Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: c'è l'Atalanta sulla strada dell'Inter

Trasferta insidiosa per la capolista contro la squadra di Gasperini, reduce da due vittorie di fila. I padroni di casa con Koopmeiners e Scamacca, Inzaghi punta su Lautaro e Thuram.

Evento: Atalanta-Inter
Luogo: Gewiss Stadium, Bergamo
Data: 4 novembre 2023
Orario: 18:00
Dove vederla: DAZN

Trasferta impegnativa per la capolista Inter, che fa scalo al Gewiss Stadium di Bergamo dove affronterà l'Atalanta in occasione dell'undicesima giornata di Serie A. Si gioca sabato 4 novembre, con calcio d'inizio previsto alle 18:00: per Simone Inzaghi un test importante anche in vista dell'insidiosa partita di Champions League in Austria contro il Salisburgo. Sfida tra nerazzurri, con i padroni di casa rinfrancati dalla bella e convincente vittoria ottenuta al Castellani nel posticipo contro l'Empoli. 

Prestazione sontuosa, quella degli uomini allenati da Gian Piero Gasperini, che si gode uno Scamacca in stato di grazia. Superato l'infortunio che lo ha tenuto fermo ai box per alcune settimane, l'ex centravanti del Sassuolo si sta prendendo l'Atalanta e nel 3-0 ai toscani è impressa in calce la sua firma: due gol, un assist, due legni e una rete annullata. Gongola anche Spalletti, che spera di aver finalmente trovato la punta cui affidare le chiavi dell'attacco della Nazionale. Insomma, al Gewiss Stadium non sarà una passeggiata per l'Inter, chiamata a difendersi dall'assalto della rinata Juventus di Allegri, distante solo due lunghezze.

Come arriva l'Atalanta

Finora sei successi, un pareggio e tre sconfitte per la Dea, che si prepara ad accogliere la prima della classe forte di una condizione fisica invidiabile. Già, perché oltre a Scamacca, Gasperini può fare affidamento sul pieno recupero dell'olandese Koopmeiners, fondamentale nello scacchiere tattico dell'allenatore di Grugliasco. 

Archiviata la sconfitta dell'Olimpico subita contro la Lazio, l'Atalanta ha reagito superando 2-0 il Genoa, squadra che sa come mettere in difficoltà le big, e asfaltando l'Empoli. Nel mezzo il pareggio beffa con lo Sturm Graz, che, tuttavia, non complica più di tanto i piani europei dei bergamaschi, primi nel Gruppo D di Europa League. Il big match con l'Inter rappresenta la classica prova del nove: Scamacca e compagni si confermeranno grandi?

Come arriva l'Inter

Cinque vittorie e un pareggio nelle ultime sei sfide tra campionato e coppa per l'undici di Simone Inzaghi, che ha approfittato del momento no del Milan per riprendersi la vetta della Serie A ed è vicina alla qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, dal momento che condivide il primato del Gruppo D con la Real Sociedad, con quattro punti di vantaggio proprio sul Salisburgo. 

Dunque, due trasferte che possono indirizzare la stagione dell'Inter. In caso di successo a Bergamo, Lautaro Martinez e compagni manderebbe un messaggio chiaro alle rivali per lo scudetto. E uscire indenni dalla partita in Austria consentirebbe ai lombardi di ipotecare o quasi il passaggio alle fasi finali della competizione più nobile del Vecchio Continente.

Le probabili formazioni di Atalanta-Inter

All'Atalanta mancano gli infortunati El Bilal Touré e Palomino. Gasperini sceglie come sistema di gioco l'ormai collaudato 3-4-2-1, con il terzetto difensivo formato da Scalvini, Djimsiti e Kolasinac che agirà a protezione di Musso. Le corsie laterali saranno presidiate dal rientrante Zappacosta e Ruggeri, mentre in mediana Gasp non rinuncia a De Roon e Ederson, che garantiscono idee, fisico e gol. A Koopmeiners e Lookman il compito di rifornire Scamacca, che ha timbrato il cartellino quattro volte nelle sette presenze fin qui accumulate.

Simone Inzaghi risponde con il suo 3-5-2, questa l'Inter che potrebbe avere in mente per espugnare l'arena dei vicini di casa dell'Atalanta: Sommer tra i pali, quindi pacchetto arretrato composto da nuovo acquisto Pavard, che si sta inserendo negli schemi del tecnico emiliano, Acerbi e Bastoni. Dumfries e Dimarco dovranno schiacciare il piede sull'acceleratore sulle corsie esterne, con Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan schierati nella zona nevralgica del campo. In attacco non si cambia: toccherà a Lautaro Martinez e Thuram.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.