Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Infortunati e squalificati
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A, Fantacalcio: trentasettesima giornata, indisponibili e squalificati

Tutto ciò che c'è da sapere sugli assenti annunciati del 37esimo turno del massimo campionato: la situazione squadra per squadra. 

Evento:

trentasettesima giornata Serie A

Luogo:

Italia

Data:

17-20 maggio 2024

Dove vederla:

DAZN, Sky Sport, NOW

Il 37esimo turno di Serie A, in programma tra venerdì e lunedì, offre numerosi spunti interessanti anche in chiave Fantacalcio, oltre che in termini di classifica. Come di consueto, in questo articolo scopriamo insieme gli indisponibili e gli squalificati della prossima giornata del massimo campionato italiano.

Se per la top 5 le cose sembrano già fatte, diverso il discorso legato a Europa e Conference League e ad una lotta salvezza che coinvolge ben 6 squadre, escludendo ovviamente la Salernitana già retrocessa. Per la permanenza in Serie A si segnalano due scontri diretti: da un lato Sassuolo-Cagliari (emiliani sempre orfani di attaccanti importanti, sardi con quasi tutto l'organico a disposizione), dall'altro l'intrigante sfida tra l'Udinese di Fabio Cannavaro e l'Empoli dell'esperto in imprese Davide Nicola.

Fiorentina-Napoli (venerdì 17 maggio, 20:45)

All'Artemio Franchi è spareggio per un ottavo posto che significa almeno Conference League ma potrebbe portare anche al pass per l'EL. Per i viola sicura l'assenza di Sottil (stagione finita per l'esterno offensivo), mentre il Napoli deve valutare le condizioni di Zielinski, Raspadori e dell'oggetto misterioso Dendoncker.

Lecce-Atalanta (sabato 18 maggio, 18:00)

Il Lecce è ormai salvo, ma ci tiene a fare bella figura davanti al suo pubblico: Mister Gotti riabbraccia il centravanti Piccoli ma si ritrova senza l'altro attaccante Sansone e i lungodegenti Banda e Kaba. L'Atalanta, reduce dalla finale di Coppa Italia e in cerca degli ultimissimi punti Champions, scende in campo senza lo squalificato Koopmeiners e l'infortunato Kolasinac.

Torino-Milan (sabato 18 maggio, 20:45)

Solite assenze pesanti per un Torino che crede ancora nel sogno europeo (la Fiorentina dista tre punti): Juric si ritrova senza il trequartista Vlasic e i difensori Schuurs e Djidji (stagione finita per tutti e tre). Ci sono invece speranze di vedere in panchina il talento Gineitis e l'altro centrale di difesa Sazonov. Tanti indisponibili anche in casa Milan: Pioli deve fare i conti con la squalifica di Gabbia, l'infortunio di Chukwueze (tornerà in campo nella prossima stagione) e con le condizioni tutt'altro che perfette di Maignan, Mirante, Kjaer e Loftus-Cheek.

Sassuolo-Cagliari (domenica 19 maggio, 12:30)

Come dicevamo, il Sassuolo è all'ultimo treno salvezza e si ritrova senza tre attaccanti di assoluto spessore come Berardi, Defrel e Castillejo. Il Cagliari, invece, può fare affidamento su tutti i suoi big: in panchina ci sono i rientranti Petagna, Pavoletti e Mancosu. Fuori gioco Jankto, speranze per Makoumbou.

Monza-Frosinone (domenica 19 maggio, 15:00)

Il Monza non ha più nulla da chiedere al campionato, ma vuole chiudere la stagione al meglio davanti al suo pubblico. Il tecnico Palladino è senza i soliti Ciurria, Machin e Bettella. Ancora in dubbio Samuele Vignato e D'Ambrosio. Partita di vitale importanza, invece, per il Frosinone di Eusebio Di Francesco: in dubbio Oyono e Kalaj, sicuramente non saranno della partita Mazzitelli e il portiere Turati.

Udinese-Empoli (domenica 19 maggio, 15:00)

Sempre assenze importanti per l'Udinese, che però riabbraccia giocatori fondamentali come Thauvin, Ebosse e Lovric. Fuori gioco i soliti Deulofeu e Silvestri, mentre i difensori Giannetti e Joao Ferreira potrebbero recuperare. Defezioni pesanti anche per l'Empoli di Davide Nicola, senza Ebuehi, Berisha e Cerri e con il dubbio Walukiewicz.

Inter-Lazio (domenica 19 maggio, 18:00)

Festa Scudetto per l'Inter, che potrebbe essere giudice del destino europeo della Lazio. L'unico dubbio nerazzurro è legato al difensore Acerbi, ancora alle prese con qualche acciacco e che difficilmente sarà rischiato anche in vista degli Europei. Nella Lazio di Tudor da segnalare solo l'assenza dello squalificato Alessio Romagnoli.

Roma-Genoa (domenica 19 maggio, 20:45)

Residue speranze Champions per la Roma di De Rossi, che non può fare affidamento su Spinazzola e Dybala (i due ex juventini dovrebbero tornare in campo nell'ultima giornata). Il Genoa di Gilardino non può disporre di Matturro, Bani e Messias, mentre spera di avere in panchina Malinovskyi e Vitinha.

Salernitana-Verona (lunedì 20 maggio, 18:30)

La Salernitana è già retrocessa, ma contro la Juventus ha dimostrato di essere squadra viva. Solita ecatombe di infortunati per Colantuono, senza Maggiore, Gomis, Bradaric, Gyomber e Ochoa. Speranze, invece, per gli esperti Candreva e Manolas. I campani giocano per l'orgoglio, mentre il Verona deve vincere per conservare la categoria: il tecnico Baroni deve rinunciare a due attaccanti, nello specifico allo squalificato Henry e al giovane Cruz.

Bologna-Juventus (lunedì 20 maggio, 20:45)

Spareggio per il terzo posto. Il Bologna è senza Ferguson e potrebbe essere costretto a rinunciare anche al big Zirkzee e a Soumaoro. Solo De Sciglio in dubbio per la Juventus, che può nuovamente contare sul centrocampista Fagioli.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.