Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Lazio, contro il Frosinone per rimettersi in carreggiata

La Lazio ha bisogno del bis dopo il successo contro l’Empoli per rilanciarsi in ottica Champions League. Il Frosinone deve raccogliere almeno un punto in chiave salvezza.

Evento: Lazio-Frosinone
Luogo: Stadio Olimpico, Roma
Data: 29 dicembre 2023
Orario: 20:45
Dove vederla:DAZN, Sky Sport Calcio, Sky Sport (canale 251), NOW

Per motivi diversi, un derby regionale che non si può sbagliare. La Lazio per rilanciarsi in ottica quarto posto, il Frosinone per non essere risucchiato nella lotta salvezza nonostante una prima parte di campionato ricca di soddisfazioni. Questi gli obiettivi delle due squadre in campo nella serata di venerdì per la 18esima giornata di Serie A. 

Un match che sa tanto di sliding doors: sì, perché i biancocelesti di Maurizio Sarri possono dare un senso a questo finale di 2023 conquistando il loro secondo successo consecutivo dopo Empoli, nella speranza che qualcuno davanti (Bologna e Fiorentina in primis) rallenti un minimo la sua corsa. Dall'altro lato c'è un Frosinone con ambizioni diverse, ma che non può permettersi altre uscite a vuoto: le buone prestazioni rimangono, certo, ma il misero punto conquistato nelle ultime quattro giornate non fa certamente dormire sonni tranquilli alla truppa di Eusebio Di Francesco.

Le probabili formazioni di Lazio-Frosinone

Lazio (4-3-3): Provedel; Marusic, Gila, Patric, Lu. Pellegrini; Guendouzi, Rovella, Kamada; Felipe Anderson, Castellanos, Zaccagni. Allenatore: Sarri. 

Frosinone (4-3-3): Turati; Monterisi, Okoli, S.Romagnoli, Garritano; Brescianini, Barrenechea, Gelli; Soulé, Kaio Jorge, Ibrahimovic. Allenatore: Di Francesco. 

Come arriva la Lazio

La Lazio di Sarri non ha alternative: deve vincere, perché c’è da ridare un senso ad un campionato passato fin qui nelle retrovie. Obbligo tre punti per i biancocelesti, che però devono fare a meno di tre giocatori decisamente importanti: tra questi spicca il centravanti Ciro Immobile, che in questa stagione proprio non riesce a trovare continuità (non a caso, sono appena 4 i gol realizzati in campionato dal centravanti campano). Defezione pesantissima anche a centrocampo, con lo spagnolo Luis Alberto costretto ai box per almeno un mese. Per questo, adesso, i compiti di regia sono tutti sulle spalle di un giovane emergente come Nicolò Rovella, che - dopo le zero opportunità concesse dalla Juventus - vuole finalmente imporsi in un top club di Serie A. Fuori gioco anche l'esterno ex SPAL Manuel Lazzari, che sconta la seconda giornata di squalifica e viene sostituito dall’ormai onnipresente Marusic.

Guardando proprio alle probabili formazioni, in difesa non dovrebbe essere arrivato il momento del ritorno in campo di Alessio Romagnoli (il suo recupero appare comunque vicino), mentre l'altro titolare Casale potrebbe sedere in panchina nonostante i recenti problemi intestinali. Dal primo minuto, così, Sarri dovrebbe riproporre la coppia di centrali formata da Patric e Gila. Nella zona nevralgica del campo, scontata la presenza di Guendouzi, mentre per l'altra maglia Kamada appare in netto vantaggio su Vecino. Scelte per certi versi scontate in attacco, con Castellanos affiancato da Zaccagni e Felipe Anderson. Solo panchina per lo spagnolo Pedro.

Come arriva il Frosinone

Nel Frosinone sicura l'assenza di Marchizza (ne avrà per altri tre mesi), mentre sono da valutare le condizioni di Baez (autore del gol del momentaneo pareggio contro la Juventus) e dell'esterno Lirola. Defezioni, queste, che non minano le convinzioni tattiche di Eusebio Di Franceso, sempre fedele al 4-3-3: in attacco, spazio ai due talenti di proprietà della Juventus Kaio Jorge e Soulé, coadiuvati da Arijon Ibrahimovic (in campo nonostante l’influenza). A centrocampo spazio all’altro bianconero Barrenechea, mentre in difesa è scontata la presenza di Okoli e dei terzini Monterisi e Garritano.

Questi gli uomini chiave di un Frosinone che ha bisogno di un risultato positivo dopo un ultimo mese poco entusiasmante, se si guarda al campionato. La vittoria in Serie A manca infatti dal 26 novembre scorso, giorno del 2-1 contro il Genoa. Da quel momento, l'unica (grande) gioia è rappresentata dal clamoroso 0-4 al Diego Armando Maradona al cospetto del Napoli.

Dove guardare Lazio-Frosinone in televisione e streaming

Ampia scelta per i tifosi di Lazio e Frosinone. La sfida in programma sabato a Milano fa contemporaneamente parte del palinsesto di DAZN e Sky. Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece è possibile seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder. Proprio Sky propone il match sui canali Sky Sport Calcio e Sky Sport (canale 251). Inoltre, è possibile seguire la gara di Torino anche tramite abbonamento con NOW, altro servizio streaming.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.