Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Roma-Bayer Leverkusen
  1. Calcio
  2. Europa League

Roma-Bayer Leverkusen: orario, probabili formazioni e dove vederla

Le due squadre si incontrano ancora dopo le semifinali di un anno fa. La Roma si affida a Dybala e Lukaku, l’imbattibile Leverkusen con bomber Boniface.

Riuscire a realizzare l’impossibile. La Roma deve superare l’imbattibile Bayer Leverkusen per continuare a cullare il sogno Europa League. Giovedì sera si gioca l’andata delle semifinali e la missione è di quelle veramente difficili: vincere contro la truppa di Xabi Alonso, che con 46 partite senza sconfitte ha superato il record europeo della Juventus di Antonio Conte. Un primato a cui la Roma di Daniele De Rossi deve mettere fine: per farlo, però, bisogna uscire indenni dalla ormai celebre zona Bayer, nel segno addirittura di 21 gol realizzati dalle "aspirine" dopo l'85esimo minuto.

Il caso più recente proprio nell’ultimo turno di Bundesliga, con la rete del pareggio contro lo Stoccarda arrivata addirittura al 96esimo. Dimostrazione ulteriore che parliamo di una squadra difficile da superare e che non vuole saperne di arrendersi. Ma, inutile nascondersi, la Roma vista negli ultimi tempi può veramente riuscire nell’impresa.

Le probabili formazioni di Roma-Bayer Leverkusen

Roma (4-3-3): Svilar; Karsdorp, Mancini, Smalling, Spinazzola; Cristante, Paredes, Pellegrini; Dybala, Lukaku, El Shaarawy. Allenatore: De Rossi

Bayer Leverkusen (3-4-2-1): Kovar; Kossounou, Tapsoba, Hincapié; Frimpong, Palacios, Xhaka, Grimaldo; Wirtz, Hoffman; Boniface. Allenatore: Alonso.

Dove si gioca la gara tra Roma e Leverkusen?

La gara si gioca nel mitico stadio Olimpico. La struttura, inaugurata negli anni '30 ma utilizzata da Roma e Lazio a partire dal 1953, può ospitare 70.634 spettatori.

Orario e dove seguire Roma-Bayer Leverkusen in TV e streaming

Scelta clamorosamente ampia per chi vuole seguire in diretta la sfida dell’Olimpico. Il match (calcio di inizio alle 21:00 di giovedì 2 maggio) è in programma in chiaro su Rai 1, come successo in occasione della sfida d’andata. Ma non finisce qui: l’evento è in programma anche su DAZN e Sky (Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport Canale 252). Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece si può seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder Sky. Inoltre, è possibile seguire la gara anche tramite abbonamento a NOW, altro servizio streaming che ha bisogno di una sottoscrizione a parte.

Le ultime sulla Roma

La Roma ha letteralmente cambiato marcia dall'arrivo di Daniele De Rossi, chiamato a sostituire un allenatore di grande esperienza come José Mourinho. Dal suo arrivo solo tre sconfitte (una ininfluente contro il Brighton dopo la goleada dell'andata e le altre contro squadre al top come Inter e Bologna) e ben 11 vittorie su 19 gare disputate. Un rendimento da grande squadra: per questo, i giallorossi non possono avere paura nemmeno del Bayer Leverkusen.

Oltretutto, parliamo di una Roma ormai abituata alle grandi sfide europee, come certificano la sconfitta dell'anno scorso all'ultimo atto di EL contro il Siviglia, il precedente trionfo in Conference e la semifinale sempre in Europa League nel 2020/21. In Italia, negli ultimi anni, nessuno come i giallorossi, che a questo giro possono fare affidamento su un organico di assoluto spessore: in attacco c’è Romelu Lukaku, in cerca dell'ottavo gol in questa edizione dell'EL e che va verso le 20 segnature tra campionato e coppe. In alternativa è già pronto il ritrovato Tammy Abraham, attaccante inglese che potrà essere prezioso in questi ultimi scampoli di stagione.

Guardando sempre al reparto offensivo, posto assicurato per il campione del mondo Paulo Dybala, in cerca della prima gioia europea dopo la sconfitta nella finale di Champions 2016/17 contro il Real Madrid (all'epoca l'argentino militava nella Juventus). Per il resto, solito 4-3-3, con El Shaarawy a fare da "tornante", Paredes a dettare i tempi gioco, Lorenzo Pellegrini pronto a sfruttare gli spazi e Smalling e Mancini a guidare la difesa.

Le ultime sul Bayer Leverkusen

Stagione fin qui perfetta per il Bayer Leverkusen, che ha conquistato il primo titolo di Germania della sua storia e sogna il secondo trofeo europeo dopo la Coppa Uefa del 1988. Anche qui non dovrebbero esserci sorprese di formazione, con Xabi Alonso intenzionato a confermare l'ormai classico 3-4-2-1: in attacco c'è il fortissimo Victor Boniface, capace di mettere insieme 18 gol e 9 assist nonostante i tanti infortuni che lo hanno condizionato in questa stagione.

Alle sue spalle l'enfant prodige Wirtz, mentre a centrocampo tutto passa per i piedi dello svizzero Xhaka, con Frimpong e Grimaldo sugli esterni. In difesa, davanti al portiere Kovar, ecco il trio composto da Kossounou, Tapsoba e Hincapié. Questi i protagonisti di un Bayer Leverkusen in cerca di vendetta: nella passata stagione, infatti, i tedeschi sono stati eliminati proprio dalla Roma, sempre nelle semifinali di Europa League.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.