Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Serie A generic
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Napoli di scena a Frosinone, Inter col Monza

I campioni d'Italia esordiranno allo Stirpe contro la squadra di Di Francesco. Ostacolo Palladino per Simone Inzaghi, che si affida a Thuram e Lautaro Martinez. 

Evento: Frosinone-Napoli
Luogo: Stadio Benito Stirpe, Frosinone 
Quando: 18:30, 19 agosto 2023
Dove vederla: DAZN

Sarà il Napoli campione d'Italia a inaugurare la Serie A 2023/24 nell'anticipo della prima giornata contro il Frosinone: si gioca allo stadio Benito Stirpe sabato 19 agosto, con fischio d'inizio in programma alle 18:30. Dopo aver conquistato il terzo scudetto della sua storia, i partenopei hanno salutato Luciano Spalletti per affidarsi al francese Rudi Garcia, reduce da un'esperienza poco esaltante alla guida dell'Al-Nassr di Cristiano Ronaldo. All'ex Roma il compito di provare a riconfermare gli azzurri sul trono d'Italia. 

La concorrenza di certo non manca, ma il Napoli ha avuto la fermezza di respingere le offerte da mille e una notte per la stella Osimhen. Merito del presidente De Laurentiis, che ha detto no anche alle proposte faraoniche dell'Arabia Saudita. Finora l'unico ad aver lasciato il capoluogo campano è stato Kim, passato al Bayern Monaco. Anche l'addio di Zielinski sembrava scontato, ma il forte centrocampista polacco è intenzionato a rifiutare il ricco ingaggio prospettatogli dall'Al-Hilal, club - per intenderci - che è riuscito a convincere Neymar, Milinkovic-Savic e Koulibaly.

Come arriva il Frosinone

La compagine laziale ha dominato l'ultimo campionato di Serie B, meritando a pieno titolo la promozione diretta tra le grandi del calcio italiano. In panchina, però, non siede più Fabio Grosso. L'allenatore, eroe dell'Italia campione del mondo 2006, ha preferito concludere la sua avventura allo Stirpe, cedendo il testimone ad Eusebio Di Francesco, tecnico a caccia del riscatto. 

Già, l'ex Roma e Sassuolo spera di rilanciare la sua carriera dopo le ultime esperienze negative al timone di Sampdoria, Cagliari e Verona. Persi alcuni elementi chiave della promozione come Mulattieri, Boloca e Roberto Insigne, il Frosinone ha puntato sui giovani per tentare di conquistare la salvezza. Tra i colpi più interessanti, lo juventino Barrenechea e il georgiano Giorgi Kvernadze, proveniente dalla Dinamo Batumi. Sì, lo stesso club da cui il Napoli ha pescato Kvaratskhelia.

Come arriva il Napoli

Non tutto è filato liscio nel corso del doppio ritiro a Dimaro e Castel di Sangro. Diversi calciatori, infatti, hanno accusato problemi fisici, oltre ad essere interessati da voci di mercato. Rinnovo dopo rinnovo (si attende l'annuncio di Osimhen), De Laurentiis sta mettendo le cose in ordine con l'obiettivo di andare il più avanti possibile in Champions League e difendere lo scudetto dall'assalto delle rivali. Come sempre il Napoli ha scelto di non sostenere tournée all'estero, né ha affrontato amichevoli di lusso: il bilancio finale delle amichevoli estive è di tre vittorie e due pareggi contro Spal e Girona.

La probabile formazione del Frosinone

I padroni di casa si dispongono sul rettangolo verde con il 4-3-3, marchio di fabbrica di Di Francesco: Oyono, Monterisi, Romagnoli e Marchizza agiranno a protezione di Turati. In mezzo al campo si candidano a partire dal primo minuto Gelli, Mazzitelli e Harroui. Baez e Caso più di Kvernadze larghi nel tridente con Borrelli come terminale offensivo.

La probabile formazione del Napoli

Stesso sistema di gioco per i campioni d'Italia, questo il primo possibile undici di Rudi Garcia in campionato: Meret tra i pali, quindi pacchetto arretrato composto da capitan Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus e Oliveira. Lobotka in cabina di regia, affiancato da uno tra Elmas e Cajuste e da Zielinski. Nel tridente ballottaggio a destra tra Politano e Raspadori; nessun dubbio, invece, sulla presenza di Osimhen. Out Kvaratskhelia, rimasto a Napoli per precauzione. A sinistra salgono le quotazioni di Lozano o, in alternativa, di Raspadori.

Inter-Monza: Inzaghi per i tre punti

Evento: Inter-Monza
Luogo: Stadio Giuseppe Meazza, Milano
Quando: 20:45, 19 agosto 2023
Dove vederla: DAZN e Sky

Il campionato dell'Inter inizia con un 'derby' con i vicini di casa del Monza, che l'anno scorso, al debutto assoluto nella massima serie, riuscì a espugnare la Scala del Calcio. Questa volta, però, Simone Inzaghi non ammette passi falsi. Perché partire bene è fondamentale per il morale del gruppo. Contro avrà l'undici di Raffaele Palladino, che intende confermarsi come squadra che punta a diventare sempre più competitiva. Anche grazie all'apporto di tanti ex Inter come D'Ambrosio, Gagliardini e il giovane Carboni.

Le probabili formazioni di Inter-Monza

Inter in campo con il solito 3-5-2: Sommer in porta, con Darmian, De Vrij e Bastoni nel terzetto difensivo. A centrocampo, da destra a sinistra, dovrebbero essere schierati Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan e Dimarco. In attacco il nuovo acquisto Thuram al fianco di Lautaro Martinez.

Il Monza risponde col 3-4-1-2: D'Ambrosio, Pablo Marì e Caldirola davanti a Di Gregorio. Le corsie laterali saranno presidiate da Ciurria e Kyriakopoulos, con Gagliardini e Pessina al centro. Colpani sulla trequarti a innescare Caprari e Mota Carvalho.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.