Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Fiorentina
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: profumo d’Europa nel posticipo del lunedì tra Fiorentina e Lazio

Stesse ambizioni ma anche stesse difficoltà per Fiorentina e Lazio che finora hanno segnato meno del previsto e avuto qualche problema di continuità. Nel posticipo di lunedì punti pesanti in palio.

Evento:

Fiorentina-Lazio

Luogo:

Stadio Franchi, Firenze

Data:

26 febbraio 2024

Orario:

20:45

Dove vederla:

DAZN, Sky Sport. In streaming su Sky Go e Now

La ventiseiesima giornata di Serie A si concluderà lunedì sera 26 febbraio con il posticipo tra Fiorentina-Lazio. Si tratta di un match dal sapore d’Europa, data la medesima ambizione che condividono le due squadre di misurarsi anche nella prossima stagione nelle competizioni internazionali. Simili anche le filosofie di gioco dei rispettivi allenatori, Vincenzo Italiano e Maurizio Sarri, considerati degli amanti del calcio offensivo sebbene le loro compagini non stiano brillando dal punto di vista realizzativo.

Mancano i bomber: Ciro Immobile per i capitolini ha vissuto una prima parte di stagione condizionata da continui problemi fisici; tra i toscani, invece, Beltran e Nzola non hanno offerto le opportune garanzie tant’è che la dirigenza è tornata sul mercato a gennaio per tesserare dalla Roma il Gallo Belotti. All’andata fu proprio un gol del numero 17 dei biancocelesti, segnato peraltro allo scadere dei minuti di recupero, a consegnare i tre punti alle Aquile. In totale, sommando tutte le competizioni, sono 164 i precedenti tra i due club. Il bilancio è favorevole alla Lazio, capace di imporsi in 68 occasioni contro le 52 della Fiorentina. Completano il quadro i 44 pareggi.

Come arriva la Fiorentina

Il 2024 della Fiorentina non è stato proprio formidabile. In Coppa Italia i gigliati hanno centrato la qualificazione alle semifinali battendo ai calci di rigore il Bologna, per cui rimangono ancora in corsa per un obiettivo importante. Ma in campionato hanno ottenuto solamente un successo in sette partite, quello interno e parecchio largo contro il Frosinone (5-1). Nelle altre gare, però, la squadra di Italiano ha messo in fila quattro sconfitte e due pareggi. Decisamente poco per ambire alle prime posizioni, anche se la classifica in questo momento resta cortissima e consente ai viola di continuare a perseguire il proprio obiettivo.

In mezzo c’è stata anche l’esperienza negativa della Supercoppa italiana in Arabia Saudita, con eliminazione giunta in semifinale per mano del Napoli. Insomma, tanto lavoro ancora da fare nella ricerca di una continuità che non è stata il pezzo forte del team toscano.

Come arriva la Lazio

Atalanta e Bologna hanno corso fin qui più del previsto ma è anche vero che la Lazio in campionato ha probabilmente ottenuto meno di quanto preventivabile in estate. Infortuni, la scarsa verve di qualche titolare, forse anche le situazioni contrattuali dubbie di altri hanno fatto in modo che l’alchimia dello scorso torneo non venisse confermata in quella attuale.

Nulla è comunque perduto in casa biancoceleste, tutt’altro. La formazione di Sarri è in corsa per ogni obiettivo: il quarto posto, la Coppa Italia nella quale dovrà affrontare la Juventus in una doppia semifinale di andata e ritorno e persino la Champions League. Già, perché all’andata un gol di Ciro Immobile su rigore ha costretto il Bayern Monaco ad una sorprendente sconfitta. Che dà speranze per il ritorno in Baviera.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Lazio

Biraghi è infortunato, se non recupera gioca Parisi. Per il resto un solo dubbio di formazione per Italiano ed è comunque in difesa: il ballottaggio tra Milenkovic e Ranieri è ormai diventato una costante per il tecnico nato in Germania. In questo momento pare favorito il primo, così come Faraoni e Ikoné sono destinati ad una maglia da titolari a discapito di Kayode e Bonaventura.

Zaccagni e Vecino lavorano per esserci, anche se difficilmente dal primo minuto. Gila è squalificato, lo rimpiazza Casale con Lazzari che dovrebbe tornare titolare al posto di Hysaj in un reparto difensivo completato dai soliti Romagnoli e Marusic. Nessuna novità, invece, tra centrocampo e attacco dove sono previste conferme totali rispetto all’ultimo undici schierato.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Faraoni, Milenkovic, Quarta, Biraghi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Beltran, Ikoné; Belotti. Allenatore: Italiano.

Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari, Gila, Romagnoli, Marusic; Guendouzi, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Isaksen. Allenatore: Sarri.

Dove vedere Fiorentina-Lazio in TV e in streaming

Fiorentina-Lazio, in programma lunedì 26 febbraio alle 20:45 allo stadio Franchi di Firenze, sarà trasmessa in diretta da DAZN e Sky. Sarà possibile quindi seguire il match tramite l'app di DAZN su smart tv, in streaming (sempre tramite app) su dispositivi mobili come PC, smartphone, tablet tramite app, e Sky Go sui dispositivi mobili abilitati.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.