Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Fiorentina-Cagliari, è sfida Italiano-Ranieri

Viola alle soglie della zona Champions, sardi relegati all'ultimo posto in classifica: ma il match del Franchi si preannuncia equilibrato e incerto.

Evento: Fiorentina-Cagliari
Luogo: Stadio Artemio Franchi, Firenze
Data: 2 ottobre 2023
Orario: 20:45
Dove vederla: DAZN, Sky

È il match tra Fiorentina e Cagliari a chiudere il programma della settima giornata della Serie A. Una sorta di testa-coda al Franchi tra una squadra alle soglie della zona Champions, quella di Italiano, e un'altra relegata in fondo alla classifica, l'undici di Ranieri. Appuntamento fissato per le 20:45 del 2 ottobre, Fiorentina che poi tornerà in campo appena 72 ore più tardi per il match di Conference League contro gli ungheresi del Ferenvaros.

Fiorentina reduce dal pareggio di Frosinone

L'1-1 del Benito Stirpe ha un po' tarpato le ali alla Fiorentina, che dopo la goleada rimediata a San Siro dall'Inter (0-4) aveva conquistato due vittorie consecutive a spese di Atalanta (3-2) e Udinese (2-0 in trasferta). A Frosinone la squadra di Italiano è passata in vantaggio grazie a un guizzo di Nico Gonzalez, poi però ha concesso campo alla reazione dei laziali, che hanno trovato il pareggio nella ripresa con Soulé. 

I tanti impegni ravvicinati non sono alleati della formazione viola, che deve misurarsi anche con le fatiche europee. Quest'anno, però, la rosa a disposizione del tecnico dei toscani è più ricca, tanto dal punto quantitativo che qualitativo e consente ampie rotazioni tra una partita e l'altra. Dal match col Cagliari i tifosi viola si aspettano risposte positive sotto il profilo del gioco e della personalità: la Fiorentina è in una posizione di classifica in linea con gli obiettivi sbandierati a inizio stagione e nessuno a Firenze vuole smettere di sognare. 

Cagliari a digiuno di vittorie in campionato

Nove i punti che separano le due squadre, col Cagliari relegato in fondo alla classifica a quota due. Il calendario, per la verità, ha riservato tante sfide difficili ai neopromossi sardi in questa fase iniziale del campionato. Nandez e compagni hanno già affrontato (perdendo, ma a testa alta) Inter, Atalanta e Milan e proprio contro i rossoneri si sono portati addirittura in vantaggio con Luvumbo, una delle rivelazioni della Serie A, per poi subire la rimonta concretizzatasi nelle reti di Okafor, Tomori e Loftus-Cheek. 

Cagliari che sin qui ha mosso la classifica solo attraverso due 0-0 (alla prima di campionato in casa del Torino e nel match casalingo con l'Udinese), a dimostrazione di una certa sterilità offensiva che rappresenta uno dei principali campanelli d'allarme in vista del futuro. 

Ranieri ex di turno: ha allenato a Firenze negli anni '90

Se Italiano è uno dei “giovani” allenatori più interessanti del panorama nazionale, già sul taccuino di diverse big per il suo stile di calcio offensivo, spettacolare e piacevole da ammirare, Ranieri è indiscutibilmente il decano tra i tecnici della Serie A. E tra le tante squadre che l'ex mediano di Catanzaro e Catania ha guidato, in Italia e in Europa, c'è proprio la Fiorentina. 

Esattamente trent'anni fa, nel 1993/94, Ranieri approdava sulla panchina dei viola, appena retrocessi in B, accompagnando per mano la formazione gigliata prima alla promozione in A, poi tra le grandi del massimo campionato. In quattro stagioni a Firenze Ranieri ha portato a casa due trofei: la Coppa Italia e la Supercoppa italiana nel 1996, entrambe marchiate a fuoco dai gol di Gabriel Batistuta.

Fiorentina-Cagliari, le probabili formazioni

Viola in campo col 4-2-3-1: in porta Terracciano, linea difensiva formata da Kayode, Milenkovic, Martinez Quarta e Parisi, con Arthur e Mandragora in mediana, Gonzalez, Bonaventura e Brekalo trequartisti e Nzola favorito su Beltran come centravanti. 

Cagliari con un classico 4-4-2: tra i pali Radunovic, in difesa Zappa, Wieteska, Dossena e Hatzidiakos, a centrocampo Nandez, Makoumbou, Sulemana e Augello, in attacco Petagna e Luvumbo.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.