Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Qualificazioni Euro 2024: Italia, obiettivo vincere e convincere con Malta

Gruppo C: gli Azzurri contro la cenerentola del girone. Spalletti vuole una prestazione di livello per arrivare al top alla sfida con l'Inghilterra. A Praga si gioca Ucraina-Macedonia del Nord.

Evento: Italia-Malta
Luogo: Stadio San Nicola, Bari
Data: 14 ottobre 2023
Orario: 20:45
Dove vederla: Rai 1

È il momento dell'Italia. La Nazionale guidata da Luciano Spalletti scende in campo allo stadio San Nicola di Bari dove affronterà Malta, cenerentola del Gruppo C, in occasione della settima giornata delle qualificazioni agli Europei del 2024 che si svolgeranno in Germania. L'appuntamento è fissato per sabato 14 ottobre, con fischio d'inizio in programma alle 20:45. 

Gli Azzurri non possono fallire: l'imperativo è conquistare i tre punti per poi arrivare al top della condizione fisica e mentale al big match del 17 ottobre contro la capolista Inghilterra. I Tre Leoni stanno dominando il girone: quattro vittorie e un pareggio e 13 punti in classifica per gli uomini di Southgate. A seguire, Italia, Ucraina e Macedonia del Nord: tutte e tre le nazionali hanno finora collezionato sette punti, ma gli Azzurri hanno disputato una gara in meno rispetto alle avversarie. Chiude la classifica Malta, che ha sempre perso. Visto il ruolino di marcia da incubo della selezione allenata dall'italiano Michele Marcolini, non sono ammessi passi falsi: è una partita da vincere, quella che va in scena al San Nicola.

Come arriva l'Italia

Non ha un compito facile, Spalletti, subentrato al dimissionario Mancini esattamente due mesi fa. Pur essendo campione d'Europa in carica, l'Italia viene da due mancate partecipazioni Mondiali di fila e ha già perso in casa con l'Inghilterra in questi match valevoli per staccare il pass per le fasi finali dell'Europeo. 

L'ex allenatore del Napoli campione d'Italia ha debuttato col deludente pareggio per 1-1 di Skopje contro la Macedonia del Nord, ovvero la squadra che è costata il Mondiale agli Azzurri in Qatar. Il riscatto è avvenuto a San Siro, quando la Nazionale ha superato 2-1 l'Ucraina con la doppietta di Frattesi. Il centrocampista dell'Inter ha di fatto rimesso in corsa l'Italia, che, però, d'ora in poi deve sbagliare il meno possibile.

Come arriva Malta

Marcolini, in carica da gennaio, proverà a complicare i piani di Spalletti. Del resto, è da anni che Malta fa soffrire gli Azzurri. L'ultimo successo netto dell'Italia risale addirittura al 1993, quando asfaltò gli avversari con un perentorio 6-1. Da quel momento, non è riuscita mai a vincere con più di due gol di scarto (tre successi per 2-0 e due per 1-0). Finora per i Cavalieri di San Giovanni cinque ko in altrettante partite giocate con un solo gol fatto e ben 11 incassati.

Le probabili formazioni di Italia-Malta

Probabilmente Spalletti schiererà la formazione tipo con l'Inghilterra, mentre con Malta potrebbe concedere spazio ad altri elementi della rosa. La certezza è il modulo, Italia in campo con il 4-3-3. Questi gli uomini su cui potrebbe fare affidamento il Ct di Certaldo: Donnarumma tra i pali, quindi pacchetto arretrato composto da Darmian, Mancini, Bastoni e uno tra Dimarco e Biraghi. Si va verso un centrocampo formato da Frattesi, Cristante e Bonaventura. Berardi e Raspadori larghi nel tridente, con Scamacca favorito su Kean al centro dell'attacco.

Malta risponde col 3-5-2: Muscat, S. Borg e J. Borg agiranno a protezione di Bonello. A centrocampo, da destra a sinistra, spazio a Mbong, Yannick, Guillaumier, Teuma e Camenzuli. In attacco Jones al fianco di Nwoko.

Ucraina-Macedonia del Nord: posta in palio alta a Praga

Evento: Ucraina-Macedonia del Nord
Luogo: Epet Arena, Praga
Data: 14 ottobre 2023
Orario: 15:00
Dove vederla: Sky

Entrambe a quota sette punti, Ucraina e Macedonia del Nord si giocano il secondo posto a Praga. Un punto negli ultimi due turni per i gialloblù: al pareggio-impresa con l'Inghilterra, ha fatto seguito la sconfitta con l'Italia. I Leoni Rossi, invece, si sono lasciati alle spalle la goleada subita da Kane e compagni (7-0), fermando gli Azzurri sull'1-1 in casa e poi andando a vincere a Malta 2-0 con le reti del napoletano Elmas e Manev.

Le probabili formazioni di Ucraina-Macedonia del Nord

L'Ucraina si dispone sul rettangolo verde con il 4-3-3: Bushchan in porta; Konoplya e Mykolenko i due terzini, mentre la coppia di centrali sarà formata da Zabarnyi e Kryvtsov. In mediana si candidano a partire dall'inizio Zinchenko, Stepanenko e Sudakov, con il genoano Malinovskyi, Dovbyk e Mudryk, che continua a non incantare con la maglia del Chelsea, nel tridente.

La Macedonia del Nord si schiera col 3-4-1-2: Manev, Musliu e Serafimov davanti a Siskovski. Le corsie laterali saranno presidiate da Dimoski e Alioski, con Alimi e Ademi in mezzo. Bardhi in posizione centrale a innescare Miovski ed Elmas, che sta trovando poco spazio alle falde del Vesuvio con Rudi Garcia.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.