Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Qualificazioni Mondiali: Asia, ecco le big Giappone e Sud Corea

Inizia la seconda fase, nel segno di otto raggruppamenti. Esordio contro la Birmania per i nipponici. Per Son e compagni c’è Singapore. In campo anche l’Australia.

Prima giornata della seconda fase delle qualificazioni ai Mondiali 2026 per le squadre asiatiche in orbita AFC. Giovedì tutte in campo - big come Giappone e Australia e le tante squadre minori - dopo una prima fase segnata dall'inaspettata eliminazione delle Maldive di Francesco Moriero per mano del Bangladesh. Spazio, adesso, agli otto gironi composti da quattro squadre ciascuno: le prime due accedono alla terza fase, mentre le altre due hanno il “contentino” di accedere direttamente al terzo round della prossima Coppa d’Asia.

Evento: Giappone-Birmania
Luogo: Panasonic Stadium, Suita
Data: 16 novembre 2023
Orario: 11:00

Impegno assolutamente alla portata per il Giappone, che ancora una volta si conferma la nazionale asiatica meglio messa in ottica ranking mondiale (si ritrova adesso al 18esimo posto). Minamino e compagni devono vedersela con la Birmania, nazionale che due anni fa è stata battuta con un sonoro 10-0 (peggiore K.O. di sempre della nazionale ora guidata dal tedesco Michael Feichtenbeiner). 

In ottica probabili formazioni, il Ct nipponico Moriyasu sembra intenzionato a confermare il classico 4-2-3-1: in difesa spicca l’ex bolognese Takehiro Tomiyasu (ora all’Arsenal), mentre nell’altra parte del campo il pezzo forte è l’attaccante Takuma Asano, protagonista di un ottimo avvio di stagione con il Bochum (5 gol tra campionato e coppa di Germania). Al suo fianco il già citato Takumi Minamino, trequartista ed elemento imprescindibile di un Monaco che - in Ligue 1 - sogna il più classico degli sgambetti ai danni del Paris Saint-Germain. A centrocampo, invece, tutto passa per i piedi di Wataru Endo e Hidemasa Morita. 

Nell’altro match del raggruppamento, la Siria sfida la Corea del Nord: a conti fatti, parliamo già di uno spareggio per il secondo posto del Girone B.

Le probabili formazioni di Giappone-Birmania

Giappone (4-2-3-1): Suzuki; Sugawara, Tomiyasu, Taniguchi, Nakayama; Endo, Morita; Ito, Kubo, Minamino; Asano. Ct: Moriyasu. 

Birmania (4-3-3): Naing; Win, Lin, Kyaw, Soe; Naing, Oo, Aung; Thu, Paing, Lwin. Ct: Feichtenbeiner.

Riflettori puntati anche su Australia e Corea del Sud

Nel Gruppo I, l’Australia fa il suo esordio contro il Bangladesh guidato dal tecnico spagnolo Fernandez Cabrera. I “canguri” vogliono subito mettere in chiaro le cose nel girone e per questo si affidano ad una formazione nel segno di molti big. Nell’undici spazio così al portiere Mathew Ryan e alla retroguardia nel segno di Ryan Strain, Harry Souttar, Cameron Burgess e Jordan Bos. Nella linea mediana ecco Martin Boyle, Keanu Baccus, Jackson Irvine e Craig Goodwin, mentre nel ruolo di trequartista spazio a Connor Metcalfe. In attacco, infine, il centravanti Mitchell Duke. Nell’altra gara del girone, Libano e Palestina puntano con decisione a tre punti che potrebbero risultare cruciali.

Passando al Gruppo C, la Corea del Sud di Kim e Son ospita l’orgoglioso Singapore. Tanti top player nell’undici dei padroni di casa: in campo l'estremo difensore Kim Seong-Gyu e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Seol Young-woo, Kim Min-Jae, Jung Woo-young e Lee-Ki. A centrocampo ecco Hong Chul e Park, mentre come rifinitori spazio a Lee Jae-Sung, Lee Kang-In e Hwang Hee-chan. In attacco, infine, il centravanti Son Heung-min, protagonista di una prima di stagione sontuosa con il Tottenham. Nell'altro match del Gruppo C, bella sfida tra Thailandia e una Cina favorita in ottica secondo posto.

Le probabili formazioni di Australia-Bangladesh

Australia (4-4-1-1): Ryan; Strain, Souttar, Burgess, Bos; Boyle, Baccus, Irvine, Goodwin; Metcalfe; Duke. Ct: Arnold.

Bangladesh (4-4-2): Marma; Kazi, Uddin, Ghosh, S. Hossain; Ridoy, Rana, Bhuyan, Rahman Jony; R. Hossain, Fahim. Ct: Fernandez Cabrera.

Asia, qualificazioni Mondiali: tutte le gare della prima giornata

Girone A:16:45: Qatar-Afghanistan
17:30: Kuwait-India
  
Girone B:11:00: Giappone-Birmania
17:30: Siria-Corea del Nord
  
Girone C:12:00: Corea del Sud-Singapore
13:30: Thailandia-Cina
  
Girone D:14:00: Malesia-Kyrgyzstan
16:00: Oman-Cina Taipei
  
Girone E:10:00: Iran-Hong Kong
15:00: Turkmenistan-Uzbekistan
  
Girone F:12:00: Filippine-Vietnam
15:45: Iraq-Indonesia
  
Girone G:14:00: Tagikistan-Giordania
16:45: Arabia Saudita-Pakistan
  
Girone I:10:00: Australia-Bangladesh
15:00: Libano-Palestina

Le altre in campo: c’è anche l’Arabia Saudita di Mancini

Nel Girone A, il Qatar vuole subito misurare le sue ambizioni (decisamente alte) contro l’Afghanistan. Nel Girone D, invece, la testa di serie Oman ospita la Cina Taipei, mentre la Malesia sogna la vittoria all’esordio con il Kyrgyzstan. Nel Girone E, riflettori puntati inevitabilmente sull’Iran di Taremi e Azmoun (entrambi convocati) che giovedì mattina ospita Hong Kong.

Nel Girone F la grande favorita è l'Iraq, che ospita una Indonesia comunque da prendere con le pinze. Chiudiamo con il Girone G che vede protagonista l’Arabia Saudita di Roberto Mancini: contro il Pakistan, il tecnico italiano punta alla prima vittoria sulla panchina dei figli del deserto. Fin qui solo un pareggio e tre sconfitte.

AFC, dove vedere le gare della seconda fase di qualificazione ai Mondiali

Al momento, non è prevista alcuna copertura televisiva o in streaming per questa fase che vede protagoniste le nazionali asiatiche.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.