Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Zielinski
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Qualificazioni Euro 2024: Polonia-Moldavia è quasi uno spareggio

Situazione in equilibrio nel Gruppo E con l’Albania ben posizionata per conquistare il pass in Germania. Nell’ottava giornata l’attenzione è rivolta allo scontro diretto tra Polonia e Moldavia.

Evento: Polonia-Moldavia
Luogo: Stadio Nazionale di Varsavia
Data: 15 ottobre 2023
Orario: 20:45
Dove vederla: Sky Sport Uno

Germania 2024 è sempre più vicina. Sono tante le squadre ancora a caccia del pass per l’ormai imminente Europeo. Nel Gruppo E chi si è preso un bel vantaggio sulla concorrenza è l’Albania, che ha confermato il momento d’oro schiantando con tre colpi una diretta rivale come la Repubblica Ceca. 

Ne ha approfittato per rientrare in corsa anche la Polonia, partita maluccio nel girone ma che è ancora in tempo per risalire la china. I biancorossi hanno portato a termine la loro missione, certamente non proibitiva, andando a vincere in casa delle Isole Faroe. Nel 2-0 finale in favore dei polacchi le reti sono state siglate da Szymanski e Buksa. Adesso per le Aquile Bianche la prossima sfida conduce allo Stadio Nazionale di Varsavia per il match interno contro la Moldavia. 

All’andata fu una partita memorabile, con la clamorosa rimonta dei moldavi capaci di ribaltare completamente il doppio svantaggio fino a conquistare tre punti che ad un certo punto erano diventati quasi un miraggio. Entrambe sono ancora in corsa per il grande obiettivo, un solo punto le separa ma attenzione perché la Polonia ha una partita in più. Siamo in una fase delicata del girone. Quattro squadre su cinque ancora potenzialmente in grado di agguantare il traguardo. Con la Nazionale albanese di Sylvinho, che adesso si ferma per un pit-stop già programmato, quella meglio avviata nel discorso.

Come arriva la Polonia

Diciamoci la verità: da un girone così livellato era lecito attendersi qualcosa in più dalla Polonia. Che invece ha arrancato, cadendo anche laddove veniva etichettata da tutti come favorita ed evidenziandosi come una dei flop di questa prima parte di qualificazioni. La fortuna dei polacchi è che il tempo non è ancora scaduto: il 2-0 sulle Isole Faroe, per quanto scontato, ha riacceso ulteriormente le chance del gruppo timonato da Michał Probierz. 

Rinvigorito pure dal successo dell’Albania nei confronti della Repubblica Ceca, con i rossoneri che hanno preso il largo animando la lotta per il secondo posto. Non ci sono alternative alla vittoria, comunque, per Robert Lewandowski e compagni. Finora il rendimento è stato altalenante, tre sconfitte e tre successi, otto gol fatti e altrettanti subiti. Una mediocrità che spiazza,, considerate le buone individualità delle quali sono in possesso le Aquile Bianche. 

Come arriva la Moldavia

La Moldavia ha giocato in amichevole giovedì scorso soccombendo contro la Svezia. Ma nel girone, che è quello che conta, arriva all’appuntamento reduce da due successi consecutivi. Che sono serviti a rimettere in pista la formazione guidata da Vadim Rață verso una possibilità che sarebbe storica. Mai la Moldavia è riuscita a qualificarsi ad un Europeo, men che meno a un Mondiale. Così come raramente ce l’ha fatta ad essere così competitiva. 

Gli otto punti attuali rappresentano un discreto bottino, anche in virtù della partita da recuperare rispetto ai team rivali. Segna poco, appena cinque gol, ma subisce anche poco questa nazionale che di recente ha messo in mostra anche i suoi club principali nelle varie competizioni europee in particolar modo tra Europa League e Conference.

Le probabili formazioni di Polonia-Moldavia

Polonia con Szczesny in porta; Kedziora, Kiwior e Peda il terzetto di difesa; sulla linea di centrocampo Cash, D. Szymanski, Slisz e Frankowski; S. Szymanski, Zielinski i trequartisti alle spalle di Buksa.

Nella Moldavia davanti a Railean troviamo schierati Revenco, Posman, Craciun, Marandici e Reabciuk; Platica, Baboglo e Moypan in mediana; Rata e Nicolaescu la coppia d’attacco.

Vittoria d’obbligo per la Repubblica Ceca contro le Fær Øer

Evento: Repubblica Ceca-Isole Faroe
Luogo: Doosan Arena, Praga
Data: 15 ottobre 2023
Orario: 18:00
Dove vederla: Sky Sport Uno

Prova a giocarsi le proprie chance anche la Repubblica Ceca, reduce da una bella bastonata con l’Albania. E la prossima opportunità è davvero ghiotta per il team il cui selezionatore è Jaroslav Šilhavý, perché alla Doosan Arena di Praga arrivano le Isole Faroe. Ultima in classifica, un solo punto guadagnato: la Landsliðið, ovvero La Nazionale com’è ribattezzata in patria, gioca solo per la gloria.

Le probabili formazioni di Repubblica Ceca-Isole Faroe

3-4-3 per la Repubblica Ceca con Stanek in porta; Stronati, Brabec e Zima a completare il pacchetto arretrato; Zeleny e Masopust sulle corsie esterne con Sadilek e Soucek in mezzo; davanti largo al trio composto da Hiozek, Chytil e Jurecka.

4-4-2 invece per le Isole Faroe con Rolantsson, Faero, Vatnhamar, Davidsen a protezione del numero 1 Lamhauge; Bjartalid, Hendriksson, Andreasen, Johansen a centrocampo; Olsen e Edmundsson i riferimenti offensivi. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.