Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: la Juve in ballo tra Europa e Conference League

I bianconeri arrivano da un periodo complicato con tre sconfitte consecutive. Chiuderanno la stagione a Udine con uno sguardo sui campi di Bergamo e Roma per aspettare gli altri risultati. 

Evento:  Udinese-Juventus
Luogo: Dacia Arena, Udine
Quando: 21:00, 4 giugno 2023
Dove vederla: Dazn

Il campionato di Serie A è pronto a chiudere i battenti con la trentottesima ed ultima giornata. Pochi i verdetti ancora in ballo con lo scudetto che da tempo ha preso la via di Napoli e con la zona Champions interamente definita. L’altra Europa conserva, invece, ancora un pizzico di incertezza. In questo momento la Juventus sarebbe in Conference League, tuttavia conserva ancora una speranza di poter accedere all’Europa League. 

Per riuscirci dovrebbe vincere ad Udine nel match contro la formazione di Andrea Sottil e sperare che Atalanta e Roma non facciano altrettanto nei rispettivi incontri tutti in casa contro Monza e Spezia. All’andata tra piemontesi e friulani fini col successo del team guidato da Massimiliano Allegri di corto muso. A regalare i tre punti alla Vecchia Signora ci pensò il capitano Danilo con la rete messa a segno a pochi minuti dalla fine. Se la Juve è ancora in corsa per un obiettivo, l’Udinese il suo lo ha già conquistato da tempo con una salvezza ottenuta senza particolari problemi. 

Come arriva la Juventus

Annata turbolenta per la Juventus che aspetta con trepidazione il fischio finale di una stagione avara di soddisfazioni. Dopo la precoce eliminazione ai gironi di Champions e un distacco fin da subito abissale con la capolista, i bianconeri hanno provato strada facendo a darsi nuovi obiettivi senza però riuscire a centrarli. Così l’Europa League è terminata in semifinale, per mano del Siviglia mentre nella coppa nazionale la squadra di Massimiliano Allegri ha ceduto il passo all’Inter che si è poi aggiudicata il trofeo. 

In attesa di programmare il futuro, non resta che provare a chiudere al meglio il campionato andando a prendersi i tre punti alla Dacia Arena di Udine. Occhio, però, perché la Juventus arriva da un periodo altamente negativo con tre sconfitte consecutive. In totale i piemontesi hanno registrato diciassette ko sommando tutte le competizioni a cui hanno preso parte. Tra le tante note negative c’è anche quella della fase offensiva con soli cinquantacinque gol in Serie A, come accaduto in epoca recente solo nell’annata nella quale si alternarono Ferrara e Zaccheroni sulla panchina di Madama.

Come arriva l’Udinese

Centrato il traguardo della salvezza l’Udinese ha un po’ rallentato la marcia negli ultimi tempi. Lo dimostrano i quattro punti racimolati nelle sei partite che precedono la prossima contro la Juventus. Oggi l’unico obiettivo è quello di congedarsi tra i propri tifosi nella maniera migliore per chiudere una stagione comunque positiva. La motivazione in più è quella di provare a battere i bianconeri, da sempre avversario mai banale. 

L’ultima volta che i friulani ci sono riusciti è stato nel 2020 con la rete finale di Seko Fofana che posticipò i festeggiamenti per la Vecchia Signora in quello che ad oggi rimane l’ultimo scudetto vinto. Al termine di questi novanta minuti, poi, sarà la volta del calciomercato con diversi elementi in procinto di cambiare maglia. Tra questi Becao, Pereyra e il centravanti Beto. 

Le probabili formazioni di Udinese-Juventus

Prevista qualche novità nell’Udinese che davanti a Silvestri (favorito su Padelli) dovrebbe schierare difesa a tre con Abankwah, Guessand e Perez; Pereyra fa l’esterno a destra con Udogie a sinistra nella loro ultima partita alla Dacia Arena, mentre in mediana troviamo Samardzic, Walace e Lovric; tandem offensivo formato da Beto eThauvin. 

Nella Juve invece Gatti, Bonucci e Danilo a protezione di Szczesny; Cuadrado, Locatelli, Rabiot e Kostic sulla linea di centrocampo; davanti ancora tridente con Di Maria, Milik e Chiesa. 

La Dea vuole chiudere in bellezza

Evento: Atalanta-Monza 
Luogo: Gewiss Stadium, Bergamo
Quando: 21:00, 4 giugno 2023
Dove vederla: Dazn

Atalanta in campo per blindare il quinto posto che vale l’accesso alla prossima edizione di Europa League. Sarebbe un traguardo di prestigio per i bergamaschi che in questa stagione non hanno vissuto l’esperienza di una competizione internazionale. Qualora andasse male il match contro il Monza, la Dea si consolerebbe comunque con la Conference League. 

I brianzoli teoricamente non avrebbero obiettivi da perseguire, anche se l’ottavo posto rappresenterebbe un successo straordinario per Palladino e i suoi. All’andata furono i nerazzurri a prendersi i tre punti grazie alle reti di Hojlund e Marlon (autogol).

Le probabili formazioni di Atalanta-Monza

L’Atalanta si affida a Sportiello; difesa con Toloi, Djimsiti e Scalvini; Zappacosta e Maehle sulle fasce con Koopmeiners e De Roon in mediana; Hojlund e Lookman in attacco con Pasalic a supporto.

Il Monza saluta la sua prima stagione in Serie A con Di Gregorio in porta; Izzo, Mari e Caldirola i tre difensori; Ciurria, Pessina, Rovella e Carlos Augusto a centrocampo; Petagna è il centravanti con Caprari e Mota alle spalle.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.