Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Milan-Sassuolo: vietato perdere. Esame Monza per la Juve

Momento pessimo per i rossoneri che hanno visto sfumare due obiettivi come la Coppa Italia e la Supercoppa. I bianconeri affrontano la squadra di Palladino che all’andata li mandò in crisi. 

Evento: Milan-Sassuolo 
Luogo: Stadio Giuseppe Meazza, Milano
Quando: 12:30, 29 Gennaio 2023
Dove vederla: Dazn

Comincia il girone di ritorno del campionato di Serie A. Nelle ultime settimane il Milan ha visto sfumare due possibili trofei: prima la Coppa Italia, con l’eliminazione già agli ottavi di finale della competizione a vantaggio del Torino, poi la Supercoppa con la netta sconfitta in gara secca nel derby contro l’Inter. Adesso il Diavolo si lecca le ferite, consapevole della necessità di ripartire quanto prima con la marcia giusta, anche perché pure il traguardo Scudetto si è allontanato. 

La prossima sfida si chiama Sassuolo, con appuntamento al Giuseppe Meazza per domenica alle ore 12:30. Stefano Pioli spera che il pranzo non gli rimanga indigesto ma di fronte avrà un Sassuolo altrettanto affamato dato che la stagione non ha preso la piega che ci si aspettava ed ora la zona retrocessione non è così lontana.

Come arriva il Milan

Tre partite senza vittoria per il Milan in campionato con l’ultimo successo datato 4 gennaio a Salerno. Questo ruolino di marcia, non particolarmente lusinghiero, ha consentito al Napoli di prendere il largo. Adesso i rossoneri si trovano così a dodici punti di distanza dalla capolista. Sembra trascorso un secolo da quando il Diavolo, nella passata stagione, funzionava come una macchina perfetta con una condizione in crescendo e un rendimento che non calava nonostante defezioni e infortuni. Ora invece l’infermeria conta eccome ed il Milan si dispera per le condizioni di Fikayo Tomori, difensore inglese protagonista della cavalcata tricolore. 

Se prendiamo in considerazione la parte sinistra della classifica notiamo che i rossoneri hanno la seconda peggior difesa del torneo, in perfetta controtendenza con il precedente campionato. Ventiquattro reti subite che fanno scalpore ma che si spiegano anzitutto con la pesante assenza di Maignan e in secondo luogo con la non completa affidabilità che ha dato l’intero reparto con le amnesie di Kalulu e un Kjaer non sempre al top della forma. 

Come arriva il Sassuolo

Anche da queste parti c’è poco da scherzare e il paragone con il passato, anche quello più recente, non regge. La squadra di Alessio Dionisi sta facendo più fatica del previsto a reggere i ritmi di una stagione non nata sotto una buona stella. Forse a Reggio Emilia non avevano fatto i conti con le partenze dei vari Gianluca Scamacca e Giacomo Raspadori e con un reparto offensivo pesantemente indebolito. In aggiunta ci sono stati anche i continui problemi fisici di Domenico Berardi, meno performante del solito con appena tre centri in undici apparizioni. 

E allora ecco che il miglior marcatore del team diventa un centrocampista, pur molto bravo negli inserimenti, come Davide Frattesi, forse una delle poche note liete dell’anno. Per il ventitreenne romano i gol sono complessivamente quattro, uno in più del capitano e del centravanti Pinamonti. Anche così si spiega il quart’ultimo posto degli emiliani che l’ultima partita l’hanno vinta addirittura il 24 ottobre (2-1 in casa col Verona).

Le probabili formazioni di Milan-Sassuolo 

Nel Milan Tatarusanu ancora numero uno; in difesa Calabria, Kjaer, Kalulu e Theo Hernandez; Tonali e Krunic (Bennacer è squalificato) la coppia di centrocampo; davanti Saelemaekers, Brahim Diaz e Leao alle spalle di Giroud ma occhio anche a De Ketelaere. 

Il Sassuolo non cambia volto nonostante i pessimi risultati recenti. Davanti a Pegolo troviamo linea difensiva a 4 con Toljan, Erlic, Ferrari e Rogerio; Frattesi, Obiang e Traoré sono i centrocampisti; attacco con Berardi, Defrel e Laurienté.

La Juventus ritrova il Monza

Evento: Juventus-Monza 
Luogo: Allianz Stadium, Torino
Quando: 15:00, 29 Gennaio 2023
Dove vederla: Dazn

Il primo segnale di vita del Monza arrivò proprio nella gara d’andata con la Juve. Fino ad allora i lombardi avevano registrato ancora zero vittorie, erano ultimi in classifica e sembravano capitati quasi per sbaglio in massima categoria. Poi il vento ha iniziato a girare, complice l’arrivo di Raffaele Palladino in panchina. 

Anche i bianconeri, però, da allora sono cambiati, sia nell’atteggiamento in campo che nella tattica col 3-5-1-1 che Allegri non ha abbandonato neppure con i recuperi di Chiesa e Di Maria. Insomma, stavolta si preannuncia un match diverso anche da quello ammirato in Coppa Italia e che ha visto la Vecchia Signora prevalere di misura. Capitolo mercato: McKennie ai saluti, si sta perfezionando il suo trasferimento al Leeds.

Le probabili formazioni di Juventus-Monza 

Juventus con Szczesny in porta; difesa a tre con Gatti, Bremer e Alex Sandro; sulle fasce Danilo e Kostic con Fagioli, Locatelli e Rabiot al centro; Di Maria gioca a supporto del centravanti Milik.

Anche per il Monza difesa a tre con Izzo, Pablo Marì e Caldirola a protezione di Di Gregorio; sulle corsie esterne tocca a Birindelli e Carlos Augusto mentre al centro ci sono Pessina e Rovella; Caprari e Ciurria giocano a supporto di Petagna. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.