconfitta. Quasi, perché poi negli ultimissimi minuti del match è cambiato tutto. 

Al 42', su corner calciato da Pellegrini, Ibanez ha riaperto tutti i discorsi con un micidiale colpo di testa. Poi, al 3' di recupero, il clamoroso pareggio: punizione dalla destra, miracolo di Tatarusanu su Matic, tap-in vincente di Abraham da due passi. Due a due e un punticino per parte, risultato che ha ridato slancio e vigore alla Roma in un momento non particolarmente facile della sua stagione e che, di contro, ha forse segnato in modo indelebile i propositi di rimonta rossonera in campionato: dopo quel beffardo 2-2, infatti, il Milan è andato incontro ad una lunga serie di risultati negativi, non solo in Serie A, ma anche in Coppa Italia e in Supercoppa.

Milan-Roma, probabili formazioni

Giallorossi in campo col 3-4-2-1 e in emergenza. In porta fiducia in Rui Patricio nonostante l'incredibile papera con l'Atalanta, linea difensiva formata da Mancini, Kumbulla e Ibanez, con Celik, Cristante, Bove e Zalewski ad agire in mediana e con Pellegrini e Solbakken a sostegno del terminale avanzato, Abraham. 

Milan col 4-2-3-1. Tra i pali Maignan, in difesa spazio a Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez, in mediana il duo Krunic-Tonali con Messias, Brahim Diaz e Leao sulla tre quarti alle spalle di Rebic, schierato centravanti.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.