Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Inter, sfida cruciale in casa del Lecce

Domenica sera, il Lecce di D’Aversa sogna l’impresa dopo un lungo periodo negativo. L’Inter può avvicinarsi allo Scudetto, ma è orfana di Marcus Thuram: con Lautaro c’è Arnautovic.

Evento:

Lecce-Inter

Luogo:

Via del Mare, Lecce

Data:

25 febbraio 2024

Orario:

18:00

Dove vederla:

DAZN

Il Lecce sogna il colpaccio, per tenere a debita distanza la zona retrocessione. Al Via del Mare, però, arriva l'insaziabile Inter di Simone Inzaghi, reduce dalla vittoria in Champions League contro l'Atletico Madrid e vogliosa di conquistare il settimo successo consecutivo in campionato. L'obiettivo dei nerazzurri è chiudere al più presto la pratica scudetto e concentrarsi esclusivamente sulla coppa dalle grandi orecchie, l'anno scorso sfuggita solo nella finalissima al cospetto del Manchester City di Guardiola.

Salire sul tetto d'Europa e del mondo. Questo il sogno dell'Inter, che però nel frattempo deve fare i conti con la fame di vittoria del Lecce di Mister D'Aversa. I salentini stanno venendo meno proprio sul più bello, come certificano gli appena 4 punti raccolti nelle ultime nove giornate. I pugliesi rischiano così di sprecare l’incredibile prima metà di stagione: ora la permanenza in Serie A non è più così sicura, considerando anche la rinascita dell’Empoli, l’orgoglio del Verona e la voglia di riscatto di un Sassuolo costruito per provare l’accesso in Conference League, non per conquistare la salvezza al fotofinish.

Le probabili formazioni di Lecce-Inter

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Blin, Baschirotto, Gallo; Kaba, Ramadani, Oudin; Banda, Krstovic, Almqvist. Allenatore: D’Aversa.

Inter (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Frattesi, Carlos Augusto; Arnautovic, Martinez. Allenatore: S. Inzaghi.

Come arriva il Lecce

Il momento del Lecce non è dei migliori e il tecnico D'Aversa deve anche fare i conti con le assenze degli squalificati Pongracic e Dorgu. Per il resto, fatta esclusione per l'infortunato Brancolini, i leccesi propongono un undici molto vicino a quello titolare. Nel classico 4-3-3, l'attacco dovrebbe essere ancora una volta guidato dal centravanti Krstovic, nuovamente in vantaggio sul collega di reparto Piccoli. Ai lati della punta montenegrina, spazio ai due esterni Almqvist e Banda. Questa volta, il forte Oudin non è chiamato ad avanzare il suo raggio d'azione, agendo nel suo classico ruolo di mezzala sinistra. Con lui, nella zona nevralgica del campo, anche Ramadani e l'altra certezza Kaba. In difesa, a protezione dell'ex sampdoriano Falcone, ecco i centrali Blin e Baschirotto e gli esterni Gendrey e Gallo.

Come arriva l’Inter

L’Inter naviga sulle ali dell’entusiasmo dopo i recenti exploit in campionato e Champions. Una brutta notizia però c’è ed è rappresentata dall'infortunio di Marcus Thuram, che dovrebbe tornare in campo tra circa un mese. Per il resto, fatta esclusione per l’impalpabile (e infortunato) Cuadrado, il tecnico Simone Inzaghi può fare affidamento sull’intera rosa e pensa anche ad un po’ di turnover.

Tra i pali Sommer è intoccabile (rimandato l’esordio per Audero) mentre in difesa non dovrebbe essere rischiato l'acciaccato Acerbi, sostituito dall'olandese De Vrij. Al fianco del centrale olandese ecco due tra i migliori braccetti al mondo: da un lato il campionissimo Pavard, dall'altro un giocatore nel mirino di tanti top team europei come Alessandro Bastoni. Difficile l’ipotesi Bisseck.

Qualche dubbio anche a centrocampo: Mister Inzaghi potrebbe concedere un turno di riposo all’infaticabile Mkhitaryan. L’armeno dovrebbe essere sostituito dal nazionale azzurro Frattesi, affiancato dai soliti Calhanoglu e Barella. Qualche piccola novità anche sugli esterni: a sinistra, forse un po’ a sorpresa, c’è il titolarissimo Dimarco e non il nazionale brasiliano Carlos Augusto. A destra, invece, potrebbe esserci l’olandese Dumfries, in vantaggio su Darmian e Buchanan. In attacco, infine, considerando l’infortunio che ha colpito Thuram, una maglia da titolare sembra destinata al match-winner di coppa Arnautovic. Con l’austriaco impossibile rinunciare allo scatenato Lautaro Martinez, già 20 gol in questo campionato.

Dove seguire Lecce-Inter in televisione e streaming

Lecce-Inter è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento in diretta servono una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.