Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Milan-Atalanta, grande sfida per l’obiettivo Champions

Il Milan deve mettersi alle spalle il doppio K.O. contro Monza e Rennes e si affida ai soliti Leao e Giroud. L’Atalanta è nelle mani dell’ex rossonero De Ketelaere.

Evento:

Milan-Atalanta

Luogo:

Stadio San Siro, Milano

Data:

25 febbraio 2024

Orario:

18:00

Dove vederla:

DAZN

Adesso si fa dannatamente sul serio. Il Milan deve tornare a correre, per avvicinarsi sempre di più alla seconda piazza. Gli uomini di Pioli devono subito dimenticare la doppia sconfitta tra campionato (contro i cugini del Monza) ed Europa League (K.O indolore in casa del Rennes). Domenica, però, per il posticipo della 26esima giornata di Serie A, arriva l’ambiziosa Atalanta di Mister Gasperini: i bergamaschi vogliono confermarsi la squadra più in forma del momento, conquistando la settima vittoria consecutiva tra campionato e Coppa Italia.

Il successo che apre questa serie i bergamaschi lo hanno raccolto proprio contro i rossoneri guidati da Stefano Pioli, sempre a San Siro: nell'1-2 dello scorso 10 gennaio, rete illusoria di Leao e riscossa atalantina con doppietta di Koopmeiners.

Le probabili formazioni di Milan-Atalanta

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Thiaw, T.Hernandez; Reijnders, Bennacer; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

Atalanta (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Ruggeri; Miranchuk, Koopmeiners; De Ketelaere. Allenatore: Gasperini.

Come arriva il Milan

Conquistato il pass per gli ottavi di finale di Europa League, il Milan adesso può concentrarsi sul campionato e sulla corsa per il secondo posto. Dopo il turnover leggero contro il Rennes, Stefano Pioli dovrebbe dare spazio all’undici tipo (al netto ovviamente degli assenti). In attacco si rivede il francese Giroud, che in EL ha fatto spazio al serbo Luka Jovic, a sua volta squalificato per il brutto fallo di reazione nell’ultimo match con il Monza. Alle spalle del francese ecco il solito trio composto dal sempre più convincente Loftus-Cheek e degli esterni offensivi Pulisic e Rafael Leao. Proprio quest’ultimo è tra le note liete della recente sconfitta in casa del Rennes, come certifica lo spettacolare slalom in occasione del gol del momentaneo 2-2.

A centrocampo Pioli sembra avere fatto la sua scelta definitiva: al fianco dell’infaticabile Reijnders (l’olandese è tra i giocatori più presenti del campionato), spazio all’ormai recuperato Bennacer, mediano che si candida ad essere il vero uomo in più di questo finale di stagione. In difesa, invece, nonostante il recupero di Tomori e l'ottimo rendimento di Gabbia, spazio ancora una volta ai centrali Kjaer e Thiaw, con Calabria (acciaccato, ma dovrebbe essere preferito a Florenzi) e Theo Hernandez sugli esterni. Tra i pali impossibile rinunciare a Mike Maignan, atteso protagonista della prossima sessione di calciomercato, soprattutto in caso di mancato rinnovo contrattuale (l’attuale accordo scade comunque nel giugno 2026). Ancora fuori gioco Kalulu e Pobega.

Come arriva l’Atalanta

Se il Milan ha avuto bisogno dei play-off per accedere agli ottavi di Europa League, l’Atalanta invece non è dovuta nemmeno scendere in campo alla luce del primo posto nel girone di qualificazione. Segnale ulteriore, questo, della grande stagione degli uomini di Gasperini, che si candidano con forza al ruolo di quarta forza del campionato. Guardando ai singoli, i bergamaschi devono fare a meno del difensore Palomino, mentre sono da valutare le condizioni del nigeriano Lookman (tornato non al meglio dalla Coppa d’Africa).

In ottica probabile formazione, Gasperini non sembra avere dubbi in difesa: al fianco del solito Djimsiti, spazio al giovane Scalvini e ad un Kolasinac che sembra essersi ormai abituato alla massima serie italiana (e non potrebbe essere altrimenti per un giocatore che ha indossato anche le maglie di Arsenal e Marsiglia). Qualche dilemma dalla cintola in su: occhio alla sfida sull'out di destra tra Ruggeri (favorito) e l'ex Chelsea Zappacosta, mentre sull'altra fascia dovrebbe agire il nazionale svedese Emil Holm.

Nella zona nevralgica è sicuro l'utilizzo di De Roon e del brasiliano Ederson, mentre nel trio d'attacco l'unico sicuro del posto è l'altro olandese Koopmeiners. Al suo fianco uno tra Miranchuk e Pasalic, con il russo che appare in netto vantaggio. In attacco non dovrebbe esserci Scamacca, ancora in cerca della migliore condizione: spazio, così, all'ex rossonero De Ketelaere, protagonista della stagione del riscatto dopo l'annata orribile con la truppa di Pioli.

Dove seguire Milan-Atalanta in televisione e streaming

Milan-Atalanta è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento in diretta servono una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.