Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Napoli-Fiorentina, festa scudetto al 'Maradona'

Prima in casa da campioni d'Italia per la squadra di Spalletti. Italiano punta ad approfittare del clima di euforia per conquistare i tre punti.

Evento: Napoli-Fiorentina
Luogo: Stadio Diego Armando Maradona, Napoli
Quando: 18:00, 7 maggio 2023
Dove vederla: Dazn

Il Napoli fresco campione d'Italia ospita la Fiorentina allo stadio Diego Armando Maradona in un match valevole per la 34esima giornata di Serie A: si gioca domenica 7 maggio, con fischio d'inizio alle 18:00. L'arena di Fuorigrotta si prepara ad abbracciare i suoi beniamini, che, col pareggio di Udine, hanno regalato al club partenopeo il terzo scudetto della sua storia. Nel capoluogo campano è festa grande: un'esplosione di gioia e colori 33 anni dopo l'ultima volta. E le celebrazioni continueranno anche in occasione della sfida con i toscani, che proveranno ad approfittare del clima di euforia per portare a casa i tre punti.

Come arriva il Napoli

Dopo il pareggio-beffa nel derby campano con la Salernitana, gli azzurri hanno rischiato anche a Udine, dove serviva un solo punto per la conquista del tricolore. Il gran gol di Lovric sembrava potesse far slittare il trionfo del Napoli, ma poi ci ha pensato Osimhen, l'uomo copertina della meravigliosa squadra allenata da Luciano Spalletti, ad archiviare il discorso campionato. Per atteggiamento e gol (guida la classifica marcatori con 22 centri) l'attaccante nigeriano si è rivelato l'assoluto trascinatore dei partenopei. 

E con la giovane stella georgiana Khvicha Kvaratskhelia ha incantato il mondo per gran parte della stagione. Il Napoli ha dominato in Italia, salvo calare nella parte finale, complice anche l'ampio margine di vantaggio sulle rivali. Nessun club, nell'arco dell'annata, è mai riuscito a mettere pressione alla capolista, che, nelle ultime quattro giornate, ha vinto una sola volta all'Allianz Stadium contro la Juventus.

Come arriva la Fiorentina

I ragazzi di Vincenzo Italiano sono reduci dal pirotecnico 3-3 dell'Arechi con la Salernitana. Si resta, dunque, in Campania, prima di affrontare l'andata della semifinale di Conference League contro gli svizzeri del Basilea, in programma giovedì 11 maggio. Gara troppo importante, quella del Franchi, perché la Viola vuole fortemente conquistare la coppa. 

Se il reparto difensivo sta concedendo qualcosa agli avversari, l'attacco è 'on fire': sono otto le reti realizzate negli ultimi 180 minuti, 17 nelle ultime sette partite disputate tra le varie competizioni. Italiano spera che il trend si confermi anche al 'Maradona' per arrivare all'appuntamento europeo col morale alle stelle.

La probabile formazione del Napoli

Davvero difficile indovinare l'undici su cui punterà Spalletti. Da gennaio in poi il tecnico di Certaldo si è affidato a un gruppo di fedelissimi, ma, con lo scudetto ormai cucito sul petto, le gerarchie saltano ed è probabile che conceda spazio a chi ne ha trovato poco durante quest'annata trionfale per i partenopei. 

Ciò che non dovrebbe cambiare è il sistema di gioco: Napoli come sempre in campo con il 4-3-3. Tra i pali ci sarà Meret, che la scorsa estate sembrava destinato a salutare il Vesuvio e, invece, ha convinto tutti. Il pacchetto difensivo potrebbe essere composto da capitan Di Lorenzo, Rrahmani, Kim o Juan Jesus e Olivera. In mediana Anguissa, Lobotka e Zielinski, pronto a rientrare dal primo minuto dopo essere partito dalla panchina a Udine. Ballottaggio Elmas-Lozano a destra, con Osimhen e Kvaratskhelia a completare il tridente. Raspadori e Simeone le armi da utilizzare a gara in corso.

La probabile formazione della Fiorentina

Out lo squalificato Martinez Quarta. Italiano opta per il 4-2-3-1, ecco le sue possibili scelte per la trasferta nel capoluogo campano: Dodô e Biraghi come terzini, Milenkovic e Igor la coppia di centrali impiegata a protezione di Terracciano. In mezzo al campo agirà il tandem formato da Amrabat e Mandragora, con Ikoné, Bonaventura o Barak e Nico Gonzalez a supporto di Cabral, sette volte a bersaglio in campionato.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.