Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Inter-Lecce, la capolista sfida il gioiello salentino

L’Inter di Simone Inzaghi deve rinunciare all’acciaccato Lautaro Martinez: c’è Arnautovic. Nel Lecce confermato Piccoli: Krstovic va ancora in panchina.

Evento: Inter-Lecce
Luogo: Stadio Giuseppe Meazza, Milano
Data:23 dicembre 2023
Orario: 18:00
Dove vederla: DAZN, Sky Sport Uno, Sky Sport 4K, Sky Sport (canale 251), NOW

Niente scherzi. Dopo la cocente eliminazione in Coppa Italia, l’Inter di Simone Inzaghi non può permettersi altri passi falsi. Sabato, nell’ambito della 17esima giornata di Serie A, i nerazzurri si trovano al cospetto di un Lecce che vuole continuare a stupire e che sogna di emulare l’impresa recente del Bologna. Dopo nemmeno tre giorni si gioca ancora una volta allo stadio Giuseppe Meazza: a partire dalle 18:00, scopriremo se il K.O. contro gli emiliani del grande ex Thiago Motta sia stato il classico incidente di percorso oppure la spia di una (mini)crisi di fine anno. Vedremo.

Le probabili formazioni di Inter-Lecce

Inter (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Arnautovic. Allenatore: S. Inzaghi.

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Dorgu; Oudin, Ramadani, Gonzalez; Strefezza, Piccoli, Banda. Allenatore: D’Aversa. 

Come arriva l’Inter

L’eliminazione in Coppa Italia ha spento sul nascere il sogno triplete. Grandissima delusione in casa nerazzurra, che fa il paio con il secondo posto nel girone di Champions League: risultato, questo, che ha complicato il discorso in chiave ottavi di finale, con gli uomini di Inzaghi che se la dovranno vedere con una squadra ostica come l'Atletico Madrid dell'ex Diego Simeone. La certezza in casa Inter rimane dunque il campionato, con i milanesi reduci da tre vittorie consecutive e forti dei quattro punti di vantaggio sulla rivale Juventus. Contro il Lecce, così, la vittoria avrebbe un duplice significato: da un lato allontanare gli spettri di una piccola crisi, dall’altro tenere alla larga gli ambiziosi bianconeri.

Servono i tre punti, ma i nerazzurri devono fare i conti con gli acciacchi fisici del loro uomo più in forma, quel Lautaro Martinez vittima di un affaticamento muscolare proprio durante l'ultima gara di Coppa Italia. Al posto del campione del mondo dovrebbe esserci l'ex bolognese Arnautovic, alla ricerca del suo secondo gol in nerazzurro dopo quello in Champions League contro il Benfica. Per il resto, come da tradizione, poche variazioni nell'undici titolare: in avanti scontata la presenza di Marcus Thuram, mentre sulla linea mediana l'armeno Mkhitaryan dovrebbe ancora una volta essere preferito a Frattesi. Sull'out di destra, vista la contemporanea assenza di Cuadrado e Dumfries, il duttile Darmian avanza ancora il suo raggio d'azione. In difesa, infine, nonostante il completo recupero di Pavard, Simone Inzaghi sembra intenzionato a dare ancora una volta fiducia al tedesco Bisseck.

Come arriva il Lecce

Venti punti in 16 gare e (mezza) quota salvezza già raggiunta: bastano questi numeri per spiegare il grande momento del Lecce di D'Aversa, reduce dall'importantissimo successo contro l'altra sorpresa Frosinone. I salentini vengono da cinque risultati utili consecutivi (quattro pareggi prima del successo contro i giallazzurri) e non hanno alcuna intenzione di fermarsi.

Per questo si affidano ancora una volta ad un Roberto Piccoli in grandissima forma, match winner contro il Frosinone, autore di quattro gol tra campionato e Coppa Italia e capace di scippare la maglia da titolare alla rivelazione Krstovic. Per il resto solito 4-3-3 con Banda e Strefezza a completare l'attacco, Oudin e Joan Gonzalez come incursori di centrocampo e difesa guidata da Pongracic e dal colosso Baschirotto.

I precedenti tra le due squadre

Prima sfida stagionale tra le due compagini: l'ultimo match a Milano risale allo scorso 5 marzo, data del 2-0 nerazzurro con firme di Mkhitaryan e Lautaro Martinez. Per gli amanti delle statistiche, l'Inter viene da 9 vittorie interne consecutive contro il Lecce: l'unico K.O. dalle parti di San Siro risale al 12 novembre del 2000, con gol salentino targato Davor Vugrinec.

Dove vedere Inter-Lecce in televisione e streaming

Ampia scelta per i tifosi di Inter e Lecce. La sfida in programma sabato a Milano fa contemporaneamente parte del palinsesto di DAZN e Sky. Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece è possibile seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder. Proprio Sky propone il match sui canali Sky Sport Calcio e Sky Sport (canale 251). Inoltre, è possibile seguire la gara di Torino anche tramite abbonamento con Now Tv, altro servizio streaming.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.