Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Inter a La Spezia, Inzaghi cerca il blitz

La 26esima giornata si apre con l'anticipo del Picco: nerazzurri a caccia di un successo in trasferta che manca da un mese e mezzo.

Evento: Spezia-Inter
Luogo: Stadio Alberto Picco, La Spezia 
Quando: 20:45, 10 Marzo 2023
Dove vederla: Dazn

È il match del Picco tra Spezia e Inter ad aprire il programma della 26esima giornata del campionato di Serie A, anticipo del venerdì sera tra una formazione impelagata nella bagarre salvezza, quella ligure, e un'altra che insegue la Champions, i nerazzurri di Inzaghi. Proprio in Champions l'Inter sarà impegnata martedì nel match di ritorno degli ottavi di finale sul campo del Porto, dove ci sarà da difendere l'1-0 dell'andata a San Siro. 

L'Inter e quei problemini in trasferta

Non vince da un mese e mezzo lontano da Milano, l'undici nerazzurro. L'ultimo successo fuori casa dell'Inter è infatti datato 28 gennaio, a Cremona e non senza sofferenze: 2-1, con la doppietta di Lautaro a replicare all'iniziale vantaggio grigiorosso firmato da una prodezza di Okereke. Per il resto, troppi passi falsi nelle ultime gare lontano da San Siro per Barella e compagni, a cominciare dal 2-2 di Monza (col pareggio dei biancorossi giunto in pieno recupero) e proseguendo con lo scialbo 0-0 di Marassi con la Sampdoria e con la sorprendente sconfitta (0-1) rimediata al Dall'Ara a opera del Bologna. 

Serve un'inversione di tendenza, per consolidare la seconda posizione in classifica e – magari – anche per mettere un pizzico di pressione al Napoli, impegnato sabato alle 18:00 nella non facile sfida casalinga con l'Atalanta. In caso di vittoria sullo Spezia, l'Inter si porterebbe a 12 punti dalla capolista: un gap ancora molto consistente, ma indubbiamente meno ampio rispetto alle 18 lunghezze da recuperare della scorsa settimana. L'errore da non commettere per i nerazzurri sarà quello di pensare già alla Champions e al match col Porto: lo Spezia, infatti, è avversario molto temibile, soprattutto sul proprio campo.

Lo Spezia insegue i punti per la salvezza

Da quando si è accomodato sulla panchina spezzina al posto di Gotti, Semplici non ha ancora perso. Due i punti conquistati dall'ex allenatore del Cagliari, uno sul campo dell'Udinese (2-2) e l'altro nello scontro diretto casalingo col Verona, chiuso sullo 0-0. Risultato che ha consentito ai liguri di mantenere tre punti di vantaggio sulla terzultima in classifica, la stessa formazione veneta; un margine che, a tredici giornate dal termine, non può essere comunque considerato come rassicurante. 

Servono punti allo Spezia, che nel 2023 ha vinto una sola partita (1-0 in casa del Torino lo scorso 15 gennaio) e che in casa non segna dal 2-2 all'Atalanta del 4 gennaio, prima partita del nuovo anno. Dopo di allora cinque incontri chiusi senza regalare la soddisfazione di un gol ai propri tifosi: 0-0 col Lecce, 0-2 con la Roma, 0-3 col Napoli, 0-2 con la Juventus e – appunto – 0-0 col Verona. È dal recupero della brillantezza smarrita sotto porta che passano le ambizioni di permanenza in Serie A dello Spezia, oltre naturalmente ai propositi di strappare un risultato positivo a una corazzata come l'Inter. 

Com'è finita all'andata tra Inter e Spezia

Nerazzurri e liguri si sono affrontati alla seconda di campionato, lo scorso 20 agosto, a San Siro. Partita finita 3-0 per l'Inter, padrona assoluta del campo e del risultato. A firmare l'1-0 ci ha pensato Lautaro Martinez al 35' del primo tempo con una staffilata dalla lunga distanza, poi nella ripresa sono arrivati il raddoppio di Calhanoglu al 7' e il tris siglato da Correa a 8' dalla conclusione. 

Appena più equilibrato l'ultimo precedente al Picco, valevole per la 33esima giornata della Serie A 2021/22 e giocato il 15 aprile dell'anno scorso: 3-1 per l'Inter, con rete di Brozovic nel primo tempo, raddoppio di Lautaro al 28' della ripresa, rete spezzina di Maggiore al 43' e definitivo 3-1 di Sanchez in contropiede nel corso del recupero. Vittoria che consegnò all'Inter tre punti preziosi nello sprint scudetto col Milan, vanificati poi dal ko nel recupero di Bologna di qualche giorno dopo, perso 2-1.

Le probabili formazioni di Spezia e Inter

Un'assenza pesante tra i padroni di casa, quella di Reca per squalifica. Semplici dovrebbe disporre i suoi in campo col 4-2-3-1: tra i pali Dragowski, in difesa Amian sulla destra, Ampadu e Caldara centrali, Nikolaou a sinistra. In mediana Bourabia ed Ekdal, quindi Verde, Agudelo e Gyasi alle spalle della prima punta Nzola. 

Classico 3-5-2 per Inzaghi. In porta Onana, in difesa i tre visti all'opera col Lecce - Darmian, Acerbi e Bastoni - con Dumfries e Gosens ad agire sulle corsie laterali. In mezzo confermati Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan, in avanti dovrebbero partire ancora titolari Dzeko e Lautaro.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.