Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Milan-Torino, i rossoneri vogliono incantare ancora

I rossoneri sognano il bis dopo la prova super con il Bologna. Nel tardo pomeriggio il Monza ospita l’Empoli.

Evento: Milan-Torino
Luogo: Stadio San Siro, Milano
Quando: 20:45, 26 Agosto 2023
Dove vederla: Sky, NOW, DAZN

Replicare la prestazione ai limiti della perfezione contro il Bologna. Questo il chiaro obiettivo del Milan in vista della sfida di sabato sera contro un Torino che non va assolutamente sottovalutato. Le due squadre, che si incontrano per la seconda giornata della Serie A 2023/24, si ritrovano a sei mesi di distanza dall'ultimo match di campionato, giocato sempre a San Siro e deciso dal milanista Giroud. 

Occhio, però, perché i piemontesi sanno far male al Diavolo, come certifica il successo di un mese prima in Coppa Italia, per effetto della rete di Michel Adopo alla fine del secondo tempo supplementare. Insomma, attenzione ai facili pronostici.

Le probabili formazioni di Milan-Torino

Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, sembra orientato a dare fiducia al 4-3-3 visto in queste prime uscite stagionali. Senza il lungodegente Bennacer, che ne avrà almeno per altri mesi, i padroni di casa scendono in campo con un undici nel segno del portiere Mike Maignan e della retroguardia composta dai centrali Malick Thiaw e Fikayo Tomori, dal terzino destro Davide Calabria (che dovrebbe vincere il ballottaggio con Kalulu) e dal mancino vice campione del mondo Theo Hernandez. 

Nella linea mediana la certezza Rade Krunic (difficile la sua cessione in Turchia) dovrebbe essere affiancata dai nuovi acquisti Ruben Loftus-Cheek e Tijjani Reijnders. In attacco, invece, dovrebbe agire il trio delle meraviglie composto da Christian Pulisic, Olivier Giroud e Rafael Leão.

Qualche problema di formazione in più per Mister Juric, che deve monitorare le condizioni di Seck e Djidji e deve ancora sciogliere due dubbi dalla cintola in su. Così, nel consueto 3-4-2-1 di marca granata, spazio al portiere Vanja Milinkovic-Savic e alla difesa a tre formata da Perr Schuurs, Alessandro Buongiorno e Ricardo Rodriguez. A centrocampo Ivan Ilić e il talentuoso Samuele Ricci guidano le operazioni, affiancati dagli esterni tutta fascia ecco Raoul Bellanova e Mergim Vojvoda (quest’ultimo in ballottaggio con l’ex interista Lazaro). 

Sulla trequarti la certezza è Nikola Vlasic, mentre al suo fianco Nemanja Radonjic appare in vantaggio su un'altra vecchia conoscenza dei tifosi nerazzurri come Yann Karamoh. In attacco l'unica punta è il paraguaiano Antonio Sanabria, chiamato a ripetersi dopo una stagione, la scorsa, segnata da 12 gol totali e dunque dal record di segnature in carriera (con lo Sporting Gijon, nel 2015/16, ne realizzò uno in meno).

Le probabili formazioni di Monza-Empoli

Evento: Monza-Empoli
Luogo: Stadio Brianteo, Monza
Quando: 18:30, 26 Agosto 2023
Dove vederla: DAZN

Monza ed Empoli vogliono tornare a macinare punti dopo le sconfitte all’esordio contro Inter e Verona. Decisamente meno doloroso il K.O. dei brianzoli, che stanno vivendo un’estate di calciomercato in tono minore (da segnalare gli arrivi a parametro zero di D’Ambrosio e Gagliardini) ma che comunque si candidano per un posto nella parte sinistra della classifica. 

In ottica formazioni, il tecnico Raffaele Palladino dovrebbe schierare i suoi con il classico 3-4-1-2: tra i pali l’intoccabile Michele Di Gregorio, protetto dal trio di difesa composto da Armando Izzo, Pablo Mari Villar e Luca Caldirola. Nella linea mediana ecco il mix di muscoli e tecnica di Roberto Gagliardini e Matteo Pessina, affiancati dagli esterni tutta fascia Ciurria e Kyriakopoulos. In attacco, invece, il rifinitore Andrea Colpani dovrebbe agire alle spalle di Dany Mota e Gianluca Caprari. Occhio, poi, alle quotazioni al rialzo dell'esterno Franco Carboni e soprattutto della punta Mirko Maric, che vuole togliersi le stimmate di oggetto misterioso. In dubbio il solo Bettella, alle prese con un problema alla caviglia.

Nessun indisponibile, invece, per l’Empoli di Paolo Zanetti, in campo con un avvolgente 4-2-3-1. Ecco, così, l'estremo difensore Elia Caprile e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Tyronne Ebuehi, Ardian Ismajli, Sebastiano Luperto e Liberato Cacace. A centrocampo tutto passa per i piedi degli ex Cagliari Răzvan Marin e Alberto Grassi, mentre sulla trequarti dovrebbero essere confermati Matteo Cancellieri, Tommaso Baldanzi e l’ex Spezia Gyasi. In attacco, infine, il centravanti Francesco Caputo, con il nuovo acquisto Cambiaghi che dovrebbe al massimo partire dalla panchina, qualora il tesseramento dovesse andare a buon fine in tempi stretti.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.