Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Qualificazioni Euro 2024: Slovacchia, serve un altro successo

Lobotka e compagni sfidano l’ostica Islanda: in caso di vittoria il secondo posto nel Gruppo J sarebbe certo. In campo anche il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Evento: Slovacchia-Islanda
Luogo: Tehelné pole, Bratislava
Data: 16 novembre 2023
Orario: 20:45

Ancora due match e conosceremo anche la seconda nazionale qualificata direttamente agli Europei del Gruppo J. Se il Portogallo ha strappato il pass ormai da tempo, forte dell'incredibile serie di otto vittorie su otto (con tanto di 32 gol fatti e solo 2 subiti), la Slovacchia ha invece bisogno del sesto successo per essere certa del secondo posto. Kucka e compagni ospitano l'Islanda, nazionale che dopo un avvio sconcertante ha tirato fuori le unghie conquistando 7 punti nelle ultime tre gare.

Dove vedere le gare delle qualificazioni agli Europei

Copertura televisiva importante per i match delle nazionali europee. Guardando al Gruppo G, la sfida tra Liechtenstein e Portogallo è proposta in diretta televisiva da Sky Sport, che propone anche la diretta streaming con il servizio Sky Go. Sempre per quanto riguarda lo streaming, e quindi tramite smart tv, tablet, computer e smartphone, è possibile seguire queste due gare in diretta su NOW Tv.

Le probabili formazioni di Slovacchia-Islanda

La Slovacchia guidata dal Ct italiano Francesco Calzona scende in campo con l’ormai consueto 4-3-3. A centrocampo tutto passa per i piedi educati di Stanislav Lobotka, protagonista di un inizio di stagione altalenante con la maglia del Napoli. Al suo fianco una vecchia conoscenza del campionato italiano come Juraj Kucka, ricordato con affetto dai tifosi di Genoa e Parma e adesso protagonista in patria con la maglia dello Slovan Bratislava. In difesa, insieme all’ex Inter Skriniar, l'osservato speciale è il duttile David Hancko, meteora nella Fiorentina e adesso obiettivo di mercato delle big europee dopo le grandi prestazioni con il Feyenoord. In attacco, invece, il top scorer Robert Mak sembra destinato alla panchina: al suo posto ecco Robert Bozenik, centravanti in forza ai portoghesi del Boavista. Fuori dall'undici titolare anche Tomas Suslov, classe 2001 in forza al Verona. 

In casa Islanda, invece, da segnalare l'assenza del genoano Albert Gudmundsson, che non viene convocato dallo scorso giugno e precisamente dalla sfida con il Portogallo di Cristiano Ronaldo. A guidare l'attacco, così, dovrebbe esserci il 19enne Orri Oskarsson, autore già di 8 gol con la maglia del Copenhagen.

Slovacchia (4-3-3): Dubravka; Pekarik, Vavro, Skriniar, Hancko; Duda, Lobotka, Kucka; Schranz, Bozenik, Haraslin. Ct: Calzona.

Islanda (4-3-3): Runarsson; Sampsted, Palsson, Ingason, Finnsson; Willumsson, Traustason, Haraldsson; Gudmundsson, Oskarsson, A.Sigurdsson. Ct: Hareide.

Le probabili formazioni di Lussemburgo-Bosnia

Il Lussemburgo ha ancora speranze in ottica secondo posto, ma deve vincere contro la Bosnia e sperare in un passo falso della Slovacchia. Guardando subito alle probabili formazioni, i padroni di casa dovrebbero affidarsi al portiere Anthony Moris e alla retroguardia composta da Lars Krogh Gerson, Maxime Chanot e Christopher Martins. A centrocampo ecco l’esterno destro Vincent Thill, gli interni Barreiro Martins, Martins Pereira e Timothe Rupil e il mancino Sebastien Thill. In attacco, infine, la coppia all'insegna di Danel Sinani e Gerson Rodrigues.

Tante novità in casa di una Bosnia Erzegovina già fuori dal discorso secondo posto. Fuori i big Dzeko e Pjanic, a cui bisogna aggiungere l’infortunato Kolasinac, il tecnico Savo Milosevic dovrebbe dare spazio ad una formazione sperimentale e ricca di giovani. Nell’undici bosniaco ecco il portiere Nikola Vasilj e la retroguardia nel segno di Amar Dedic, Dennis Hadzikadunic, Adnan Kovacevic e Jusuf Gazibegovic. Nella linea mediana ecco Amir Hadziahmetovic, Gojko Cimirot e il milanista Rade Krunic. In attacco, infine, il trio all'insegna di Miroslav Stevanovic, Ermedin Demirovic e Benjamin Tahirovic.

Portogallo, occhio alla voglia di record di CR7

Evento:Liechtenstein-Portogallo
Luogo: Rheinpark Stadion, Vaduz
Data: 16 novembre 2023
Orario: 20:45
Dove vederla: Sky Sport, Now

Impegno che si preannuncia ricco di gol per il Portogallo, di scena in casa del Liechtenstein. Nella probabile formazione del Portogallo ecco l'estremo difensore Rui Patricio e la difesa a tre formata da Antonio Silva, Ruben Dias e Goncalo Inacio. A centrocampo ecco Joao Cancelo, Palhinha, Bernardo Silva, Bruno Fernandes e Joao Felix. In attacco, infine, la coppia composta da Ronaldo e Diogo Jota. Assente l’infortunato Leao, i riflettori sono puntati proprio su CR7, in cerca del gol numero 128 in Nazionale.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.