Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Empoli
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Empoli-Bologna, dove vederla, orario e probabili formazioni

L’anticipo della 29esima giornata di campionato vede impegnati al Carlo Castellani l’Empoli di Davide Nicola e il Bologna di Thiago Motta. Punti pesanti in palio per la salvezza ma anche per la Champions.

Evento:

Empoli-Bologna

Luogo:

Stadio Carlo Castellani, Empoli

Data:

15 marzo 2024

Orario:

20:45

Dove vederla:

DAZN, Sky Sport. In streaming su Sky Go e NOW

La ventinovesima giornata di Serie A si aprirà come ormai consuetudine di venerdì. L’anticipo scelto per il 15 marzo è quello tra Empoli e Bologna, con fischio d’inizio alle 20:45. Obiettivi differenti per le due squadre con i toscani impelagati nella lotta per non retrocedere e con gli emiliani che invece, contrariamente ad ogni pronostico, sono quarti e in piena corsa per qualificarsi alla prossima Champions League. All’andata, disputatasi al Renato Dall’Ara, non ci fu proprio storia con i rossoblù che si imposero nettamente per 3-0 grazie alla tripletta di Riccardo Orsolini.

Attenzione, però, perché il Carlo Castellani è storicamente un campo ostico per il Bologna nel quale raramente ha trovato soddisfazione. In tredici precedenti totali gli emiliani hanno vinto solamente una volta, portando a casa sei pareggi e perdendo in altrettante occasioni. L’ultimo ko per i ragazzi di Thiago Motta fu proprio nel precedente torneo con il 3-1 degli azzurri che vide marcatori Lucumí (autogol), Akpa-Akpro e Cambiaghi. Anche in quella circostanza per il Bologna il gol fu siglato da Orsolini.

Dove si gioca Empoli-Bologna

Sarà lo stadio Carlo Castellani Computer Gross Arena ad accogliere le due squadre nell’anticipo della 29esima giornata di Serie A. L’impianto fu inaugurato nel 1965 e ha una capienza di 16.800 posti.

Come arriva l’Empoli

Tre allenatori cambiati definiscono perfettamente l’annata empolese costellata da difficoltà. Il team toscano era infatti partito con Paolo Zanetti al timone, salvo poi esonerarlo per richiamare Aurelio Andreazzoli e infine affidarsi allo specialista delle missioni difficili Davide Nicola. Con quest’ultimo sono arrivate immediatamente delle risposte confortanti sintetizzabili in dodici punti ottenuti in sei partite.

Male sono andate però le ultime due nelle quali sono arrivate altrettante sconfitte: quella dolorosa con il Cagliari, per giunta davanti al proprio pubblico, e quella tollerabile di San Siro contro il Milan. In questo momento gli azzurri sarebbero salvi ma il singolo punticino di vantaggio sulla terzultima non consente di dormire sonni tranquilli. Ci sono sette squadre raccolte nel giro di tre punti. Sarà una lunga battaglia con pochi margini d’errore.

Come arriva il Bologna

Il Bologna arriva da una sconfitta interna contro l’Inter ma prima ancora da sei successi consecutivi. Da lì bisogna ripartire, archiviando l’ultimo ko come un piccolo incidente di percorso peraltro contro una squadra che sta facendo una sorta di campionato parallelo. A preoccupare un po’ di più i rossoblù potrebbe essere, semmai, l’infortunio subito da Joshua Zirkzee che è uno dei volti più rappresentativi del momentaneo quarto posto degli emiliani. L’attaccante olandese ha infatti già messo a segno dieci gol, un numero destinato a rimanere bloccato per circa un mesetto.

Toccherà a Thiago Motta, abile allenatore in rampa di lancio, trovare delle alternative per rendere la sua squadra altrettanto efficace come lo è stata praticamente per tutta la prima parte di stagione. Come per la zona salvezza, anche per la zona Champions la questione potrebbe andare per le lunghe. Ci sono alcune big attardate che aspettano un passo falso di Ferguson e compagni per rubargli l’ambito posto. Nel caso in cui all’Italia venisse concessa la possibilità di inserire una quinta squadra nella massima competizione continentale la situazione si semplificherebbe un po’.

Le probabili formazioni di Empoli-Bologna

Due assenze spiccano nell’Empoli: quella possibile di Gyasi, infortunato, e quella certa di Fazzini che invece sarà squalificato. Il primo sarà rimpiazzato verosimilmente dal rientrante Ebuehi, mentre a centrocampo la coppia titolare potrebbe essere quella formata da Marin e Maleh. Zurkowski recupera. In attacco spazio a Niang e Cambiaghi.

Zirkzee resterà fuori per circa un mese. Thiago Motta dovrebbe puntare su Odgaard per sostituire l’olandese. Per il resto un solo e unico ballottaggio: quello sulla fascia destra dove Orsolini parte in leggerissimo vantaggio su Ndoye.

Empoli (3-5-2): Caprile; Bereszynski, Walukiewicz, Luperto; Ebuehi, Zurkowski, Marin, Maleh, Pezzella; Niang, Cambiaghi. Allenatore: Nicola.

Bologna (4-1-4-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler; Orsolini, Fabbian, Ferguson, Saelemaekers; Odgaard. Allenatore: Motta.

Dove vedere Empoli-Bologna in TV e in streaming

Empoli-Bologna, in programma venerdì 15 marzo alle 20:45 allo stadio Castellani, sarà trasmessa in diretta da DAZN e Sky. Sarà possibile quindi seguire il match tramite l'app di DAZN su smart tv, in streaming (sempre tramite app) su dispositivi mobili come PC, smartphone, tablet tramite app, e Sky Go sui dispositivi mobili abilitati.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.