Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Europa e salvezza i temi di Torino-Lecce

Obiettivi diversi per Torino e Lecce, alle quali è stato affidato il compito di aprire il venticinquesimo turno del campionato nell’anticipo di venerdì 16 febbraio alle 19:00.

Evento: Torino-Lecce
Luogo: Stadio Olimpico Grande Torino
Data: 16 febbraio 2024
Orario:19:00
Dove vederla:DAZN

Ad aprire la venticinquesima giornata di Serie A è Torino-Lecce. Il match è in programma per venerdì 16 febbraio alle 19:00, naturalmente presso l’Olimpico Grande Torino. Gli obiettivi sono diversi per le due compagini: i granata sognano quell’Europa che manca dal 2019 quando con Mazzarri persero ai play-off di Europa League contro il Wolverhampton; i giallorossi invece pensano soltanto alla salvezza e possibilmente ad incrementare quel vantaggio di cinque lunghezze sulla terzultima in classifica. All’andata fu il club piemontese ad agguantare i tre punti capitalizzando al massimo un gol di Alessandro Buongiorno poco prima della fine del primo tempo. 

Complessivamente le due squadre si sono affrontate 31 volte, sommando tutte le competizioni alle quali hanno preso parte: in vantaggio c’è il Toro che ha prevalso in 15 occasioni contro le 8 dei pugliesi. Completano quindi il quadro gli 8 pareggi ultimo dei quali nella stagione 2009/2010 in Serie B.

Come arriva il Torino

Ivan Juric ha provato a scuotere l’ambiente: “Se non vado in Europa, non resto”. E allora che la marcia abbia inizio. Il Torino in questo momento è decimo, al centro preciso della classifica con qualche punto da recuperare sulla zona europea. I granata nel 2024 non hanno mai perso: in cinque partite due successi contro Napoli e Cagliari e tre pareggi contro Genoa, Salernitana e Sassuolo. L’ultima sconfitta è datata 29 dicembre contro la Fiorentina, ko rimediato al Franchi di misura. 

Le peculiarità della formazione piemontese sono sempre le stesse: difesa granitica – la terza di tutto il campionato alle spalle di Inter e Juventus – e attacco poco incisivo tant’è che hanno fatto di peggio solamente Empoli e Salernitana. Insomma, è lì che bisogna lavorare per consentire alle punte di garantirsi più occasioni in partita. Il parco attaccanti del Toro può contare su calciatori come Duvan Zapata, Sanabria, Pellegri e da qualche settimana Okereke.

Come arriva il Lecce

Cancellare la scoppola di Bologna è l’imperativo di un Lecce che si presenta ferito nell’orgoglio al Grande Olimpico di Torino. Se il campionato finisse oggi, i pugliesi sarebbero salvi, ma in realtà c’è ancora molto da battagliare sebbene dietro non è che vadano a passo spedito. Da dicembre ad oggi i giallorossi hanno vinto solamente due volte e sempre al Via del Mare prima contro il Frosinone e più recentemente contro la Fiorentina. Fuori casa, invece, la formazione guidata da Roberto D’Aversa non è mai riuscita a venire via col bottino pieno ottenendo al massimo qualche pareggio. 

Siamo comunque in linea con le aspettative di inizio stagione, per un gruppo che sa di dover passare attraverso la sofferenza per mantenere la categoria. Va risolto anche il problema di Nikola Krstovic, centravanti che era partito nel modo giusto salvo poi spegnersi. Negli ultimi 4 mesi l’attaccante serbo ha segnato solamente un gol. Ci sarà bisogno anche del suo apporto realizzativo, per migliorare i recenti risultati.

Le probabili formazioni di Torino-Lecce

Emergenza in difesa tra i granata che dovranno fare a meno sia di Buongiorno che di Rodriguez. Il trio davanti a Milinkovic-Savic sarà pertanto formato da Djidji, Lovato e Masina. Per il resto Ivan Juric si affida alla sua formazione tipo con Bellanova e Lazaro sulle fasce e con Tameze e Ilic in mezzo. Vlasic gioca alle spalle del duo Zapata-Sanabria.

Il Lecce si affida al consueto 11 di base con Falcone in porta; poi Gendrey, Baschirotto, Pongracic e Gallo in difesa. In mediana troviamo Oudin, Ramadani e Kaba; in attacco con Krstovic e Almqvist il favorito per completare il tridente è Sansone, considerate le non perfette condizioni fisiche di Banda.

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Djidji, Lovato, Masina; Bellanova, Tameze, Ilic, Lazaro; Vlasic; Zapata, Sanabria. Allenatore: Juric.

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Kaba, Ramadani, Oudin; Almqvist, Krstovic, Banda. Allenatore: D’Aversa.

Dove vedere Torino-Lecce in TV e in streaming

Torino-Lecce è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento, così, serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.