Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Inter-Sassuolo, i nerazzurri vogliono il secondo posto

La squadra di Simone Inzaghi vuole il quinto successo consecutivo in campionato, ma deve pensare anche all’impegno di Champions contro il Milan. Gli emiliani, invece, sono ancora in corsa per l’ottavo posto.

Evento: Inter-Sassuolo
Luogo: Stadio San Siro, Milano
Quando: 20:45, 13 Maggio 2023
Dove vederla: Dazn, Sky Sport, NOW Tv

L'Inter vuole confermarsi la squadra più in forma del momento. I nerazzurri, reduci da quattro successi consecutivi in campionato, vogliono continuare a fare la voce grossa contro il Sassuolo, nell'ambito della 35esima giornata di Serie A. Protagonisti del match di San Siro due squadre dagli obiettivi agli antipodi: l'undici di Simone Inzaghi punta con decisione al secondo posto occupato dalla Juventus, al momento distante solo tre punti. Una missione tutt'altro che impossibile per la compagine milanese, reduce dall'incredibile prestazione nel derby di Champions League e ormai fuori dalla clamorosa crisi di metà stagione. 

Il Sassuolo, invece, viene da un periodo di saliscendi all'insegna di 7 punti in cinque gare, con tanto di vittoria contro la Juventus e successivo capitombolo al cospetto della Salernitana. Nonostante questo, gli emiliani sono ancora in corsa per il prestigioso ottavo posto: solo due i punti di distanza dal quintetto composto da Fiorentina, Udinese, Bologna, Torino e Monza, dimostrazione ulteriore del grande equilibrio nelle zone di metà classifica.

Inter, in attacco ci sono Lukaku e Correa. A centrocampo chance per Gagliardini?

Nessuna intenzione di sottovalutare l'impegno di campionato, ma l'Inter è costretta a dare fiducia a tante seconde linee, così da arrivare al meglio al decisivo match di ritorno con il Milan. In porta dovrebbe ritrovare spazio il capitano Handanovic, protetto da una retroguardia composta da D'Ambrosio, De Vrij e da uno tra Bastoni e Acerbi (probabile staffetta per i due titolarissimi). 

A centrocampo scontato l'utilizzo dal primo minuto di Marcelo Brozovic, in campo solo nei minuti finali della semifinale di Champions: il croato vuole confermarsi giocatore ormai rigenerato, dopo una buona parte di stagione passata in infermeria. Sulla linea mediana il nazionale azzurro Barella non dovrebbe rifiatare, mentre per l'altra maglia si candida il poco utilizzato Gagliardini, in vantaggio sul preziosissimo Mkhitaryan. Novità anche sulle fasce, con Darmian che dovrebbe tornare al suo ruolo originario di esterno destro, mentre sull'out opposto dovrebbe agire il rientrante Robin Gosens. 

In attacco , riflettori puntati sul belga Romelu Lukaku: l'ex Chelsea vuole incrementare il suo bottino di 10 gol stagionali tra campionato e coppe, per candidarsi ad una maglia da titolare in vista delle prossime, importantissime gare ufficiali (difficile, però, togliere il posto allo scatenato Edin Dzeko). Nel reparto avanzato, chance anche per l'argentino Joaquin Correa, anche lui - come lo stesso Lukaku - protagonista di una stagione segnata da alti e bassi ed infortuni. Per lui solo 4 gol e 3 assist nella sua seconda esperienza in nerazzurro. Troppo poco.

Sassuolo, Defrel può soffiare il posto a Pinamonti. A centrocampo il gioiello Frattesi

Organico al completo per Dionisi, ancora una volta fedele al suo 4-3-3. Tra i pali c'è Consigli, mentre in difesa spazio a Ruan, all'altro centrale Erlic (in vantaggio su Gianmarco Ferrari) e ai terzini Toljan e Rogerio. A centrocampo confermatissimo il trio composto da Maxime Lopez, Matheus Henrique e soprattutto dal nazionale azzurro Frattesi, nel mirino di molte big italiane e straniere (Juventus su tutte). In attacco gli esterni Laurienté e Berardi sono sicuri del posto, mentre per la maglia da centravanti è ballottaggio tra Defrel e Andrea Pinamonti, con quest’ultimo che ha realizzato appena 5 gol nella sua prima stagione in neroverde. 

I precedenti tra Inter e Sassuolo

Seconda sfida stagionale tra le due squadre: nel match d'andata che si è tenuto lo scorso ottobre, successo per 1-2 dell'Inter con doppietta del solito Dzeko. L'ultima sfida in quel di San Siro, andata in scena nel febbraio 2022, ha visto imporsi il Sassuolo per 0-2 con reti di Raspadori e Scamacca, entrambi ceduti nel corso dell'ultimo mercato estivo.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.