Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Milan-Bologna, sfida per il sogno europeo

Il Milan vuole il quinto successo consecutivo, il Bologna ha bisogno di punti dopo le recenti delusioni.

Evento:Milan-Bologna
Luogo: Stadio San Siro, Milano
Data:27 gennaio 2024
Orario:20:45
Dove vederla:Sky Sport, DAZN, NOW

Conquistare la quinta vittoria consecutiva per blindare il terzo posto e, perché no, sognare qualcosa in più. Chiaro l'obiettivo del Milan di Stefano Pioli che sabato sera, nell'ambito della 22esima giornata di Serie A, sfida un Bologna che invece deve ritrovarsi dopo avere raccolto un solo punto nelle ultime tre uscite. 

Tutto il contrario della truppa rossonera che, dopo un avvio di stagione altalenante (segnato anche dall'eliminazione in Champions League), sembra avere ritrovato le antiche certezze e anche qualcosa in più: perché se Theo Hernandez sta tornando a fare sfaceli nel suo tipico ruolo di esterno sinistro, bisogna segnalare anche le prove superlative dei volti nuovi Reijnders e Loftus-Cheek, senza dimenticare l'ottimo momento di Gabbia (ritorno quanto mai azzeccato il suo) e dell'ex oggetto misterioso Adli. 

Un quadro, questo, che sta rendendo meno pesante l’evidente flessione di quello che sulla carta dovrebbe essere il top player della squadra: parliamo chiaramente del portoghese Rafael Leao, obiettivamente ancora troppo discontinuo.

Le probabili formazioni di Milan-Bologna

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Adli, Reijnders; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

Bologna (4-3-3): Skorupski; De Silvestri, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Ferguson, Freuler, Aebischer; Orsolini, Zirkzee, Urbanski. Allenatore: Thiago Motta.

Come il Milan arriva alla sfida

I rossoneri continuano a vincere e Stefano Pioli non ha alcuna intenzione di rivoluzionare l’undici titolare. In difesa, così, davanti al nazionale francese Maignan, spazio all’usato sicuro Simon Kjaer: il danese, insieme al già citato Gabbia, non sta facendo rimpiangere il duo titolare composto da Tomori e Thiaw (per entrambi il rientro appare ormai imminente). Sull’out di destra confermato Calabria, che però deve guardarsi dalla concorrenza dell'esperto e duttile Florenzi. A centrocampo tutto passa per i piedi di Reijnders, con Musah che dovrebbe ancora una volta accomodarsi in panchina. Con lo statunitense c'è anche Ismael Bennacer, ritornato anzitempo dalla Coppa d'Africa per la (clamorosa) eliminazione della sua Algeria. Nessuna novità anche in attacco, nonostante le recenti prove positive di Jovic e Okafor: spazio, quindi, per il centravanti Giroud e per l'altro americano Pulisic.

Questi i protagonisti in campo per un Milan che deve continuare lungo la strada tracciata in questo inizio 2024. In questo senso, a parlare sono come sempre i numeri: i rossoneri hanno realizzato 9 gol in tre partite, dimostrazione che l'attacco del Diavolo (il secondo della Serie A alla spalle dell'Inter di Lautaro) è reparto di assoluto spessore.

Come il Bologna arriva alla sfida

Il Bologna deve ritrovare se stesso. Dopo gli exploit della prima metà di stagione, la squadra di Thiago Motta ha vissuto un trittico infernale, con tanto di due K.O. contro compagini in lotta per non retrocedere (Udinese e Cagliari) e un misero pareggio casalingo contro il Genoa. Gli emiliani hanno dunque bisogno di una svolta per rimettersi in gioco in chiave Champions League e per questo si affidano all'olandese Joshua Zirkzee, assente contro il Cagliari per squalifica. Al fianco dell'enfant prodige che sta stregando le big europee dovrebbe esserci l'ex milanista Saelemaekers, reduce da un infortunio e in ballottaggio con Urbanski. A completare la trequarti dovrebbero esserci l'altro esterno Orsolini e lo scozzese Ferguson, altro giocatore pronto a vivere un'esperienza in una grande squadra.

In difesa, invece, pesa l’assenza dello squalificato Posch, che dovrebbe essere sostituito dall'esperto De Silvestri. Sull'out opposto è ballottaggio tra Kristiansen e Lykogiannis, mentre al centro spazio ancora per l'ex romanista Calafiori. Zero dubbi a centrocampo, con il motorino Freuler affiancato dall'altra certezza Nikola Moro.

Dove seguire Milan-Bologna in TV e streaming

Ampia scelta per i tifosi di Milan e Bologna. La sfida in programma sabato al Mapei Stadium fa contemporaneamente parte del palinsesto di DAZN e Sky. Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece è possibile seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder. Proprio Sky propone il match sui canali Sky Sport Calcio e Sky Sport (canale 251). Inoltre, è possibile seguire la gara di Torino anche tramite abbonamento a NOW, altro servizio streaming.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.