Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Qualificazioni Euro 2024: riflettori su Bielorussia-Romania

Gli ospiti stanno vivendo un ottimo momento e possono puntare alla vetta del Gruppo I. Occhio a Mihaila e Stanciu. In programma anche Andorra-Kosovo.

Evento: Bielorussia-Romania
Luogo: Szusza Ferenc Stadion, Budapest
Data: 12 ottobre 2023
Orario: 20:45

Dopo tanti anni nell'anonimato, la Romania vuole tornare a fare la voce grossa tra le protagoniste del calcio europeo. Nella serata di giovedì, la nazionale guidata da Edward Iordanescu è di scena sul campo della Bielorussia, nell'ambito della settima giornata del Gruppo I. Si gioca per il pass ai prossimi Europei in programma in Germania e per Mihaila e compagni l'occasione è di quelle da non lasciarsi sfuggire: in caso di vittoria, sarebbe primo posto in solitaria, in attesa che la Svizzera (attuale capolista a +2) scenda in campo domenica proprio contro i bielorussi. Dal canto loro i padroni di casa hanno invece pochissimo da chiedere in fatto di qualificazione e scendono in campo per l'orgoglio: troppo pochi i 4 punti conquistati fin qui, e ora che mancano quattro gare al termine potrebbe anche non bastare una serie (onestamente difficile da immaginare) di successi consecutivi.

Le probabili formazioni di Bielorussia-Romania

La Romania deve fare a meno dell'esperto difensore centrale Mario Camora, infortunato, mentre il genoano Puscas è fuori per scelta tecnica. L'altro romeno del Grifone, l'ex juventino Radu Dragusin è invece chiamato a guidare la retroguardia davanti al portiere Horatiu Moldovan, composta dall'altro centrale Andrei Burca e dai terzini Andrei Ratiu (in forza agli spagnoli del Rayo Vallecano) e Nicusor Bancu. A centrocampo, nel consueto 4-3-3 di Iordanescu, tutto passa per i piedi di capitan Nicolae Stanciu, ex Slavia Praga ora in forza ai sauditi del Damac. Nella zona nevralgica del campo anche Alexandru Cicaldau e soprattutto Razvan Marin, giocatore noto agli appassionati italiani (ora all'Empoli, ma ancora di proprietà del Cagliari). Al centro dell'attacco Denis Alibec, altra vecchia conoscenza della Serie A (ha vestito le maglie di Inter e Bologna). Al fianco del classe '91 spazio al figlio d'arte Ianis Hagi, ora con la maglia dell'Alaves dopo un triennio redditizio con gli scozzesi dei Glasgow Rangers. Sulla fascia sinistra è ballottaggio tra i parmensi Dennis Man e Valentin Mihaila.

I padroni di casa della Bielorussia dovrebbero scendere in campo con un modulo speculare. Nel 4-3-3 spazio per il portiere Maksim Plotnikov, schermato dalla retroguardia all'insegna dei centrali Zakhar Volkov e Denis Polyakov e dei terzini Sergey Karpovich e Sergey Politevich. A centrocampo il regista Kiril Kaplenko, affiancato dagli interni Nikita Korzun e Valery Bocherov. In attacco il duttile Kirill Pechenin (capace di occupare tutte le posizioni sull'out di sinistra), l'esterno destro Artem Kontsevoy e il centravanti Vitaly Lisakovich (in forza al Rubin Kazan e avanti nel ballottaggio con Morozov).

Come Bielorussia e Romania arrivano alla sfida

La Bielorussia ha raccolto una sola vittoria in sei gare: parliamo del 2-1 ai danni del Kosovo, con reti di Morozov ed Ebong. Negli ultimi due match, invece, pareggio deludente in casa di Andorra e sconfitta di misura contro Israele. Nessun K.O. fin qui, invece, per una Romania in grandissima forma, protagonista con tre vittorie e altrettanti pareggi. Nell'ultimo turno netto 2-0 contro il Kosovo, con reti di Stanciu e di un Mihaila partito dalla panchina.

Gruppo I: si gioca anche Andorra-Kosovo

Evento:Andorra-Kosovo
Luogo: Estadi Nacional, Andorra la Vella
Data: 12 ottobre 2023
Orario: 20:45

Il Kosovo è la grande delusione del Gruppo I. Appena 4 punti come la Bielorussia, la squadra guidata dall’ex Lazio Vedat Muriqi insegue la prima vittoria in questa fase di qualificazione. Per questo il commissario tecnico Primoz Gliha si affida al già citato Muriqi, uno che in carriera ha realizzato la bellezza di 26 gol con la nazionale. Tra gli altri volti noti anche il centrocampista Milot Rashica, in forza agli inglesi del Norwich City, e l'esterno del Torino Mergim Vojvoda.

Due punti in meno per il fanalino di coda Andorra, che ha realizzato appena 3 gol in 6 gare. Riflettori puntati sul centrocampista Eric Vales e Ricard Fernandez, entrambi in forza agli sloveni del Bilje, senza dimenticare gli eterni Marcio Vieira e Marc Pujol (229 presenze in due).

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.