Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Di Lorenzo
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: il Napoli recupera il match col Sassuolo

Stagione tribolata per Sassuolo e Napoli, entrambe lontane dalle posizioni di classifica immaginate ad inizio anno. Anche i neroverdi, alla fine, hanno cambiato guida tecnica affidandosi a Bigica.

Evento:

Sassuolo-Napoli

Luogo:

Mapei Stadium, Reggio Emilia

Data:

28 febbraio 2024

Orario:

18:00

Dove vederla:

DAZN

La Serie A torna indietro per recuperare altri due pezzi mancanti della ventunesima giornata. Ricorderete il turno monco a causa della partecipazione di quattro squadre alla Supercoppa italiana in versione araba, trofeo poi vinto dall’Inter. Tra le contendenti c’era anche il Napoli al quale adesso tocca scendere in campo per sfidare il Sassuolo al Mapei Stadium. Obiettivi diversi ma stagione tribolata per entrambe le squadre. Gli azzurri hanno già visto tre allenatori sedersi sulla propria panchina: da Rudi Garcia a Walter Mazzarri per finire con Francesco Calzona. I neroverdi, invece, hanno tentato fino all’ultimo di restare con Alessio Dionisi fino alla decisione di esonerarlo domenica scorsa.

Momentaneamente il ruolo di traghettatore è stato affidato ad Emiliano Bigica, risorsa interna del club che fino a qualche giorno fa era alla guida della formazione Primavera. All’andata i partenopei si imposero 2-0 grazie alle reti di Victor Osimhen su calcio di rigore e del capitano Giovanni Di Lorenzo che rese inutile il momentaneo pareggio degli ospiti realizzato da Maxime Lopez. Campani in vantaggio anche nel computo totale dei precedenti con 13 vittorie in 22 partite. Soltanto due volte il Sassuolo è riuscito ad avere la meglio, l’ultima delle quali nel novembre del 2020 in trasferta. Completano il quadro i 7 pareggi.

Come arriva il Sassuolo

Nelle ultime sei gare di campionato il Sassuolo ha racimolato solamente un punto, mettendo in fila cinque sconfitte. L’ultima di queste, il 2-3 interno contro una diretta concorrente come l’Empoli, ha convinto la dirigenza neroverde a correre ai ripari esonerando l’allenatore Alessio Dionisi. In panchina ci va Emiliano Bigica, in attesa di capire se questa soluzione resterà quella definitiva fino al termine della stagione o solamente di transizione verso una nuova guida tecnica.

In questo momento gli emiliani sono terzultimi a pari punti con il Verona, sebbene abbiano una partita in meno. Il paradosso della stagione del Sassuolo è che tre dei cinque successi ottenuti fin qui siano arrivati contro formazioni di rango superiore come Juventus, Inter e Fiorentina.

Come arriva il Napoli

Non ce l’ha fatta Walter Mazzarri a rivitalizzare un Napoli svuotato dallo scudetto vinto nella precedente annata. Adesso il compito passa nelle mani di Calzona. Altro ritorno alle pendici del Vesuvio, dal momento che il tecnico calabrese aveva già vissuto due esperienze tra i partenopei in qualità di vice di Maurizio Sarri prima e di Luciano Spalletti poi.

Nelle prime due gare sono arrivati altrettanti pareggi: se il primo in Champions contro il Barcellona è stato comunque un risultato positivo che tiene in vita le speranze di qualificazione in vista del ritorno, il secondo ha lasciato invece l’amaro in bocca. Con il Cagliari, squadra in lotta per la salvezza, gli azzurri si sono fatti raggiungere nel finale allontanandosi ulteriormente dal quarto posto.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Napoli

Non sarà una rivoluzione per il Sassuolo, con Emiliano Bigica che vuole entrare in maniera soft nello spogliatoio neroverde. La difesa a 4 è confermata, lo stesso tecnico la utilizzava anche in Primavera. Pedersen, Viti, Tressoldi e Doig dovrebbero quindi essere i prescelti davanti al numero 1 Consigli. A centrocampo qualcosa potrebbe variare, data anche la scarsa verve degli esterni. Boloca, Matheus Henrique e Thorsvedt in mediana con Bajrami trequartista. Laurienté a quel punto verrebbe accentrato accanto a Pinamonti.

Il Napoli riaccoglie Di Lorenzo dopo il turno di squalifica. Il terzino riprenderà il proprio posto a destra accanto a Rrahmani, Juan Jesus e Mario Rui con Meret tra i pali. A centrocampo non sono in discussione Anguissa e Lobotka, con Traoré che potrebbe essere il terzo. In attacco Osimhen punta centrale nel tridente con Politano e Kvaratskhelia ai lati.

Sassuolo (4-3-1-2): Consigli; Pedersen, Viti, Tressoldi, Doig; Boloca, M. Henrique, Thorsvedt; Bajrami; Laurienté, Pinamonti. Allenatore: Bigica.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Traore; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Calzona.

Dove vedere Sassuolo-Napoli in TV e in streaming

Sassuolo-Napoli è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.