Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Juve chiamata a reagire contro l’Udinese

Il posticipo del lunedì sera della 24esima giornata mette di fronte all’Allianz Stadium la Juventus e l’Udinese. I piemontesi vengono da un punto in 2 gare, i friulani non hanno mai vinto nel 2024. 

Evento:Juventus-Udinese
Luogo:Allianz Stadium, Torino
Data:12 febbraio 2024
Orario:20:45
Dove vederla:Sky Sport, DAZN

Da Salernitana-Empoli a Juventus-Udinese. Da venerdì 9 febbraio a lunedì 12 febbraio. Turno come al solito lungo il ventiquattresimo di Serie A che mette di fronte nel Monday Night due club accomunati dai colori – il bianco e nero – ma profondamente divisi per obiettivi. Quello della Vecchia Signora, ampiamente annunciato dal proprio allenatore Max Allegri, è la qualificazione in Champions League per il quale i piemontesi sono a buon punto. Per i friulani, invece, non c’è più spazio da tempo ormai per voli pindarici ma bisogna necessariamente portare la salvezza a casa. 

All’andata fu netto il successo di Madama che vinse 3-0 al Bluenergy Stadium grazie alle reti di Chiesa, Vlahovic e Rabiot. D’altro canto la storia da questo punto di vista racconta dati che vanno nettamente in una direzione: la Juventus è la squadra che ha battuto più volte di tutte l’Udinese. In totale sono 68 i trionfi della Juve sulle Zebrette su 99 partite totali. Inoltre i bianconeri di Torino sono anche la squadra che ha segnato il maggior numero di reti ai friulani con 207 gol. Gli juventini sono rimasti imbattuti in 14 delle ultime 15 sfide contro l’Udinese in Serie A (12 vittorie e 2 pareggi).

Come arriva la Juventus

Quale sarà la reazione della Juventus ai due passi falsi di fila contro Empoli e Inter? Sono in tanti a chiederselo, con i bianconeri che neanche tanto gradualmente si sono allontanati dai nerazzurri facendo affievolire il sogno tricolore. Nulla è perduto, quando mancano ancora tante partite da qui alla fine del campionato. Ma a prescindere dalla possibilità di agguantare il primo posto, la Vecchia Signora non deve perdere di vista l’obiettivo della qualificazione in Champions League per il quale è comunque messa parecchio bene. 

Tornare a vincere per rasserenare un ambiente deluso dallo scontro diretto è di fatto un imperativo per la formazione guidata da Massimiliano Allegri. Che fin qui ha fatto della fase difensiva la propria forza per un cammino valutato positivamente dall’opinione pubblica. Dal mercato invernale sono arrivati due rinforzi potenzialmente utili per il rush finale: il difensore Tiago Djalò, da rimettere in condizione considerato che è reduce da un lungo infortunio, e soprattutto il centrocampista Carlos Alcaraz, arrivato in prestito dal Southampton. 

Come arriva l’Udinese

Nel 2024 l’Udinese non ha ancora vinto una partita. Il bilancio del nuovo anno recita tre sconfitte e due pareggi che certificano un ruolino di marcia tutt’altro che invidiabile per i friulani. La lotta salvezza è particolarmente accesa e tiene dentro anche le Zebrette che dovranno battagliare fino alla fine se vorranno mantenere la categoria. Probabilmente la società si aspettava qualcosa in più anche dal cambio di guida tecnica, con l’avvento di Gabriele Cioffi in luogo dell’esonerato Andrea Sottil. Ma evidentemente le difficoltà prescindono dall’allenatore per una squadra che non ha perso molte partite (8 in totale) ma che è quella che ne ha pareggiate più di tutte (13 in totale). 

La politica dei piccoli passi non ha finora pagato più di tanto, occorre mettere un po’ più di fieno in cascina. Magari proprio a partire da Torino. In fondo l’unico successo esterno dell’Udinese è stato contro un’altra big di Serie A come il Milan.

Probabili formazioni Juventus-Udinese

Non c’è Danilo, squalificato. Lo sostituirà Alex Sandro nel terzetto di difesa con Gatti e Bremer. Non ci dovrebbero essere variazioni a centrocampo, mentre davanti – considerate le precarie condizioni di Vlahovic e Chiesa – la scelta dal primo minuto dovrebbe ricadere sulla coppia formata da Milik e Yildiz.

Anche nell’Udinese c’è un’assenza e pure bella pesante: si tratta dell’ex della gara Roberto Pereyra. Pochi dubbi di formazione per Cioffi e riguardano prevalentemente le corsie esterne dove Ehizibue e Zemura sono favoriti rispetto a Ebosele e Kamara. In mediana più Samardzic che Payero: c’è bisogno di qualità.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Yildiz. Allenatore: Allegri.

Udinese (3-5-1-1): Okoye; Perez, Giannetti, Kristensen; Ehizibue, Samardzic, Walace, Lovric, Zemura; Thauvin; Lucca. Allenatore: Cioffi.

Dove vedere Juventus-Udinese in TV e in streaming

La 24esima giornata di Serie A si chiude con Juventus-Udinese in programma alle ore 20:45 di lunedì 12 febbraio. Per questo match oltre al solito DAZN – che detiene i diritti televisivi dell’intero torneo – è disponibile la visione anche su Sky Sport. Anche in streaming con le app Sky Go e NOW. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.