Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Genoa-Atalanta, sfida tra squadre in grande forma

Il Genoa di Gilardino può ulteriormente avvicinarsi alla quota salvezza: in attacco il duo Gudmundsson-Retegui. L’Atalanta si affida a De Ketelaere e Scamacca.

Evento:Genoa-Atalanta
Luogo: Stadio Luigi Ferraris, Genova
Data: 11 febbraio 2024
Orario:18:00
Dove vederla: DAZN

Conquistare il sesto risultato utile di questo 2024 per confermarsi tra le squadre più in forma della massima serie. Questo l'obiettivo comune di Genoa e Atalanta, che domenica sera sono protagoniste di una delle gare più interessanti della 24esima giornata di Serie A. Da un lato i liguri padroni di casa, in grado di totalizzare fin qui 29 punti e dunque ad un passo dalla quota salvezza (che, guardando all'andamento delle squadre nella "zona rossa", potrebbe anche essere inferiore ai soliti 40 punti). 

Dall'altro lato c'è l'Atalanta, decisa a tornare in Champions League dopo due stagioni di assenza: i nerazzurri non saranno più la macchina da gol vista ai tempi di Zapata e Ilicic, ma in questo 2024 stanno tenendo un ritmo infernale (come testimoniano i 10 punti raccolti nelle ultime quattro gare).

Le probabili formazioni di Genoa-Atalanta

Genoa (3-5-1-1): Martinez; Vogliacco, Bani, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Badelj, Malinovskyi, Spence; Gudmunsson; Retegui. Allenatore: Gilardino.

Atalanta (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Zappacosta, De Roon, Pasalic, Ruggeri; Miranchuk, De Ketelaere; Scamacca. Allenatore: Gasperini.

Come arriva il Genoa

Ancora una volta, il tecnico Alberto Gilardino deve reinventare la retroguardia orfana di Dragusin (ceduto al Tottenham e sostituito dal giovane Cittadini) e dell'altro centrale scuola Juventus Koni De Winter (ancora in rosa, nuovamente squalificato). Davanti al numero uno Josep Martinez, spazio ai soliti Bani e Vasquez e all'alternativa Alessandro Vogliacco. A centrocampo è ancora ballottaggio tra Morten Frendrup (protagonista di un'ottima stagione) e l'ormai recuperato Kevin Strootman. Sicuro, invece, l'utilizzo di capitan Milan Badelj, vero ago della bilancia nello scacchiere tattico di Gilardino, e del duttile Ruslan Malinovkyi (l'ucraino gioca in una posizione spuria, a metà tra regista e trequartista con compiti di assistman). Sugli esterni confermati Sabelli e Spence, fondamentali come raccordo tra fase difensiva e quella offensiva: per questo appare molto complicato l’utilizzo dal primo minuto dell’ex milanista Messias, giocatore decisamente tecnico ma poco adatto al ruolo di quinto di centrocampo. 

Pochi dubbi anche in attacco: alle spalle dell’italo-argentino Mateo Retegui, ancora una volta preferito al sempre più convincente Ekuban, c'è il gioiello Albert Gudmundsson. L'islandese ha già messo a referto 11 gol e 3 assist in questa stagione: per questo non sorprende l'interessamento delle big italiane ed europee, Fiorentina e Juventus su tutte.

Come arriva l’Atalanta

L’Atalanta si presenta al Ferraris senza lo squalificato Ederson, l’indisponibile Lookman (impegnato in Coppa d’Africa con la sua Nigeria) e gli infortunati Hien e Palomino. Il tecnico Gasperini rimane ovviamente fedele al suo 3-4-2-1: nella zona nevralgica del campo da segnalare il ritorno dell’olandese Teun Koopmeiners, sicuro protagonista del prossimo calciomercato estivo. Con il duttile centrocampista cresciuto nell'AZ Alkmaar c’è il connazionale De Roon, mentre sull'out di sinistra è certo l'utilizzo del giovane Ruggeri. Sulla fascia destra, invece, lo svedese Emil Holm è in vantaggio sull'esperto Davide Zappacosta.

A proposito di ballottaggi, sulla trequarti un Miranchuk tornato finalmente sui suoi livelli potrebbe soffiare il posto al croato Pasalic. Per l'altra maglia, invece, è impensabile rinunciare a Charles De Ketelaere: il belga, 9 gol e 7 assist in stagione, sembra un giocatore completamente diverso rispetto a quello visto l’anno scorso con la maglia del Milan. Dimostrazione che Paolo Maldini ci aveva visto giusto. A completare il reparto offensivo c’è il nazionale Gianluca Scamacca, che nelle prossime settimane dovrà fare attenzione alla concorrenza del rientrante El Bilal Touré.

In difesa, davanti al portiere Carnesecchi (ormai preferito all'argentino Musso), spazio per il classico terzetto formato da Djimsiti, Kolasinac e dal giovane Scalvini. Ancora panchina per il campione d'Europa Rafael Toloi.

L'ultimo precedente tra le due squadre

Atalanta e Genoa si sfidano per la seconda volta in questa stagione. Lo scorso ottobre, in quel di Bergamo, successo per 2-0 dei nerazzurri con reti di Lookman ed Ederson, curiosamente entrambi assenti in vista della gara del Ferraris.

Dove seguire Genoa-Atalanta in televisione e streaming

Il match tra Genoa e Atalanta è un’esclusiva DAZN. Per seguire la sfida serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.