Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Serie A: Bologna-Fiorentina con vista Champions

Il recupero della 21esima giornata di Serie A mette di fronte Bologna e Fiorentina, due squadre che stanno lottando per il quarto posto e più in generale per raggiungere l’Europa. 

Evento: Bologna-Fiorentina
Luogo: Stadio Renato Dall’Ara, Bologna
Data:14 febbraio 2024
Orario: 19:00
Dove vederla:DAZN

La Serie A torna indietro per recuperare uno dei quattro match che non si sono disputati nella ventunesima giornata a causa della Supercoppa in Arabia Saudita. Si tratta di Bologna-Fiorentina, incontro in programma il 14 febbraio alle ore 19:00 presso lo stadio Renato Dall’Ara. Entrambe le formazioni hanno l’ambizione di conquistare uno dei posti che portano all’Europa. In classifica in questo momento davanti ci sono i rossoblù di due lunghezze sui rivali. 

All’andata però ad accaparrarsi i tre punti furono i viola con un 2-1 firmato Jack Bonaventura e Nico Gonzalez. Inutile per gli emiliani la rete di Joshua Zirkzee. Non è stata quella, comunque, l’ultima volta nella quale i due team si sono incrociati: ad inizio 2024 negli ottavi di finale di Coppa Italia la Fiorentina ha prevalso ai calci di rigore, proprio contro la squadra di Thiago Motta, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. Toscani avanti anche nei precedenti complessivi del derby dell’Appennino con 62 affermazioni a dispetto delle 47 del Bologna. Completano il quadro, che tiene conto di ogni tipo di competizione alla quale hanno preso parte, i 52 pareggi. 

Come arriva il Bologna

Il Renato Dall’Ara è stato quasi inespugnabile per tutta la stagione. Ci è riuscito soltanto il Milan a prendersi i tre punti quando eravamo ancora ad agosto, in piena fase di rodaggio, poi nessuno più. Anche questo è uno dei segreti del Bologna di Thiago Motta, probabilmente la rivelazione di questo torneo, tant’è che la squadra è in lizza per un piazzamento in Europa. 

Negli ultimi tre turni i rossoblù hanno portato a casa sette punti, vincendo contro Sassuolo e Lecce e pareggiando a San Siro contro il Milan. Il quinto posto momentaneo è particolarmente indicativo, quando sono trascorse 23 giornate. L’obiettivo ora deve essere reggere per consentire al club di tornare a misurarsi col calcio internazionale, come non avviene da 21 anni. L’ultima uscita europea del Bologna è nel vecchio Intertoto nel 2002 con dolorosa sconfitta in finale al cospetto dei londinesi del Fulham. Un ricordo amaro da cancellare con una nuova esperienza possibilmente più fortunata. 

Come arriva la Fiorentina

Si è tolta un bel peso dalle spalle, la Fiorentina, dopo l’ultimo turno di Serie A. Con il largo successo ottenuto contro il Frosinone, i viola hanno vinto la prima partita del 2024. Già, il nuovo anno della formazione guidata da Vincenzo Italiano non era cominciato nel modo giusto. Quattro sconfitte e due pareggi – tra i quali va incluso anche quello con il Bologna stesso in Coppa Italia – il ruolino di marcia del club toscano che si era così gradualmente allontanato dal quarto posto. 

Per la Champions, alle spalle delle milanesi e della Juventus, la bagarre è più viva che mai e non si può escludere nessuna pretendente dalla corsa. Da questo punto di vista il recupero di una pedina fondamentale come Nico Gonzalez può rivelarsi prezioso per le ambizioni dei gigliati. Per quanto riguarda il problema centravanti, invece, la speranza è che l’arrivo del Gallo Belotti possa essere la soluzione ad ogni male. In attesa, quanto meno, della definitiva esplosione di Beltran nel quale la società continua a credere.

Le probabili formazioni di Bologna-Fiorentina

Bologna (4-1-4-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler; Orsolini, Fabbian, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee. Allenatore: Motta.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Faraoni, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Duncan, Mandragora; Ikoné, Bonaventura, Nico Gonzalez; Belotti. Allenatore: Italiano.

Dove vedere Bologna-Fiorentina in TV e in streaming

Bologna-Fiorentina è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.